Tante persone non sanno ancora come dormire bene la notte. Infatti secondo alcune statistiche almeno 9 milioni di italiani hanno problemi a prendere sonno. Facendo qualche calcolo capiamo che più di una persona su dieci soffre di questo problema.

Di conseguenza se oggi stai leggendo queste righe ci sono buone probabilità che tu o qualche tuo conoscente soffra di problemi col sonno. Fortunatamente è possibile migliorare la qualità del proprio riposo.

Infatti solamente una piccolissima parte di queste persone hanno un problema patologico. In questi rari casi infatti l’ unica soluzione è rivolgersi ad un medico che potrà prescrivere l’ utilizzo di farmaci specifici.

Viceversa nella maggior parte dei casi i problemi sono di tipo “meccanico“. Pertanto attraverso alcuni buoni comportamenti è possibile riposarsi nel migliore dei modi e aumentare la produttività.

Vediamo quindi come procedere.


Come dormire bene la notte.
Ecco alcuni consigli

Se stai cercando un metodo per dormire bene la notte oggi ti trovi nel posto giusto al momento giusto! Infatti riposarsi bene è la conseguenza di tante piccole cose che nel complesso fanno un grande differenza.

Vediamo quindi quali sono i buoni comportamenti utili per dormire sonni sereni.


1 – Tenersi impegnati durante il giorno

Se vuoi dormire bene la notte è importante tenerti impegnato durante il giorno. Infatti dormire è un modo per ricaricare le proprie batterie. Se durante la giornata queste pile non le hai scaricate per bene, durante la notte avrai ben poco da caricare.

Pertanto durante il giorno è importante tenerti impegnato e bruciare le tue energie fisiche e mentali. Di conseguenza se hai un lavoro lavora. Se invece non hai un impiego va benissimo anche sbrigare varie faccende come quelle domestiche oppure fare commissioni varie o cose così.

Ti assicuro che se durante il giorno ti scarichi per bene durante la notte dormirai come un ghiro.


2 – Fare attività fisica nei modi giusti

Se vuoi dormire bene la notte sicuramente è utile fare attività fisica. Tuttavia è importante fare sport nel modo e soprattutto nei momenti giusti. Infatti compiere attività fisica durante la giornata oltre a conferirti una sensazione di profondo benessere ti aiuta a scaricare le tue pile. Di conseguenza la sera potrai dormire sonni tranquilli.

Se invece fai sport la sera ciò impedisce al tuo organismo di prendere sonno. Infatti lo sport sprigiona adrenalina e questa sostanza ha bisogno di ore per dissiparsi. Se fai attività fisica poco prima di addormentarti questo ostacolerà il corretto riposo.


3 – Mangia presto e leggero durante la sera

Per dormire bene la notte è utile mettersi a letto senza che lo stomaco sia impegnato nella digestione. Infatti i processi digestivi ostacolano l’ addormentamento.

Di conseguenza è utile mettersi a letto e spegnere le luci senza essere in ballo con la digestione. Per far questo è utile cenare non più tardi delle 20:00.

Inoltre mentre a pranzo puoi mangiare cibi impegnativi, di sera è meglio cenare in modo leggero. Per far questo è necessario prestare attenzione sia alla qualità che alla tipologia di cibo.


4 – Controlla l’ ambiente

Per dormire bene la notte anche l’ ambiente in cui si riposa svolge un ruolo importante. Infatti troppo spesso si dorme in un luogo non idoneo a farci dormire sonni tranquilli.

Generalmente la stanza in cui dormiamo deve avere una temperatura compresa tra i 17/18°. Tuttavia la temperatura è solamente uno dei fattori che rendono la stanza da letto amica del sonno.

Infatti un ruolo altrettanto importante è rappresentato dall’ inquinamento elettromagnetico. E’ dimostrato che gli apparecchi elettronici in particolare cellulari e modem danneggiano la salute nonchè la qualità del sonno. Pertanto è opportuno dormire lontani non solo da telefonici e modem bensì anche da PC, televisore ecc.


5 – Leggi un buon libro

Se vuoi dormire bene la notte è utile tenersi a distanza dagli apparecchi elettronici. Infatti oltre a dormire in una stanza priva di tali dispositivi è cosa buona astenersi dal guardare la TV o giocare ai videogiochi durante le ore serali. Pertanto per favorire il sonno è più proficuo sostituire la televisione con un buon libro.


6 – Avere un ciclo regolare sonno-veglia

Per dormire bene la notte è utile rispettare rigorosamente gli orari di sonno nonchè di veglia. Infatti se ogni giorno ti svegli in un orario diverso di conseguenza la sera avrai problemi a prendere sonno.

Pertanto è cosa buona abituarsi a svegliarsi sempre la stessa ora. Così facendo ti assicuro che la sera il tuo organismo prenderà sonno in maniera spontanea alla solita ora.


7 – Scegli il materasso ed il cuscino giusto

Se vuoi dormire bene la notte sicuramente il materasso ed il cuscino rivestono un ruolo importante. Infatti non tutti i materassi e non tutti i cuscini sono uguali. D’ altra parte il materiale utilizzato influisce molto sulla qualità del riposo.

E’ consigliato utilizzare strumenti da sonno che assicurano la giusta postura nonchè la giusta traspirazione del corpo. Tra l’ altro buona parte dei problemi d’ insonnia sono riconducibili a stress, tensioni muscolari e sovraccarichi. Inoltre molti italiani dormono male a causa di probemi con la circolazione, alle vie aeree nonchè problemi di reflusso gastrico.

Fortunatamente è possibile trarre beneficio utilizzando modelli di materassi nonchè di cuscini studiati apposta per prevenire questi problemi.

Qui di seguito puoi trovare due tra le opzioni più gettonate:

  • Baldiflex Memory Plus Top con Schiuma a Memoria: clicca qui
  • Supportiback terapeutico Memory Foam: clicca qui


8 – Consuma le giuste bevande

Se vuoi dormire bene la notte è opportuno consumare le bevande giuste. Più precisamente è importante tenersi lontani da bevande eccitanti come alcolici, caffè, thè ecc. Inoltre anche l’ acqua se bevuta in eccesso durante le ore serali ostacola il sonno.

Fortunatamente esistono anche bevande che favoriscono il rilassamento generale e assicurano sonni sereni. Sicuramente una buona camomilla aiuta a dormire meglio. Tuttavia ci sono anche alte bevande amiche del sonno come la Valeriana, Passiflora, Tiglio ecc.


Conclusione

Adesso pure tu sai come dormire bene la notte. Infatti seguendo questi piccoli consigli certamente otterrai un grande beneficio.

Voglio ricordarti che se vuoi aumentare la tua produttività il modo migliore consiste nel frazionare il tuo sonno in più microsonni. Sicuramente il sonno bifasico è un primo importante passo che ti aiuta a dormire di meno e a sentirti più riposato.

Tuttavia il tipo di sonno più potente in assoluto rimane il sonno polifasico praticato da personaggio importanti come Leonardo da Vinci. Se ancora non sai come funziona il metodo polifasico scoprilo subito a questo link.


Luca
Luca

Nel 2016 subisco una truffa telefonica. Dopodichè apro il blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Se non fossi stato truffato questo blog non sarebbe mai nato. E' proprio vero che non tutti i mali vengono per nuocere. Non vedo l' ora di subire una nuova truffa!

Lascia il tuo commento

La tua mail non verrà pubblicata