In questa guida voglio spiegarti come aumentare le visite al proprio sito web. D’ altra parte un sito di per se non ti da nessun beneficio. Casomai è la visibilità del sito che ti offre maggiori probabilità di monetizzare. Infatti se il tuo sito lo utilizzi per scopo di lucro esso è uno strumento potente per farti trovare da nuovi potenziali clienti.

Un sito web senza traffico è un sito morto. Pertanto dopo aver creato il tuo sito web è opportuno lavorare sodo per fare crescere sempre di più il numero di visite giornaliero.

Per far questo è necessario conoscere innanzitutto quali sono le sorgenti di traffico. Sicuramente ci sono sorgenti primarie nonchè sorgenti secondarie. Inoltre alcune di queste sono gratuite mentre altre sono a pagamento.

Io personalmente sono un grande sostenitore del traffico gratuito proveniente dai motori di ricerca. Tuttavia ogni sorgente ha i suoi pro e i suoi contro e nel corso di questo articolo ti spiegherò come utilizzare in maniera ottimale le varie sorgenti.

Adesso tieniti forte e prendi appunti perchè il viaggio stà per cominciare.


Come aumentare le visite al proprio sito. Scopriamolo insieme!

Per aumentare le visite al proprio sito web è necessario conoscere le varie sorgenti di traffico e sfruttarle al meglio. Sicuramente le fonti principali sono il traffico proveniente dai motori di ricerca nonchè quello proveniente dai social network.

Oltre a queste due ci sono altre sorgenti di grande importanza. Pertanto la domanda da farti non è “quale sorgente utilizzare” bensì “come sfruttare nel migliore dei modi le varie sorgenti“.

Nei prossimi paragrafi ti spiegherò quali sono le sorgenti principali e come puoi fare ad usarle nel migliore dei modi.

Allacciati le cinture perchè si parte!


1 – Traffico dai motori di ricerca

Per aumentare le visite al proprio sito web la prima sorgente ci cui voglio parlarti è il traffico proveniente dai motori di ricerca. Infatti senza ombra di dubbio questa sorgente è una delle migliori.

A mio avviso è la migliore in assoluto. Il motivo è che il traffico dai motori di ricerca è un traffico organico (gratuito). Esso si verifica perchè le persone quando fanno le loro ricerche digitano delle parole chiave che rimandano a vari risultati tra cui il tuo sito.

Questo traffico oltre ad essere gratuito è ben targettizzato ed è anche di ottima qualità. Infatti le persone che arrivano al tuo sito attraverso i motori di ricerca sono soggetti che ti hanno cercato attivamente e questo rende il traffico generalmente “più caldo“.

Aumentare il traffico dai motori di ricerca non comporta costi monetari. Infatti l’ unica spesa da sostenere è il tempo da dedicare per pubblicare articoli sul blog al fine di intercettare il maggior numero di parole chiave possibile.

Sicuramente è necessario scrivere tanti articoli per assicurarsi una buona mole di traffico. Tuttavia dopo aver fatto uno sforzo grande iniziale se non vorrai ottenere risultati ancor più grandi potrai rallentare la pubblicazione di articoli sul tuo blog.

Ovviamente non basta pubblicare articoli a caso senza conoscere i meccanismi base della SEO. Altrimenti rischieresti di dedicare tempo per scrivere articoli che nessuno riesce a trovare.

Per scrivere articoli che portano traffico è necessario seguire diversi accorgimenti.

Vediamo quali sono.


Come fare SEO

Per aumentare le visite al proprio sito web sicuramente il pilastro più importante è la SEO. Pertanto devi imparare quantomeno i concetti base della SEO altrimenti rischieresti di scrivere articoli senza ricevere nessun beneficio.

Il primo aspetto della SEO consiste nella ricerca delle giuste parole chiave. Infatti trovando le giuste parole chiave per i tuoi articoli le persone potranno trovarti.

Il secondo consiste nel conoscere la SEO affinchè i tuoi articoli possano ottenere un buon posizionamento. Se utilizzi WordPress.org è fondamentale utilizzare un plugin che ti aiuta a scrivere testi ben ottimizzati. Senza ombra di dubbio il plugin migliore in assoluto si chiama Yoast SEO.

Questo plugin è un valido complemento da usare alle varie strategie per migliorare il posizionamento del tuo sito nei motori di ricerca. Per conoscere le strategie più importanti leggi il mio articolo in cui spiego come raggiungere un buon posizionamento nei motori di ricerca.

Infine il terzo aspetto degno di nota è sfornare con regolarità contenuti di qualità. Per far questo serve psicologia e motivazione. Di conseguenza la produttività e la gestione del tempo rivestono un ruolo molto importante.

A tale riguardo ti torneranno utili i seguenti articoli:


2 – Traffico dai social network

Per aumentare le visite al proprio sito un’ altra sorgente di grande importanza è il traffico proveniente dai social network. Mentre i motori di ricerca generano traffico nel medio/lungo termine, i social network possono portare nuove visite nel breve termine.

Ci sono tanti social in circolazione e a tale riguardo è opportuno fare una distinzione tra social network e primari e secondari. I social network di primaria importanza sono sicuramente Facebook, Instagram e Youtube. Pertanto se ti è possibile cerca di dare priorità a questi 3 social.

Tuttavia altre soluzioni come Linkedin, Pinterest, Twitter ecc sono anch’essi utili. Se però ti torna difficile seguire con regolarità tutti i tuoi canali social concentrati sui più importanti. In qualsiasi caso è utile farti aiutare nella gestione dei social utilizzando un assistente virtuale. Sicuramente uno dei più amati lo puoi provare pure tu a questo link.


Come usare Facebook

Per aumentare le visite sul proprio sito mi preme approfondire la questione su Facebook. Infatti riguardo a come generare traffico con questo social alcuni fanno confusione.

Sai bene che con questo social è possibile mandare traffico sul sito in diversi modi. Puoi pubblicare i link del tuo sito sui gruppi e sulla bacheca del tuo profilo personale. Tuttavia lo strumento migliore di tutti è la pagina Facebook.

Per generare attraverso la tua pagina una buona mole di traffico è necessario pubblicare con regolarità contenuti di qualità su una pagina con un buon numero di followers. Per aumentare i “Mi piace” alla tua pagina è indispensabile investire nelle Facebook Ads.

Ci sono diversi tipi di inserzioni da fare su Facebook. Infatti con le Facebook Ads puoi mettere in evidenza la tua pagina, un post, un video e molto altro ancora. Il tipo di inserzione da usare dipende dalla strategia che vuoi adottare. Tuttavia chiunque soprattutto all’ inizio ha bisogno di fare campagne volte a raccogliere nuovi “Mi piace” alla pagina.

Per fare campagne di successo è necessario conoscere bene i meccanismi da seguire per ottenere il massimo spendendo il minimo. Se vuoi scoprire come are trovi maggiori dettagli nella mia guida in cui spiego come fare Facebook Ads efficaci.


3 – Traffico dalla Newsletter

Un’ altra sorgente di traffico per aumentare le visite al proprio sito è la Newsletter.

D’ altra parte cosa c’è di più comodo di pubblicare un articolo e inviare una mail a migliaia di persone invitandole a leggere il tuo articolo?

Ovviamente questo è solamente uno dei tanti benefici della Newsletter. Infatti questo è uno degli strumenti più potenti nel marketing online perchè ti permette di socializzare coi tuoi visitatori. Grazie a questo processo potrai scaldare il tuo pubblico ed instaurare un rapporto di fiducia. Di conseguenza le persone saranno più propense ad acquistare da te.

Detto questo vediamo di cosa hai bisogno per creare una Newsletter.


Landing Page

Per aumentare le visite al proprio sito web utilizzando la Newsletter sicuramente hai bisogno delle Landing Page. Infatti per inviare della mail dovrai prima acquisire l’ indirizzo di posta elettronica delle persone. Senza ombra di dubbio lo strumento più potente per trasformare il traffico in contatti mail sono le Landing Page.

Ho già parlato a lungo di questo argomento anche in altre puntate. Nell’ articolo in cui spiego come creare una Landing Page ho elencato diversi strumenti.

Anche adesso voglio ribadire che lo strumento migliore in assoluto è OptimizePress. Infatti il rapporto qualità prezzo di questo potente plugin di WordPress non ha eguali. Scopri perchè è il più conveniente leggendo l’ articolo che trovi a questo link.


Autorisponditore

Per aumentare le visite al proprio sito utilizzando la Newsletter hai anche bisogno di un autorisponditore. Infatti una volta catturate le mail dei tuoi visitatori hai bisogno di uno strumento che ti permetta di inviare loro mail automatizzate.

Ci sono diversi strumenti in circolazione. Sicuramente lo strumento più semplice, potente ed economico si chiama GetResponce.


4 – Affiliazioni

Per aumentare le visite al proprio sito una delle sorgenti migliori in assoluto sono le affiliazioni. Infatti se hai un prodotto o un servizio da vendere puoi chiedere aiuto ad altri blogger.

Se i tuoi colleghi hanno un loro blog significa che hanno una loro visibilità. Questa visibilità possono sfruttarla anche per aiutarti a raggiungere i tuoi obbiettivi. Costoro possono inserire dei link sul proprio sito oppure anche dei banner per indirizzare i visitatori verso il tuo sito.

Questo traffico è gratuito ma a pagamento. Infatti gli altri blogger possono aiutarti a vendere indirizzandoti i loro visitatori verso il tuo sito. Nel momento in cui qualcuno compra dovrai riconoscere una provvigione sulle vendite. Pertanto questo traffico è gratuito perchè dovrai pagare una commissione solamente se grazie alla loro pubblicità tu venderai.

Questo traffico è conveniente perchè pagherai una commissione a chi ti ha fatto guadagnare 3, 5 o 10 volte tanto. Si tratta di un metodo è un “Win To Win” perchè sia te che l’ affiliato potete guadagnare. Per creare un’ area affiliati sicuramente lo strumento migliore del mondo lo trovi a questo link.


Conclusione

Finalmente anche tu sai come aumentare le visite al proprio sito.

Prima di lasciarti voglio ricordarti che lo strumento per monitorare le statistiche riguardanti il proprio sito è sicuramente Google Analitycs. Se non sai come collegarlo leggi il mio tutorial che trovi a questo link.

Per concludere voglio ricordarti che per qualsiasi problema puoi prendere contatto con me attraverso questo link. Altrimenti se vuoi ricevere una risposta rapida puoi porre il tuo quesito sfruttando l’area commenti alla fine di questo articolo. Riceverai risposta in tempi rapidi.



Luca
Luca

Mi chiamo Luca e ho fondato il portale Soldionline.biz per aiutarti a coltivare una buona conoscenza di base per sviluppare il tuo business online in completa autonomia. D' altra parte essendo stato truffato da un' agenzia di marketing questa era l' unica reazione possibile. Quindi miraccomando presta attenzione! Non fare l' errore di affidarti a professionisti o agenzie di marketing perchè la migliore risorsa su cui confidare sei proprio tu!

Lascia il tuo commento

La tua mail non verrà pubblicata