In questo confronto Aruba vs Tophost voglio aiutarti a scegliere in maniera consapevole quale hosting regalare al tuo sito web.

D’ altra parte non mi sorprende che tu sia indeciso tra queste due opzioni. Infatti le due soluzioni di cui parleremo nel corso di questo articolo godono di una buona popolarità.

Più precisamente Aruba è probabilmente il provider italiano più grande in assoluto. Tophost invece è famoso per i costi estremamente ridotti dei suoi piani hosting.

I meno esperti potrebbero pensare che uno vale l’ altro ma in realtà non è affatto così. Infatti queste due aziende presentano profonde differenze. Inoltre a livello nazionale ci sono numerose aziende che offrono servizi simili. Alcune di queste sono eccellenti mentre altre sono decisamente scadenti.

Se vuoi davvero creare un buon sito web non puoi permetterti di rinunciare alla qualità del tuo hosting. Forse potresti pensare che la qualità si paga tanto. Di conseguenza pur di risparmiare potresti prediligere una soluzione economica.

In realtà non devi preoccuparti di tutto ciò. Infatti è possibile beneficiare di un servizio di altissima qualità ad un prezzo decisamente modesto.

Nel corso dei prossimi paragrafi vedremo quali sono le caratteristiche di questi due hosting. Dopodichè ti parlerò delle alternative. Infatti devi sapere che in Italia ci sono 5 hosting estremamente validi. Queste soluzioni 100% italiane ti assicurano grandi prestazioni, alti standard di sicurezza, supporto al cliente efficiente e prezzi modesti.

Quindi adesso smettiamola con le presentazioni e passiamo subito al dunque.

Allacciati le cinture perchè si parte!


Aruba vs Tophost. Chi vincerà?

Facendo un confronto Aruba vs Tophost bisogna analizzare le caratteristiche di queste due soluzioni. Infatti quando bisogna scegliere un hosting è importante considerare diversi aspetti.

Sicuramente il primo aspetto riguarda le prestazioni. Infatti a seguito degli ultimi aggiornamenti di Google i siti più veloci sono privilegiati. Di conseguenza avere un sito che si carica rapidamente ti aiuta a migliorare il posizionamento nei motori di ricerca.

Questo succede perchè un sito rapido migliora l’ esperienza degli utenti. Google vuole offrire alle persone l’ esperienza migliore possibile. Pertanto avere un sito veloce è uno dei più importanti fattori SEO.

Migliorando il posizionamento del tuo sito potrai attirare più visitatori. Di conseguenza più visite ricevi e più possibilità di monetizzare hai.

Inoltre anche la sicurezza è importante. D’ altra parte se il tuo sito non è sicuro rischieresti di perdere in pochi minuti il frutto di anni di lavoro.

Inoltre molte persone lavorano e guadagnano col proprio sito. Pertanto se il tuo sito è offline per problemi tecnici hai bisogno di un supporto al cliente in grado di intervenire in tempi rapidi per ripristinare la situazione.

Infine anche il rapporto qualità prezzo è importante. Di conseguenza la soluzione migliore è quella che ti permette di ottenere il massimo della qualità spendendo il meno possibile.

Fortunatamente le soluzioni ci sono e sicuramente ascoltando le mie indicazioni farai un bel regalo a te stesso e al tuo sito web.

Detto questo direi di scoprire più da vicino le caratteristiche di questi due hosting.


Caratteristiche di Aruba

Segui Luca Mastella ed il suo webinar

In questo confronto Aruba vs Tophost vorrei innanzitutto parlarti delle caratteristiche di Aruba.

Se hai seguito le puntate precedenti dovresti già sapere come stanno le cose. Infatti tempo fà ho pubblicato la mia recensione su Aruba.

La mia opinione su Aruba è che i prezzi dei piani hosting sono onesti. Inoltre Aruba è un’ azienda molto grande e popolare.

Tuttavia se vuoi davvero emergere sulla rete non hai bisogno di un hosting popolare bensì di qualità. Infatti popolare molto spesso la popolarità non và di pari passo con la qualità. D’ altra parte se ho pubblicato anche un articolo in cui parlo delle alternative ad Aruba un motivo ci sarà.

Conosciamo quindi Aruba più da vicino.


Prestazioni

Facendo un confronto Aruba vs Tophost vorrei parlarti subito delle prestazioni.

I piani hosting Aruba utilizzano i moderni dischi SSD. Questi dischi sono decisamente più performanti degli obsoleti HDD. Questo è un fattore che ti aiuta a migliorare le prestazioni.

Inoltre i piani comprendono un buon numero di risorse nonchè strumenti di caching per creare copie statiche delle tue pagine web. Grazie alla cache il server consegnerà i visitatori pagine già pronte senza doverle rielaborare ogni volta da capo.


Sicurezza

In questo confronto Aruba vs TopHost voglio toccare anche la questione sulla sicurezza.

I piani hosting Aruba prevedono backup automatici che ti permettono di salvare ogni giorno lo stato del tuo sito. In caso di problemi potrai recuperare con pochi click i vari backup e ripristinarli.

Oltre ad un certificato SSL incluso nel prezzo, i piani comprendono anche sistemi di rilevazione e rimozione automatica dei Malware.


Supporto al cliente

Sicuramente in questo confronto Aruba vs Tophost è doveroso parlare anche del supporto al cliente.

Questo tasto è decisamente dolente. Infatti Aruba offre un supporto al cliente accettabile solamente coi piani gestiti. Questi piani comprendono nel prezzo dei crediti da usare per ricevere supporto avanzato. Questi crediti in quanto tali sono soggetti ad esaurimento.

Pertanto una volta esauriti dovrai per forza limitarti al supporto di base. Questa tipologia di supporto presenta grossi limiti.

Questa non è una mia opinione bensì un dato di fatto confermato da centinaia di persone. Infatti su TrustPilot ci sono numerose testimonianze. Più del 50% dei clienti su una scala da 1 a 5 esprime un giudizio pari a 1. Un’ altro 10% esprime un giudizio pari a 2 su 5. Solamente il 20% dei clienti si dichiara estremamente soddisfatto.

Il motivo di lamentela più diffuso è sicuramente il supporto al cliente totalmente inefficace.


Prezzi

Vorrei concludere questo confronto Aruba vs Tophost parlando di prezzi.

Come detto in precedenza i prezzi di Aruba sono onesti.

Tra le varie opzioni disponibili le più acquistate sono i piani condivisi ottimizzati per CMS WordPress. Queste due tipologie di piani comprendono soluzioni gestite e soluzioni non gestite. Le più popolari sono sicuramente le soluzioni gestite.

Conosci già i costi dei piani WordPress di Aruba?

I piani gestiti presentano 3 opzioni diverse più precisamente quella Smart, Premium e Top.

Il costo di queste soluzioni ammonta rispettivamente a 79€, 129€ e 229€ + IVA all’ anno. Ai nuovi clienti è offerto una sconto sul primo abbonamento. Grazie a questo sconto è possibile pagare rispettivamente 29, 39 e 199€ + IVA all’ anno.

Ribadisco che questi prezzi sono onesti. Tuttavia Aruba non è una soluzione conveniente non solo per demeriti di Aruba bensì soprattutto per i meriti delle altre alternative.


Caratteristiche di Tophost

In questo confronto Aruba vs Tophost voglio finalmente aprire il capitolo su Tophost.

Come detto in precedenza Tophost è un hosting popolare perchè i suoi prezzi sono estremamente bassi. Inoltre il rapporto qualità prezzo dei suoi piani è davvero molto buono.

Se hai letto la mia recensione su Tophost dovresti già sapere come stanno le cose. Praticamente Tophost è la soluzione ideale per chi vuole aprire un sito senza particolari ambizioni di lucro. Infatti se vuoi creare un sito amatoriale e non vuoi spendere molto sicuramente Tophost è una delle soluzioni migliori.

Se invece vuoi creare un sito web per fini professionali allora l’ ideale è conoscere quali sono le migliori alternative a Tophost.

Vediamo quali sono le sue caratteristiche.


Prestazioni

In questo confronto Aruba vs Tophost vorrei parlarti delle prestazioni.

Per usufruire di un piano hosting con pretazioni accettabili bisogna per forza optare per la soluzione più costosa ovvero quella da 19.99€ + IVA all’ anno. Infatti questo piano utilizza dischi SSD che assicurano prestazioni migliori dei vecchi HDD.

Inoltre i piani comprendono delle risorse dedicate utili per favorire tempi di elaborazioni migliori per il tuo sito. Putroppo l’ azienda non offre sistemi di caching lato Server.


Sicurezza

Facendo un confronto Aruba vs Tophost riguardo alla sicurezza ci sono diverse cose da dire.

Innanzitutto i piani sono GDPR ready. Questo rende Tophost un servizio compatibile con le regole europee in materia di Privacy.

Inoltre i piani prevedono backup automatici. Grazie a questa funzionalità potrai salvare il lavoro svolto e ripristinare lo stato del tuo sito in caso di problemi.

Infine i piani comprendono strumenti di analisi e rimozione di Virus, Malware e Spyware.


Supporto al cliente

In questo confronto Aruba vs Tophost mi preme anche parlarti del supporto al cliente.

Praticamente l’ azienda offre un servizio clienti molto buono. Infatti per qualsiasi problema puoi aprire il tuo ticket per richiedere supporto. In tempi accettabile lo staff cordiale e qualificato si prenderà cura della tua richiesta.

Sicuramente il supporto al cliente è uno dei punti più distintivi rispetto ad Aruba. Questa non è la mia opinione personale bensì un dato di fatto dimostrato dalle recensioni dei clienti su TrustPilot.


Prezzi

Vorrei concludere questo confronto Aruba vs Tophost parlando anche di prezzi.

Sicuramente questo è uno dei punti di forza più clamorosi.

Scopri subito quali sono i prezzi di Tophost

Come puoi notare da questa schermata l’ azienda propone 3 soluzioni. Più precisamente puoi scegliere tra il pacchetto Topname, Topweb e Topweb Plus. Il costo di ciascuno di questi pacchetti è rispettivamente di 5.99€, 10.99€ e 19.99€ + IVA all’ anno.

Come detto pocanzi i primi due piani sono cosi limitati che optare per il piano Topweb Plus è una scelta forzata. Tuttavia il piano Topweb Plus non è una soluzione economica bensì ridicola!

Infatti gli hosting di grande qualità ad un piccolo prezzo costano in media dai 40€ agli 80€ all’ anno. Il pacchetto Topweb Plus è molto più di una soluzione economica. Infatti spendere solamente 19.99€ all’ anno + IVA è una cifra veramente ridicola. Pertanto questa opzione rimane pur sempre la migliore soluzione in termini di rapporto qualità prezzo.

Tuttavia voglio ricordarti che se cerchi un hosting professionale perchè utilizzi il tuo sito per motivi di lavoro le soluzioni ideali sono altre. Infatti Tophost è il servizio hosting perfetto per chi vuole creare un sito amatoriale riducendo il più possibile la spesa.

Considerando che parliamo di costi annuali non penso cambia molto tra spendere 20€ all’ anno o 60€ all’ anno.


Aruba vs Tophost – Conclusione

Sicuramente in questo confronto tra Aruba vs Tophost il vincitore è Tophost! Infatti Tophost nel complesso è molto meglio di Aruba.

Tuttavia questo confronto non è un incoraggiamento a scegliere Tophost. Infatti Aruba è una scelta scarsa mentre Tophost è una scelta buona. Francamente però puoi permetterti molto di più. Infatti anzichè limitarti ad una scelta buona faresti bene a puntare ad una scelta eccellente.

Sicuramente ci sono diversi hosting italiani economici migliori di Tophost. Per scoprire quali sono leggi il mio articolo in cui parlo dei 5 migliori hosting italiani. Lo puoi visionare a questo link.

Tra le diverse opzioni menzionate in quell’ articolo c’è nè una che mi preme raccomandarti. Questa soluzione si chiama Keliweb. Praticamente Keliweb è considerato il miglior hosting italiano in assoluto. Infatti il feedback medio è di ben 99 su 100.

Pertanto la soluzione hosting che più di qualsiasi altra si avvicina alla perfezione è proprio Keliweb. Scopri tutte le sue virtù a questo link.

Concludo facendoti i miei più sinceri auguri al tuo sito web!

Condividi

Luca
Luca

Sono un consulente di marketing online, sviluppatore di siti web nonchè blogger esperto di affiliazioni. Ho aperto il mio blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Un tempo credevo nella bontà del Network Marketing. Successivamente mi sono ricreduto. Fortunatamente grazie al mio blog ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono ambientalista, vegano nonchè animalista convinto ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.