Se vuoi davvero aprire con Chogan un ecommerce sei sulla strada buona. Infatti sono convinto che incentrare la propria attività di Network Marketing esclusivamente online sia la cosa migliore in assoluto.

Tuttavia bisogna fare molta attenzione perchè ci sono diverse strade da intraprendere quando si sceglie di lavorare online. Non tutte le varie soluzioni disponibili presentano la stessa efficacia.

Quando si parla di aprire con Chogan un ecommerce la scelta più immediata sarebbe quella di pagare un canone all’ azienda. Così facendo potrai beneficiare di una tua vetrina personale già pronta.

Se hai letto il mio articolo in cui spiego come aprire un negozio Chogan dovresti già sapere come la penso. Praticamente utilizzare la vetrina già pronta che ti offre l’ azienda è la soluzione più semplice ed immediata.

Tuttavia non sono le cose semplici che ti permettono di guadagnare online seriamente. Infatti sono convinto che la scelta migliore consiste nel optare per soluzioni efficaci.

Forse queste soluzioni sono un po meno pratiche. Tuttavia fare degli sforzi per migliorare l’ efficienza del tuo business fa parte del lavoro. Inoltre tutti i più grandi esperti di marketing online sono diventati tali imparando da autodidatta. Pertanto con la giusta determinazione potrai davvero imparare ad utilizzare gli strumenti di web marketing. Così facendo potrai davvero creare le giuste basi per portare al successo il tuo business online.

Vediamo quindi come procedere.


Aprire con Chogan un ecommerce. Conviene?

banner newsletter wordpress

Se vuoi aprire con Chogan un ecommerce faresti meglio a riflettere attentamente. Praticamente sono convinto che fare Network Marketing Online sia la cosa migliore.

Infatti grazie al web è possibile abbattere tutte quelle barriere che il mondo offline ci pone dinnanzi. Inoltre molte persone cercano di lavorare da casa con Chogan. Quasi tutte passano il tempo a pubblicare post sui social o a spammare messaggi privati ai propri contatti social.

Questa “strategia” è la strada perfetta per veder fallire il proprio business. Infatti uno può passare anche 10 anni a pubblicare post sui social senza veder crescere il proprio business.

Praticamente lavorare bene online ti permette di generare grandi volumi di traffico. Questo traffico oltre ad essere ben targhettizzato è anche gratuito. Putroppo la vetrina virtuale che Chogan noleggia ai propri distributori non è assolutamente lo strumento più efficace. Infatti le personalizzazione del sito è molto bassa e la possibilità di crescita sui motori di ricerca è decisamente limitata.

Se pensi di creare un sito ecommerce perchè vuoi migliorare le performance del tuo business sappi che non è l’ unica opzione disponibile. Infatti il tuo obbiettivo non è quello di creare un ecommerce bensì quello di guadagnare.

Sicuramente puoi creare un bel sito ecommerce con WordPress e scrivere sul blog per generare volumi di traffico sempre più grandi. Tuttavia non penso sia la strada migliore.

Vediamo perchè.


Ecommerce o Blog?

Non è tanto aprire con Chogan un ecommerce che ti permette di migliorare le performance del tuo business. Piuttosto è la qualità nonchè la quantità di traffico sul tuo sito che ti permette di aumentare le vendite e le sponsorizzazioni.

Se hai letto il mio articolo in cui spiego come guadagnare 1000€ con Chogan dovresti già sapere come la penso.

Praticamente Chogan è un’ azienda italiana di Network Marketing. Il suo piano compensi comprende diverse forme di pagamento. Sicuramente la provvigione del 50% sulle vendite dirette è un’ ottimo margine di guadagno.

Tuttavia registrarsi come consulente è una scelta consigliata anche per chi vuole limitarsi ad un semplice autoconsumo senza diventare per forza una presentatrice Chogan. Di conseguenza quando una persona si registra come consulente potrà inoltrare i suoi ordini in modo autonomo loggandosi col proprio sito direttamente sul sito ufficiale di Chogan.

Inoltre per guadagnare cifre importanti la cosa migliore è quella di trovare persone in gamba che facciano l’ attività. Pertanto non penso che aprire un ecommerce sia la scelta ideale. Piuttosto penso che faresti meglio ad aprire un semplice blog e lavorare sodo per farlo crescere nei motori di ricerca.


Il segreto è la SEO

Se pensi di aprire con Chogan un ecommerce penso sia meglio limitarti ad un semplice blog.

Ovviamente aprire il tuo blog nel migliore dei modi è importante. Pertanto ti consiglio vivamente di aprire un sito web usando WordPress altrimenti partiresti molto male.

Tuttavia aprire un blog non è un punto di arrivo bensì un punto di partenza. Infatti il blog ti reca beneficio in proporzione al numero delle visite giornaliere. Di conseguenza dovrai pubblicare articoli di qualità con regolarità per aumentare le visite al sito.

Per massimizzare la visibilità del tuo blog è importante conoscere la SEO. Praticamente la SEO è l’ insieme di quelle strategie che servono per migliorare la visibilità del tuo sito nei motori di ricerca.

Se passi tanto tempo a pubblicare articoli senza però conoscere la SEO rischieresti di produrre contenuti che nessuno trova. D’ altra parte pubblicare articoli sul blog è come scrivere un tema da far correggere a Google. Se il professor Google apprezza il tuo tema ti metterà un bel voto ovvero ti conferirà un bel posizionamento nei motori di ricerca.

Di conseguenza se vuoi ricevere un giudizio positivo da Google devi imparare a fare SEO. Grazie alla SEO potrai conoscere come ragiona Google e quindi pubblicare articoli a lui graditi. Così facendo ottenerai un incremento costante del traffico sul tuo sito.


Aprire con Chogan un ecommerce
– Conclusione

banner newsletter wordpress

Finalmente adesso sai come stanno le cose.

Praticamente sono convinto che lavorando online è possibile ottenere ottimi risultati. Sicuramente un sito web rappresenta una potente macchina da guerra per portare al successo il proprio business. L’importante è usarlo in modo corretto.

Devi sapere che avere un sito equivale ad avere una casa. Se vuoi rendere la tua casa migliore puoi sostituire la porta d’ingresso con una porta blindata. Puoi anche installare sul tetto dei pannelli solari e puoi anche scavare il giardino per installare una piscina. Per far ciò devi disporre di una casa di proprietà.

Il servizio offerto da Chogan che ti permette di creare un sito web equivale a prenderti una casa in affitto. Pertanto il tuo margine di manovra è estremamente limitato e ciò non ti permette di sfruttare in modo pieno le potenzialità di un sito.

E’ proprio per questo motivo che raccomando di lavorare creando un sito proprio utilizzando un CMS valido come WordPress.ORG. Sicuramente si tratta di una soluzione molto più impegnativa. Tuttavia nel business bisogna essere pronti a mettere al primo posto l’efficacia piuttosto che la praticità.

Ora non mi resta che farti i miei più sinceri auguri per il tuo successo professionale!

Condividi

Luca
Luca

Sono un consulente di marketing online, sviluppatore di siti web nonchè blogger esperto di affiliazioni. Ho aperto il mio blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Un tempo credevo nella bontà del Network Marketing. Successivamente mi sono ricreduto. Fortunatamente grazie al mio blog ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono ambientalista, vegano nonchè animalista convinto ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

    2 replies to "Aprire con Chogan un ecommerce. Conviene davvero?"

    • Sara Gonano

      Per cortesia mi spiegherebbe come fare seo?
      Grazie

      • Luca

        Ciao Sara. Impossibile spiegarti tutto nel dettaglio tramite commento. Bisogna fare un piccolo corso. Comunque i passi per fare SEO sono diversi. Innanzitutto il primo passo è creare un sito professionale performante. Per far questo bisogna utilizzare un CMS affidabile come WordPress.ORG. Dopodichè bisogna ospitare il sito su uno spazio hosting performante e utilizzare un tema professionale. E’ inoltre fondamentale utilizzare altre pratiche volte a rendere veloce il tuo sito. Infatti la velocità è uno dei fattori SEO più importanti. Dopodichè ci sono gli aspetti puramente testuali. Al riguardo il primo passo è quello di scrivere articoli che trattano argomenti che le persone cercano. Per far questo bisogna usare qualche strumento per la ricerca delle parole chiave. Io mi trovo molto bene usando la Google Search Autocomplete. Dopodichè si comincia a scrivere numerosi articoli di qualità. Infatti la SEO è anche questione di quantità. Più articoli scrivi più visite arrivano. Per quanto riguarda la scrittura dei testi sappi che scrivere articoli sul blog è come scrivere un tema da far correggere al professore. In questo caso il professore è Google. Al riguardo molto utile è far guidare dal plugin Yoast SEO disponibile per WordPress.ORG. Dopodichè fondamentale è usare strumento di statistica utili anche per monitorare lo stato di salute del tuo sito nonchè la sua crescita nei motori di ricerca. Per far ciò bisogna collegare al sito strumenti come Google Analytics e la Google Search Console

Lascia un Commento

Your email address will not be published.