Se pensi di guadagnare con le affiliazioni Amazon su Instagram ci sono alcune cose importanti che mi preme sottolineare.

Ovviamente mi fa molto piacere che tu voglia guadagnare facendo affiliate marketing. D’ altra parte tantissime persone vorrebbero guadagnare lavorando da casa. Senza ombra di dubbio la maggior parte di queste intraprende un’ attività di Network Marketing.

Francamente sono convinto che esistono delle opportunità di guadagno di gran lunga migliori del Network Marketing. Senza ombra di dubbio una delle opportunità che più mi preme consigliare è proprio l’ affiliate Marketing.

Se hai letto il mio articolo in cui spiego cosa sono le affiliazioni dovresti già sapere di che cosa stiamo parlando. Praticamente l’ affiliate Marketing è la vendita di prodotti o servizi altrui in cambio di una commissione. Si tratta di un’ attività da fare interamente online. Il lavoro consiste nel generare una visibilità e sfruttarla per aiutare siti terzi a vendere i loro prodotti o servizi.

Per generare tale visibilità i mezzi da utilizzare sono sostanzialmente due. Il primo consiste nell’ avere un blog mentre il secondo consiste nel avere uno o più canali social.

Riguardo ai social media certamente è possibile monetizzare con le affiliazioni una pagina Facebook, un canale Youtube o un profilo Instagram. Ovviamente si può anche utilizzare Pinterest o Twitter.

Sebbene guadagnare con le affiliazioni usando i social è possibile di fatto non lo è assolutamente. Infatti sono convinto che se vuoi guadagnare con internet seriamente facendo affiliate marketing l’ unico strumento veramente efficace consiste nell’ utilizzare un sito web.

Nel corso di questo articolo ti spiegherò anche i motivi. Prima però voglio augurarti buona lettura!


Affiliazioni Amazon su Instagram

Se vuoi davvero guadagnare con le affiliazioni Amazon su Instagram ciò è possibile. Infatti il regolamento di Amazon certamente ti consente di usare i social media per mandare traffico sul suo sito. Per far ciò l’ azienda mette a disposizione dei propri affiliati un’ apposita area personale.

Praticamente una volta creato il tuo account affiliato potrai entrare nell’ area riservata per generare i tuoi link personalizzati. Dopodichè ti basterà mettere il tuo link nella tua Home di Instagram e fare uno sforzo promozionale volto a generare il maggior numero di click sul tuo link.

Se un’ utente cliccherà sul link verrà indirizzato su Amazon alla pagina dell’ articolo in questione. In caso di vendita certamente guadagnarai una commissione. Se invece la persona una volta su Amazon si asterrà dal comprare il prodotto in questione ma opterà per l’ acquisto di un’ altro prodotto tu guadagnerai lo stesso.

Sebbene tutto ciò può sempre bello in realtà non lo è affatto. Infatti per guadagnare seriamente con le affiliazioni è necessario generare grandissimi volumi di traffico. Inoltre questo traffico dev’ essere automatizzato, gratuito e altamente targettizzato.

Purtroppo coi social non è possibile fare ciò. Pertanto se pensi di monetizzare con Amazon usando Instagram se ti và bene riuscirai a guadagnare al massimo qualche decina di Euro ogni anno. Difficilmente potrai superare la soglia dei 50€ annui.

Al riguardo ci sono alcune cose importanti che mi preme chiarire. Vediamo subito quali sono.


1 – Caratteristiche del Traffico

A mio avviso non è possibile guadagnare con le affiliazioni Amazon su Instagram. Infatti per guadagnare concretamente facendo affiliate marketing è necessario disporre di diversi requisiti. Sicuramente la maggior parte di questi sono fortemente legati al traffico.

Praticamente quando parliamo di traffico in riferimento alle affiliazioni possiamo certamente dire che il traffico deve presentare diverse caratteristiche. Ovviamente le medesime caratteristiche riguardano anche qualsiasi altra tipologia di business online. D’ altra parte più volte ho ribadito che il successo di un business online è in gran parte legato al traffico. A mio avviso Instagram non è una buona sorgente di traffico.

Vediamo quindi di cosa hai bisogno per guadagnare facendo affiliate Marketing.


Alti Volumi

Per fare soldi con le affiliazioni Amazon su Instagram è necessario generare grandissimi volumi di traffico ogni giorno. In altre parole per massimizzare il numero di vendite mensili nonchè i relativi guadagni è necessario attirare sul tuo link numerosi click ogni giorno.

Anche profili con più di 100.000 followers fanno fatica ad attirare anche solo 10 click al giorno. Se consideriamo che mediamente puoi ricevere 5 click ogni giorno ovvero 35 a settimana possiamo certamente dire che questo volume di traffico è assolutamente ridicolo. Non è un caso che ho parlato della possibilità di guadagnare al massimo 50€ all’ anno. Si tratta di un guadagno ridicolo proprio come i volumi di traffico che è possibile generare usando Instagram come sorgente.

Viceversa con un blog è possibile anche generare oltre 1.000 click al giorno. Ovviamente non è assolutamente possibile raggiungere questi volumi in tempi brevi. D’ altra parte non è la realizzazione di un sito che ti permette di ottenere beneficio. Piuttosto il beneficio è fortemente legato alla crescita del tuo blog.

Come sottolineo anche nel mio articolo in cui spiego come aumentare le visite al sito per generare grandi volumi di traffico è necessario svolgere un’ intensa attività di blogging. Così facendo potrai sfornare valanghe di contenuti ottimizzati nei motori di ricerca.


Targettizzazione

Per monetizzare con le affiliazioni Amazon su Instagram il traffico oltre ad essere voluminoso dev’essere targhettizzato.

Se pensi di usare Instagram come sorgente di traffico ti assicuro che non è possibile targettizzare i click sul link. Piuttosto l’ unica cosa che puoi fare è sperare di trovare almeno una persona su 1000 che dopo aver cliccato sul link mostri davvero interesse per il prodotto o servizio venduto su Amazon. Tutto ciò determina una gigantesca dispersione che riduce notevolmente il tuo già limitatissimo volume di traffico che puoi generare con Instagram.

Col blog invece le cose funzionano diversamente. Praticamente il modo migliore per targettizzare le visite è quello di usare sorgenti di traffico basato sulle parole chiave. D’ altra parte in base a quello che una persona digita è possibile capire molto riguardo alle sue esigenze.

Immagina di voler mandare traffico su Instagram cercando di vendere un televisore della Sony. Con Instagram è decisamente improbabile attirare il click di una persona seriamente interessata all’ acquisto di un prodotto simile.

Invece col blog le cose funzionano diversamente perchè sul tuo blog le persone arrivano passando da Google. Sicuramente sul motore di ricerca di Google ci sono persone che fanno delle ricerche attinenti al mondo dei televisori. Alcuni digitano termini come “I Migliori Televisori della Sony“, “Migliori Televisori 4K 55 Pollici“, “Recensione Televisore Sony” ecc.

Sono proprio queste le persone migliori con cui interagire attraverso i tuoi contenuti promozionali. E’ proprio per questo motivo che considero il blog l’ unico strumento veramente efficace per guadagnare facendo affiliate Marketing.


Automazione del Traffico

Sono convinto che guadagnare seriamente con le affiliazioni Amazon su Instagram non è possibile. Infatti il traffico che puoi generare con questo social non è assolutamente automatizzato.

Praticamente per attirare il maggior numero di click possibile puoi cercare di essere molto interattivo con gli altri profili. Per esempio se mandi tanti like, commenti, follow ecc ad altri profili questi ti notano. Alcuni di loro scelgono di visitare il tuo profilo e qualcuno certamente potrà cliccare sul tuo link affiliato.

Nel momento in cui cesserai di essere interattivo allora anche la tua visibilità si ridurrà drasticamente fino ad azzerrarsi. Pertanto possiamo certamente dire che generare traffico con Instagram è come un criceto che continua a correre su una ruota senza mai avanzare.

Invece col blog se pubblichi un articolo questo ti conferirà una visibilità più o meno grande che certamente durerà a tempo indefinito. Per esempio se pubblichi un articolo in cui recensisci la periferica Playstation VR tutti coloro che in futuro cercheranno recensioni sul Playstation VR potranno trovarti. Pertanto grazie al blog per uno sforzo fatto una sola volta ottenerrai un beneficio che dura a tempo indefinito.


Gratuità

A mio avviso guadagnare con le affiliazioni Amazon su Instagram non è possibile perchè il traffico ideale per guadagnare facendo affiliate marketing dev’essere gratuito.

Al riguardo possiamo certamente dire che con Instagram è possibile generare del traffico senza sostenere nessun costo. Dopodichè se uno vuole aumentare la propria visibilità certamente è possibile anche ricorrere a strumenti a pagamento come per esempio le inserzioni pubblicitario o l’ automazione legata all’ utilizzo dei bot.

Tuttavia raccomando di puntare molto sulle sorgenti di traffico gratuito perchè se la tua visibilità è a pagamento allora essa certamente sarà limitata. D’ altra parte dubito che il budget che puoi investire sia notevole. Invece raccomando l’ utilizzo di blog proprio perchè facendo blogging è possibile anche diventare titolari di un blog con 10.000 visite al giorno completamente gratuite.

Si stima che un volume di traffico simile possa costare minimo 0.05€ per ogni Click. Pertanto 10.000 visite al giorno costerebbero almeno 500€ al giorno ovvero 15.000€ al mese per 300.000 visite mensili. Di conseguenza questo dimostra quanto sia conveniente puntare sulla crescita organica delle visite svolta attraverso un’ intensa attività di blogging.


2 – Controindicazioni di Amazon

A mio avviso guadagnare con le affiliazioni Amazon su Instagram non conviene perchè oltre a tanti punti di forza Amazon possiede anche alcuni punti di debolezza.

Ovviamente come hai ben capito se vuoi davvero guadagnare seriamente facendo affiliate marketing ti raccomando di imparare a fare blogging. Infatti posso assicurarti che lavorando bene con un blog certamente è possibile guadagnare concretamente con Amazon. La mia esperienza personale ne è l’ esempio più lampante.

Dopodichè se vuoi davvero provare a guadagnare con Instagram allora faresti meglio ad optare per qualche programma alternativo ad Amazon. Di questo ne parlerò a breve.

Prima però vorrei parlarti di alcune controindicazioni di Amazon. Si tratta di punti di debolezza che rendono questo programma poco efficace da promuovere con Instagram.


Amazon.IT

Le affiliazioni Amazon su Instagram risultano poco efficaci perchè con questo social è abbastanza facile attirare visite provenienti da persone straniere. D’ altra parte come sottolineato pocanzi uno dei problemi del traffico generato con Instagram è che esso non può essere targettizzato a dovere.

Quando parlo di target non solo lo faccio riferendomi agli interessi ma anche alla lingua. Per esempio se una persona risiede in Cina dovrà comprare su Amazon.CN. Se invece tu sei italiano e vorresti concentrarti su un target italiano dovresti generare un link che rimanda ad Amazon.IT.

Tuttavia visto che su Instagram possono approdare con facilità utenti internazionali se qualcuno di questi cliccherà sul tuo link di Amazon.IT certamente esso sarà un click inutile.


Andare diretti su Amazon

A mio avviso fare affiliazioni Amazon su Instagram non conviene perchè Amazon è un sito di grandissimo successo.

Praticamente la popolarità di Amazon è talmente elevata che le persone su Amazon ci vanno già direttamente. Pertanto non si tratta di una novità sconosciuta ai più.

Di conseguenza l’ efficacia della tua attività promozionale risulta ulteriormente ridotta proprio perchè le persone non hanno bisogno di andare su Amazon passando da Instagram. Piuttosto su Amazon le persone ci arrivano digitando il nome del sito direttamente su Google.


Commissioni Basse

Se pensi di guadagnare con le affiliazioni Amazon su Instagram penso sia doveroso parlare anche delle commissioni riconosciute ai propri affiliati.

Praticamente la retribuzione che Amazon riconosce ai propri affilati è bassa ma alta. Dico così perchè sotto certi punti di vista i margini di guadagno offerti su Amazon sono bassi. Invece sotto altri punti di vista essi certamente sono quantomeno buoni.

Praticamente esistono dei programmi di affiliazione che riconoscono ai propri affiliati margini di guadagno minimi del 20%. Infatti non è difficile trovare alcuni programmi che riconoscono anche percentuali del 40, del 50 o addirittura del 70%. In alcuni casi si può andare anche oltre.

Su Amazon le provvigioni si aggirano attorno al 5%. In alcuni casi possono essere più basse mentre in altri casi possono essere anche più alte. Quel che è certo è che non è possibile andare oltre il 12%.

La ragione di tutto ciò non è legata al fatto che Amazon è un’ azienda spilorcia che per massimizzare il proprio profitto sceglie di pagare poco i propri collaboratori. Piuttosto questi limiti sono legati alla natura dei prodotti venduti.

Praticamente Amazon è un’ azienda che vende prodotti fisici. Questi prodotti presentano dei costi fissi davvero importanti. Pertanto i margini di guadagno del venditore sono davvero limitati. Di conseguenza ancor più limitati sono quelli riservati agli affiliati.

Invece promuovendo in affiliazione dei servizi o prodotti digitali questo problema non esiste. Per esempio una volta creato un corso digitale è possibile venderlo all’ infinito senza dover sostenere dei costi fissi per la produzione e commercializzazione di ogni singola unità. E’ proprio per questo motivo che promuovendo servizi di questo tipo è possibile beneficiare di margini di guadagno superiori anche al 50%.


3 – Alternative ad Amazon

Anzichè guadagnare con le affiliazioni Amazon su Instagram penso che faresti meglio a monetizzare il tuo account aderendo a qualche altro programma di affiliazione.

Considerando quanto detto prima penso sia opportuno scegliere un programma più remunerativo basato sulla vendita di servizi o prodotti in formato digiale.

Inoltre può essere utile promuovere qualche programma internazionale che possa vendere sia ad un pubblico italiano sia ad un qualsiasi utente straniero.

Infine un buon programma di affiliazione da promuovere con Instagram dev’ essere qualcosa di esclusivo. In altre parole dev’ essere un programma che per l’ utente rappresenta una novità fantastica che difficilmente avrebbe potuto conoscere senza il tuo sforzo promozionale.

Vediamo quindi quali sono i programmi migliori da promuovere su Instagram.


Fiverr

Anzichè guadagnare con le affiliazioni Amazon su Instagram penso sia più utile provare a promuovere un servizio come quello di Fiverr.

Se hai letto il mio articolo in cui spiego come guadagnare con Fiverr dovresti già sapere come stanno le cose. Praticamente Fiverr è una piattaforma gigantesca di stampo internazionale. Essa mette in contatto la domanda con l’ offerta riguardo ai servizi più disparati che un freelancer può erogare a distanza.

Per esempio su Fiverr ci sono numerosi professionisti che sfruttano la visibilità di questa piattaforma per vendere loghi. Oppure qui troviamo numerosi traduttori disponibili a tradurre testi ai richiedenti con prezzi davvero modici. Anche i webmaster, i social media manager o i compositori sono presenti in grande quantità. Questi sono solamente alcune delle innumerevoli figure professionali presenti su Fiverr.

Questa piattaforma dispone anche di un programma di affiliazione ben strutturato. Infatti l’ area riservata agli affiliati dispone di numerose funzioni per esercitare la tua attività promozionale nel migliore dei modi.

Altrettanto buone sono le commissioni riconosciute agli affiliati. Infatti Fiverr riconosce delle commissioni fisse in base alla categoria di appartenza del servizio venduto.

Per esempio se grazie alla tua opera promozionale un grafico pubblicitario vende un logo tu guadagnerai 15$. Oppure se un traduttore venderà un servizio di traduzione la tua commissione ammonterà a 25$. Alcuni servizi riconosco anche una commissione di ben 150$.

Ovviamente il modo migliore per conoscere le potenzialità di questo programma è provarlo personalmente. Per far questo voglio invitarti a registrarti a questo programma compilando le info che trovi a questo link.


RivCash

Se vuoi guadagnare con le affiliazioni Amazon su Instagram penso sia più conveniente optare per un programma alternativo come Rivcash.

Si tratta di una piattaforma italiana che supporta anche la lingua inglese. Questo programma di affiliazione coinvolge modelle che ricoprono svariate lingue. Pertanto esso si sposa molto bene anche qualora il visitatore sia di lingua estera.

Praticamente Rivcash è una piattaforma erotica ove le ragazza possono iscriversi per cominciare a vendere i propri servizi sul sito. Sicuramente uno dei servizi più popolari è quello che consiste nella vendita di sesso virtuale fatto tramite webcam.

Se attraverso il tuo link una ragazza si iscrive tu riceverai un bonus per ogni servizio da lei venduto. Se invece a registrarsi sono uomini che creano un’ account cliente tu riceverai una commissione ogni volta che loro acquistano un servizio venduto da una modella. Infine potrai anche guadagna iscrivendo webmaster che vogliono monetizzare questo programma attraverso il proprio sito internet. Pertanto la copertura in tema di target è davvero molto ampia.

Inoltre il servizio in questione è davvero molto originale. D’ altra parte quando si parla di sesso certamente si tratta di un settore con un volume d’ affari notevole. Pertanto sono convinto che Rivcash è davvero uno dei migliori programmi da promuovere su un social come Instagram.

Per conoscere l’offerta completa visita questo link.


Clickfunnels

Se pensi di guadagnare con le affiliazioni Amazon su Instagram penso sia molto più conveniente optare per Clickfunnels.

Se hai letto la mia recensione su Clickfunnels dovresti già sapere di cosa stiamo parlando. Praticamente Clickfunnels è una piattaforma “All in One” che mette a disposizione dei clienti tutto il necessario per guadagnare facendo business online. Si tratta di un potentissimo strumento di web marketing utile a qualsiasi tipologia di business.

Per esempio i consulenti che vendono servizi a distanza possono generare contatti da convertire in clienti. Anche i Networker, i Blogger o le attività locali possono aumentare le proprie vendite utilizzando in modo sapiente questo strumento. Questi sono solamente alcuni dei numerosi esempi.

Nel mio articolo in cui spiego come guadagnare con Clickfunnels usando Instagram sottolineo alcuni passaggi fondamentali. Praticamente penso che se vuoi guadagnare con le affiliazioni usando Instagram a mio avviso Clickfunnels è un’ ottima opportunità. Infatti questa piattaforma presenta numerosi punti di forza.

Sicuramente il primo riguarda le commissioni generose riservate agli affiliati. Generalmente le provvigioni ammontano almeno al 40%. Questa commissione riguarda qualsiasi pagamento iniziale nonchè eventuali pagamenti successivi. Pertanto possiamo dire che le commissioni sono ricorrenti.

Inoltre agli affiliati più performanti viene data la possibilità di accedere al programma “Incentive Car“. Praticamente chi riesce ad iscrivere 100 persone attive ogni mese riceverà un bonus di 500$ al mese per acquistare l’ auto dei propri sogni. Nel caso in cui le persone attive sono 200 allora il bonus mensile ammonterà a 1000$.

Inoltre Clickfunnels è una piattaforma internazionale in lingua inglese. Pertanto essa si sposa molto bene anche per gli utenti esteri.

Infine Clickfunnels è leader nella realizzazione di Funnel di Marketing. Si tratta di una sequenza di azioni che ha lo scopo di trasformare i contatti i clienti paganti. Pertanto a te basterà solamente mandare traffico sul loro sito. Dopodichè per quanto riguarda tutto il resto puoi stare certo che l’ azienda farà di tutto per convertire le visite in clienti paganti.

Per conoscere tutti i dettagli del programma di affiliazione visita questo link.


Affiliazioni Amazon su Instagram
– Conclusione

A mio avviso pensare di fare soldi con le affiliazioni Amazon su Instagram non è la scelta ideale.

Ovviamente non ho nulla contro le affiliazioni Amazon. Infatti sono convinto che questo programma è davvero molto buono. Io per primo traggo beneficio dall’ adesione di questo programma.

Tuttavia sono convinto che con un programma così è possibile guadagnare concretamente solamente facendo un’ intensa attività di blogging. Pertanto se vuoi guadagnare con Amazon ti raccomando di creare un sito con WordPress e imparare a fare SEO. Così facendo potrai cominciare a sfornare valanghe di articoli ottimizzati nei motori di ricerca. Se farai così certamente il tuo successo diverrà solamente una questione di tempo.

Per quanto riguarda Instagram nel complesso posso dirti che non è uno strumento valido per guadagnare con le affiliazioni. Tuttavia l’ efficacia non solo è legata alla sorgente di traffico bensì alla tipologia di programma pubblicizzato. Pertanto se vuoi davvero monetizzare con Instagram attraverso un programma di affiliazioni faresti bene ad optare per uno dei programmi più consoni per tale social.

Ora non mi resta che augurarti buon Instagram!


Condividi

Luca
Luca

Sono un consulente di marketing online, sviluppatore di siti web nonchè blogger esperto di affiliazioni. Ho aperto il mio blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Un tempo credevo nella bontà del Network Marketing. Successivamente mi sono ricreduto. Fortunatamente grazie al mio blog ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono ambientalista, vegano nonchè animalista convinto ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.