Se sei curioso di sapere se Ariix Italia è una truffa oggi ti trovi nel posto giusto al momento giusto! Infatti nel corso di questo articolo ti spiegherò tutto quello che devi sapere su questo argomento. Così facendo potrai prendere la tua decisione in modo ben ponderato.

Francamente non mi sorprende che tu voglia saperne di più. D’ altra parte Ariix è un’ azienda di Network Marketing. Quando parliamo di Multilevel Marketing i rischi esistono davvero. Questa non è la mia opinione personale. Piuttosto si tratta di un dato di fatto certificato da numerosi episodi che hanno coinvolto aziende di Network Marketing Online.

Sicuramente lo scandalo più noto è quello che ha colpito Herbalife nel 2017. In quell’ occasione la FTC ha condannato il colosso statunitense al pagamento di 200 milioni di dollari. Con questo importo l’ azienda ha dovuto risarcire oltre 350.000 distributori americani che hanno collaborato con l’ azienda tra il 2009 ed il 2015. Oppure pensiamo alla multa inflitta ad Amway nel 2007. In quell’ occasione l’ azienda pur di risolvere in maniera bonaria una controversia scelse di sborsare 67 milioni di dollari per risarcire numerosi ex distributori.

Questi sono solamente alcuni dei numerosi scandali che hanno colpito aziende di Network Marketing. Considerando tutto ciò possiamo certamente dire che i pericoli esistono davvero.

Veniamo ora al dunque.


Ariix Italia è una Truffa?

banner newsletter wordpress

Per comprendere quale sia la risposta a questo quesito vorrei innanzitutto chiarire cosa s’ intende con questo termine.

Per far ciò vorrei condividere assieme a te quanto riportato sul vocabolario Treccani. Praticamente in questo autorevole vocabolario viene detto che la truffa in diritto penale è un “reato commesso da chi, inducendo taluno in errore con artifizî o raggiri, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno“.

Come visto pocanzi nel settore del Network Marketing più volte si sono verificati scandali. In questi casi oltre alla truffa in ballo vi è anche un problema di vendita piramidale. Si tratta di un meccanismo vietato poichè esso viola quanto stabilito nella legge 173 del 2005.

Sebbene questi paletti pongono dei limiti sappiamo che per alcuni le leggi vengono fatte per essere violate. Di conseguenza è utile tutelarsi anche in maniera individuale facendo attenzione a non cadere in tranelli. Per aiutarti a tenere sempre la guardia alta mi preme darti alcuni suggerimenti.

Partiamo col primo!


1 – Investimento Iniziale

Per comprendere se Ariix Italia è una truffa sicuramente è molto importante meditare sui costi da sostenere per intraprendere quest’ attività. In circolazione ci sono numerose aziende di Network Marketing. Alcune di queste esigono l’ acquisto di un Kit iniziale.

Altre invece non richiedono l’ acquisto di nessun Kit. In questo caso a coloro che vogliono diventare distributori viene richiesto di fare un’ acquisto di prodotti sciolti per un totale di almeno 100€. A volte l’ importo può essere inferiore oppure a volte può essere di poco superiore. Quel che è certo è che un importo di questo tipo è piuttosto basso quindi questo investimento non comporta rischi eccessivi per il distributore.

Laddove invece è richiesto l’ acquisto di un Kit solitamente un’ azienda etica esige l’ acquisto di un Kit che comunque ha un costo modico. Difficilmente il costo di questo Kit supera i 150€ anche perchè molto spesso i costi partono da 15€ e nei casi peggiori si avvicinano agli 80€. Come sottolineo nel mio articolo in cui spiego quanto costa entrare in Ariix la prima spesa da sostenere ammonta a pochissime decine di Euro. Pertanto limitando la tua spesa all’acquisto di questo piccolo Kit il danno economico che potresti subire è sicuramente molto limitato.

Lo stesso non si può dire circa lo scandalo Organo Gold del 2014. Quest’ azienda ormai estinta chiedeva ai nuovi incaricati di spendere 62€ per l’acquisto del Kit incitandoli anche a spendere ben 1.200€ per uno stock di prodotti. Molti convinti di rivendere il tutto e guadagnare sono caduti nella trappola. Tale investimento è risultato essere quasi sempre infelice poichè almeno il 90% dei nuovi distributori non riuscendo a rivendere i prodotti sono stati costretti ad autoconsumarli, svenderli, regalarli o addirittura buttarli. Ne è derivato un grave danno morale ed economico per i nuovi distributori.

A seguito di questo illecito l’ AGCM condannò l’ azienda canadese ad una multa di 250.000€. L’accaduto suscitò molto clamore anche perchè l’azienda finì anche su Striscia la Notizia.


2 – Presentazioni Fuorvianti

Se sei curioso di sapere se Ariix Italia è un truffa un’ altro aspetto molto importante è quello legato alle presentazioni fuorvianti.

Praticamente di norma le aziende di Network Marketing organizzano presentazioni presso sale meeting dislocate in tutto il mondo. Nel corso di queste presentazioni talvolta vi è una grande foga. I distributori sono carichi di un entusiasmo così forte da essere paragonabile a quello degli ebrei che guidati da Mosè giunsero nella Terra Promessa. Non è un caso che spesso si parla di aziende di Network Marketing che sono riuscite a fare il lavaggio del cervello ai propri distributori. In altri casi si accostano le aziende di Network Marketing a delle sette di esaltati che adorano in maniera anomala l’ azienda di cui fanno parte.

Se tu dovessi ricevere un’ invito ad un meeting ed assistere a presentazioni di questo tipo devi fare molta attenzione. Dico così anche perchè le statistiche mondiali evidenziano che il 90% di coloro che fanno Network Marketing non guadagnano assolutamente nulla. Inoltre solamente il 10% dei distributori riesce a guadagnare almeno qualche centinaio di Euro al mese. Per questa cerchia ristretta di persone i guadagni medi si attestano tra i 200 ed i 400€ al mese. Inoltre solamente 1 distributore su 100 riesce a guadagnare con Network quello che un operaio o un impiegato medio riesce a guadagnare. In questo caso i guadagni vanno dai 1.000€ ai 1.500€ al mese.

Dopodichè di persone che grazie al Network sono riuscite a raggiungere un buon tenore di vita ne troviamo solamente 1 su 1.000. Pertanto la foga durante i meeting è assolutamente ingiustificata e fuorviante. Infatti anzichè ridere per quello 0.1% ce guadagno 10.000€ al mese penso sia più coerente piangere per quel 90% di distributori che non guadagna assolutamente nulla.


3 – Avedisco

Se sei curioso di sapere se Ariix è una truffa mi preme anche parlarti di Avedisco. Si tratta dell’ente italiano che riunisce le aziende di vendita diretta presenti nel nostro paese. Verificare che un’azienda faccia parte di questo ente certamente è utile.

Ho già parlato di questo argomento più volte anche in passato. Infatti qualche tempo fa ho pubblicato il mio articolo in cui spiego se Ariix è in Avedisco. Nella mia guida sottolineo diversi passaggi fondamentali.

Praticamente comprendere se questo brand è associato a queste ente è un’operazione molto semplice che puoi verificare in pochi minuti. Anche io ho fatto questa verifica. L’esito di questa indagine ha dato esito negativo. Puoi verificare tu stesso la realtà dei fatti visionando l’elenco ufficiale dove vengono riportate le aziende socie di Avedisco.


4 – Trustpilot

Per conoscere in profondità l’offerta Ariix sicuramente è utile anche ascoltare le testimonianze riportate da coloro che hanno avuto esperienze dirette.

Quando una persona mi chiede se conviene acquistare un determinato prodotto presso un preciso venditore consiglio sempre di curiosare la pagina aziendale presente su Trustpilot. Si tratta di un sito web dove i clienti possono recensire la propria esperienza di acquisto.

Purtroppo la pagina Ariix su Trustpilot fino ad oggi conta solamnte 6 recensioni. Il giudizio mediocre riportato in queste recensioni non ci permette di comprendere la reale portata del progetto.

Auspichiamo quindi che nel corso dei prossimi mesi un numero crescente di persone possa cominciare a condividere pubblicamente le proprie considerazioni personale rilasciando la propria recensioni su Trustpilot. Se ciò avverrà certamente ci sara possibile comprendere meglio quali sono le testimonianze su Ariix.


5 – Sicurezza dei Prodotti

Se sei curioso di sapere se Ariix è una truffa mi preme anche parlarti della qualità dei suoi prodotti.

Per comprendere se i prodotti Ariix funzionano è utile fare diversi tipi di approfondimenti. Senza ombra di dubbio la verifica più importante in assoluto è assicurarsi che gli integratori siano menzionati nel registro nazionale degli integratori. Si tratta di un registro che chiunque può consultare con estrema facilità.

I nominativi delle aziende che commercializzano in Italia prodotti approvati dal Ministero della Salute sono elencati in ordine alfabetico. A pagina 114 ho avuto modo di verificare che in effetti i prodotti Ariix fanno parte di questo elenco. Tutto ciò certamente conferma la sicurezza dei prodotti.


Ariix Italia è una Truffa
– Conclusione

banner newsletter wordpress

Finalmente adesso sai come stanno le cose.

Praticamente Ariix è un’ azienda americana di Network Marketing. Quando parliamo di Network Marketing il rischio di aderire a qualche business poco trasparete è un pericolo reale.

Come detto pocanzi per comprendere l’ affidabilità di una determinata azienda è utile analizzare svariati aspetti. Sicuramente i più importanti sono i costi da sostenere nonchè le presentazioni fuorvianti.

Dopodichè per come la vedo io c’è un problema di fondo ben più importante. Praticamente Ariix è un’ azienda di Network Marketing ed è proprio questo il problema più grande. Infatti sono convinto che fare Network Marketing non è mai una buona idea. D’ altra parte se in circolazione ci sono tanti Networker è perchè quasi nessuno conosce altre opportunità di guadagno.

Svolgere un’attività di Network Marketing raramente comporta benefici economici. Come sottolinea anche l’avvocato Angelo Greco nel suo video in cui spiego come non farsi fregare nel Multilevel Marketing il 95% di chi ha intrapreso un’attività di questo tipo si è pentito della scelta fatta.

Pertanto se pensi di fare soldi svolgendo un’attività di questo tipo è evidente che sei male informato. Infatti ci sono tante valide ragioni per optare per opportunità di guadagno diverse dal Multilevel Marketing. Per sapere quali sono ricordarti di scaricare il mio libro in cui spiego quali sono i 5 buoni motivi per NON fare Network Marketing.

Ora non mi resta che farti i miei più sinceri auguri per il tuo successo professionale!

Condividi

Luca
Luca

Sono un consulente di marketing online, sviluppatore di siti web nonchè blogger esperto di affiliazioni. Ho aperto il mio blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Un tempo credevo nella bontà del Network Marketing. Successivamente mi sono ricreduto. Fortunatamente grazie al mio blog ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono ambientalista, vegano nonchè animalista convinto ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.