Achille Lauro era Pusher? Aveva Problemi con la Droga?

da | 14 Feb 2020 | Personaggi Famosi

Se pensi davvero che Achille Lauro era pusher e che egli aveva problemi con la droga oggi ti trovi nel posto giusto al momento giusto! Infatti nel corso di questo articolo ti spiegherò tutto quello che devi sapere su questo argomento.

Ovviamente non mi sorprende che tu voglia saperne di più. D’ altra parte Achille Lauro è un cantante molto popolare. Egli ha iniziato la sua ascesa nel mondo della musica nel 2012. Sebbene gli esordi sono stati piuttosto modesti nel corso degli anni l’ artista è riuscito ad emergere nella musica.

Sicuramente a partire dal 2016 le opere pubblicate hanno riscosso un’ ottimo successo. Tuttavia l’ apice della sua popolarità viene raggiunta tra il 2019 ed il 2020. Infatti nel 2019 egli partecipa alla sua prima edizione del festival di Sanremo. In occasione di questa esibizione sorgono alcune controversie riguardanti il mondo della droga.

Nel 2020 invece il cantante si esibisce per la seconda volta al festival Sanremese. Al riguardo possiamo certamente dire che il look dell’ artista ha suscitato tantissimo clamore tra i social media.

Nel corso di questo articolo parleremo anche di questo. Ora non mi resta che augurarti buona lettura!


Achille Lauro era un Pusher?

Francamente non mi sorprende che tu voglia sapere se Achille Lauro era un pusher. D’ altra parte il soggetto in questione è un pilastro della musica rap italiana.

Molto spesso la musica viene utilizzata per trasmettere un messaggio. Talvolta l’ oggetto di questo messaggio è il disagio che le generazioni giovani nutrono verso una società ingiusta. Molti rivendicano la mancanza di libertà. Spesso questa libertà riguarda proprio il consumo di droga. Praticamente molti pensano che drogarsi è un diritto. Pertanto spesso i musicisti utilizzano la musica per rivendicare il proprio diritto di drogarsi.

Al riguardo possiamo certamente dire che nei testi del cantante italiano vi sono spesso dei riferimenti riguardanti l’ utilizzo di droga. In parte i passaggi delle sue canzoni riflettono il suo passato.

Se hai letto la mia biografia su Achille Lauro dovresti già sapere come stanno le cose. Praticamente in età infantile egli si trasferisce a Roma. Qui vivrà la sua adolescenza vivendo tra la malavita e tra il degrado.

Secondo quanto riportato in alcune interviste egli da semplice consumatore di cannabis diventerà ben presto un pusher. E’ proprio questa la strada che egli sceglie di perseguire con lo scopo di uscire dalla precarietà finanziaria in cui vive. La sua esperienza di spacciatore termina presto con l’ arresto.

Dopo due mesi di prigione egli torna ad essere libero. Ben presto s’ innamora della musica. L’ amore per la musica supera quello per la droga. Di conseguenza dopo aver trovato lo scopo della sua vita Achille tronca i legami con la droga per intraprendere il sentiero della musica.


Conclusione

Sebbene in passato Achille Lauro era un pusher oggi egli non lo è più. Infatti grazie alla musica il rapper italiano ha trovato qualcosa di meglio in cui credere. Oggi la sua droga è proprio la musica.

Nonostante ciò i riferimenti alle droghe nei suoi testi non mancano. Infatti durante la sua prima esibizione a Sanremo nel 2019 egli finì sotto accusa per alcuni passaggi contenuti nel brano Rolls Royce. Secondo alcuni con questo brano l’ artista ha voluto incitare i giovani a consumare ecstasy. E’ proprio per questo motivo che ben presto il cantante finirà su Striscia la Notizia. In realtà Achille Lauro con questo brano ha voluto sottolineare che la musica è una forma di arte che in quanto tale non dev’ essere sottoposta a limiti.

Per concludere voglio ricordarti che quando parliamo della vita privata di Achille Lauro le informazioni in nostro possesso sono piuttosto scarse. Tuttavia siccome il cantante in questione è solamente agli inizi della sua carriera vi sono buoni motivi di credere che nel corso dei prossimi anni avremmo modo di conoscere meglio questa controversa figura del panorama musicale italiano.

Ora non mi resta che augurarti buona musica!

GLI ARTICOLI PIU’ POPOLARI

Luca Catanoso
Luca Catanoso

Blogger Vegano

Luca si avvicina al mondo del business online nel 2016 facendo Network Marketing. Per sua sfortuna entra a far parte di un’azienda piramidale subendo inevitabilmente dei gravi danni morali e patrimoniali.

Dopodichè cerca di rimediare al danno cambiando azienda. Anche se la nuova azienda con cui  collabora è seria le cose non migliorano di molto. Capisce quindi che per risolvere il problema bisogna cambiare business.

Nel 2018 sceglie di diventare un blogger professionista. Dopo soli tre anni di attività riesce a raggiungere la libertà finanziaria portando al successo il suo blog Soldionline.BIZ.

La sua storia è partita molto male ma alla fine si è conclusa con un bellissimo lieto fine. Col suo corso per diventare blogger sta aiutando numerose persone a riscattarsi da questa tristissima illusione di guadagno.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora lascia un commento!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SOCIALIZZIAMO?

PAGINE

COSA FACCIO

12 Buoni Motivi per Giocare ai Videogiochi

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere comodamente tramite mail una copia di questo PDF estremamente illuminante.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

5 Buoni Motivi per NON Fare Network Marketing

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere comodamente tramite mail una copia di questo PDF estremamente illuminante.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Ti abbiamo inviato una mail. Se non la trovi controlla nello spam.

5 Buoni Motivi per Guadagnare con il Porno

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere comodamente tramite mail una copia di questo PDF estremamente illuminante.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

5 Buoni Motivi per NON Fare Network Marketing

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere comodamente tramite mail una copia di questo PDF estremamente illuminante.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

REGISTER YOUR SPOT NOW

Enter your information below to start making progress on your guitar right away.

You have Successfully Subscribed!

5 Metodi per Guadagnare Online con il Porno

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere comodamente tramite mail una copia di questo PDF estremamente illuminante.

Consenso al Trattamento dei Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo! Ti abbiamo inviato una mail. Se non la trovi controlla nello spam!

Scarica Subito Questo PDF sul Network Marketing

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere anche tu una copia di questo interessantissimo caso di studio.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

Scopri l'esito dell'Inchiesta che Selvaggia Lucarelli ha svolto verso gli Unstoppable

Inserisci qui sotto i tuoi dati per avere accesso ai 4 post che la giornalista ha pubblicato sulla sua Pagina Facebook. Registrandoti potrai anche leggere la sentenza dell'Antitrust ed avere accesso al gruppo Facebook della coalizione Anti Network Marketing.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

5 Buoni Motivi per NON Fare Network Marketing

Scopri perchè è molto più conveniente pulire cessi che fare Network Marketing scaricando il PDF!

Trattamento dati personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

Pin It on Pinterest