Se vuoi capire come chiamare un blog di cucina un motivo ci sarà.

Forse hai letto il mio articolo in cui spiego come aprire un blog di cucina. Hai compreso che guadagnare condividendo su internet la tua passione per la cucina è possibile!

Siccome sei stufa del tuo lavoro da impiegata e vuoi davvero vivere una vita professionale da sogno sei decisa a fare il grande passo. Sei molto ambiziosa e sei disposta a lavorare seriamente per diventare una blogger di successo. Per far ciò sei decisa a partire col piede giusto.

Oltre a comprare un piano hosting WordPress ed un buon tema professionale vuoi anche scegliere un nome accattivante. D’ altra parte se vuoi creare un sito web uno dei primo passi da fare è proprio la scelta del dominio.

Forse potresti pensare che alla fine un nome vale l’ altro. In realtà non è affatto così. Infatti sicuramente scegliere con attenzione il nome del tuo blog certamente è molto utile.

Quindi ora rilassati e ascoltami attentamente. Sono deciso ad aiutarti personalmente in questa scelta molto delicata.

Ora non mi resta che augurarti buona lettura!


Come chiamare un blog di cucina

Se ancora non sai come chiamare un blog di cucina oggi ti trovi nel posto giusto al momento giusto! Infatti nel corso di questo articolo ti spiegherò come fare a scegliere il nome dominio in modo efficace.

Praticamente un buon dominio deve possedere diverse caratteristiche.

Per esempio è cosa buona scegliere un nome descrittivo. Questo nome dev’ essere anche breve e semplice da memorizzare. Inoltre è consigliato optare per un dominio con un estensione comune preferibilmente .IT e .COM.

Queste sono solamente alcune delle linee guida da seguire.

Vediamo tutto quanto più da vicino.


1 – Descrittivo

Come detto pocanzi se vuoi chiamare un blog di cucina e desideri attribuire al tuo sito un nome efficace sicuramente è utile scegliere un nome descrittivo.

Un nome descrittivo in quanto tale comunica subito alla persona di cosa tratta il blog. Pertanto il contenuto di un sito diventa riconoscibile anche senza che la persona debba per forza aprirlo per visionare il contenuto.

Se hai seguito le puntate precedenti dovresti già sapere di cosa ho parlato. Praticamente tempo fa ho pubblicato un articolo in cui parlo del blog di Giallo Zafferano. Si tratta di un blog di cucina estremamente popolare in Italia.

Sicuramente questo blog è d’ esempio anche relativamente al suo nome. Infatti converrai con me che il nome Giallo Zafferano comunica subito qual’è il contenuto del sito. Pertanto pure tu puoi prendere spunto da questo esempio. In realtà di esempi ce ne sono anche altri.

Inoltre esistono anche degli strumenti utili per supportarti nella scelta del nome. Uno di questi si chiama Business Name Generator.


2 – Breve

Se vuoi chiamare un blog di cucina in modo efficace sicuramente è utile optare per un nome breve e conciso. Infatti se sceglierai un dominio breve potrai imprimerti più facilmente nella memoria della persona.

In questo modo anche il passaparola sarà più efficace. Infatti se un tuo visitatori approderà sul tuo sito e si troverà bene allora potrà consigliarlo anche ad altre persone.

Se il nome del tuo sito sarà semplice da ricordare le persone che riceveranno il consiglio potranno memorizzarlo più facilmente. Così facendo potrai favorire anche la diffusione orale del tuo blog.


3 – Usa estensioni comuni

Per chiamare un blog di cucina in modo efficace è utile anche usare estensioni comuni. Praticamente l’ estensione di un dominio è la parte ultima dello stesso.

In commercio esistono numerose estensioni. Senza ombra di dubbio le più popolari sono il .IT e .COM. In realtà esiste anche il BIZ, NET, INFO, EU e molto altro ancora.

Ovviamente il dominio non incide in alcun modo nè in bene nè in male sulla SEO del tuo sito. Tuttavia scegliere estensioni comuni è utile per evitare confusione. Infatti le persone sono abituate alle estensioni IT e COM.

Se una persona viene a conoscenza del tuo sito e quest’ ultimo ha un estensione non convenzionale in un secondo momento potrebbe cercarti digitando per sbaglio il nome del sito seguito da IT o COM.

Questo potrebbe complicare la vita a coloro che ti cercano. Inoltre se un altro sito ha il tuo stesso nome ma usa un estensione IT o COM la persona nell’ intento di cercare te potrebbe approdare sul sito di un tuo concorrente senza manco accorgersene.


Come chiamare un blog di cucina
– Conclusione

Finalmente pure tu sai come chiamare un blog di cucina.

Praticamente ci sono alcune regole da seguire per scegliere un nome efficace. Se sceglierai con saggezza il tuo nome certamente tutto ciò ti aiuterà. Così facendo potrai davvero pubblicare ricette di cucina retribuite con successo.

Ora non mi resta che augurarti buon appetito!

Condividi

Luca
Luca

Sono un consulente di marketing online, sviluppatore di siti web nonchè blogger esperto di affiliazioni. Ho aperto il mio blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Un tempo credevo nella bontà del Network Marketing. Successivamente mi sono ricreduto. Fortunatamente grazie al mio blog ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono ambientalista, vegano nonchè animalista convinto ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.