Se leggerai con attenzione questo articolo non solo scoprirai come funziona Getresponse ma scoprirai anche cos’è la lead generation e come puoi utilizzare questo strumento nel migliore dei modi.

Francamente non mi sorprende che tu voglia saperne di più. D’ altra parte fare business online non è affatto semplice. Personalmente sono convinto che ottenere ottime soddisfazioni professionali lavorando da casa è possibile. Tuttavia è fondamentale impiegare molto tempo ed energie per far crescere il tuo business giorno per giorno. Inoltre tutti i tuoi sforzi promozionali devi impiegarli nella giusta direzione.

Se hai letto il mio articolo in cui spiego come creare un buon sito web dovresti già sapere come la penso. Praticamente i benefici di un sito web sono in gran parte legati al numero di visite al sito.

Tuttavia oltre a fare un’ intensa attività di blogging per aumentare le visite al sito è importante anche adoperare alcune strategie volte a convertire il traffico in clienti paganti. Per far ciò è fondamentale fare email marketing.

Praticamente per crearti un pubblico di persone da contattare tramite mail è necessario innanzitutto convertire le visite in contatti mail. Una volta ottenuto l’ indirizzo di posta elettronica dei tuoi visitatori potrai inviare loro una sequenza di mail automatizzate attraverso l’ utilizzo di appositi software per email marketing.

Senza ombra di dubbio Getresponse è una delle soluzioni migliori in circolazione. Addirittura secondo alcuni questo strumento è addirittura lo strumento migliore in assoluto. Infatti esso gode di un numero enorme di clienti soddisfatti. Tra questi troviamo anche marketer di successo internazionale.

Pertanto possiamo certamente dire che il successo di Getresponse è decisamente meritato. Nel corso di questo articolo ti spiegherò quali sono i suoi punti di forza. Ora non mi resta che augurarti buona lettura!


Come Funziona Getresponse

Se sei curioso di sapere come funziona Getresponse un motivo ci sarà.

Forse ti sei registrato al servizio da poco. Siccome sei ancora alle prime armi non hai ancora capito come si utilizza. Oppure dopo aver fatto alcune ricerche sul web hai compreso quanto sia importante fare email marketing. Siccome in commercio ci sono diversi strumenti di questo tipo vorresti capire se effettivamente Getresponse è la scelta più indicata.

Se è così oggi ti trovi nel posto giusto al momento giusto! Infatti nel corso di questo articolo ti spiegherò il funzionamento di questo potente strumento di web marketing. Così facendo potrai sfruttare le sue potenzialità nel migliore dei modi.

Detto questo direi di smetterla con le presentazioni e di passare subito al sodo. Allacciati le cinture perchè si parte!


1 – Registrazione

Se ti stai chiedendo come creare una Newsletter io ho la risposta che cerchi

Ovviamente se vuoi comprendere nel migliore dei modi come funziona Getresponse il primo passo da fare consiste nel registrarti a questo strumento.

Se hai letto la mia recensione su Getresponse dovresti già sapere come stanno le cose. Praticamente chiunque può provare gratuitamente questo strumento. Infatti pure tu puoi richiedere i 30 giorni di prova. Per inoltrare la tua richiesta devi innanzitutto visitare questo link.

Una volta che ti trovi dinnanzi alla pagina di registrazione ti basterà cliccare sul pulsante “Iscriviti Gratis“. Dopodichè inserisci il tuo nome, la tua mail nonchè la tua password e clicca sul pulsante “Attiva l’ account“. Verrai quindi indirizzato ad una nuova pagina che t’ informerà di aver ricevuto una mail con un link di attivazione.

Apri quindi il tuo account di posta elettronica e individua la mail inviata da Getresponse. Se non dovessi vederla assicurati che non sia finita accidentalmente nella casella di posta indesiderata. Clicca quindi sull’ apposito pulsante per attivare l’ account. Verrai quindi indirizzato nuovamente sul sito di Getresponse.

Nella schermata compila le varie caselle coi dati richiesti. Dopodichè clicca sull’ apposito pulsante per approdare finalmente alla dashboard della tua area personale. Qui potrai scegliere di effettuare un breve tour. Ti raccomando di visionare questo breve tutorial. Altrimenti puoi saltare tale passaggio cliccando sull’ apposita voce.


2 – Creazione delle Liste

Se vuoi sapere come funziona Getresponse sicuramente una delle prime cose da fare consiste nel creare la tua prima lista.

Praticamente nel tuo sito potresti inserire vari punti ove catturare la mail dei visitatori. Ognuno di questi può essere associato ad una lista differente. Infatti alcune persone potrebbero registrarti ad un form riguardante la Newsletter. Pertanto dovrai creare un’ apposita lista affinchè le persone possano ricevere una sequenza di mail riguardante la newsletter.

Oppure sul tuo sito potresti inserire un form che consente alle persone di ricevere tramite mail un ebook specifico che magari tratta un’ argomento preciso come per esempio “Il diritto Civile“. Pertanto per questa tipologia d’ iscrizione dovrai creare un’ apposita lista. Grazie alle liste potrai tenere separati i tuoi iscritti targhettizzandoli e inviando loro una sequenza di mail specifica.

Creare una lista è semplicissimo. Ti basta andare nella voce “Liste” e cliccare sul pulsante “Crea Lista“. Dopodichè ti basterà assegnare un nome specifico identificativo ad ognuna delle liste create.

Ovviamente potrai anche importare nelle liste gli indirizzi mail che già possiedi. Per far ciò ti basterà creare la lista e selezionare la voce “Aggiungi Contatti“. Così facendo potrai aggiungere i contatti manualmente uno ad uno oppure importarli tutti in modo automatico.

Se i contatti soon numerosi certamente è utile utilizzare tale opzione. Al riguardo voglio informarti che i formati disponibili sono
CSV, TXT, VCF, XLS, XLSX, ODS. Inoltre ciascuno di questi richiede un certo tipo di formattazione affinchè tutti i dati dei tuoi contatti possano essere caricati correttamente. Seguendo la procedura troverai anche un’ apposita voce che ti spiegherà come preparare correttamente i file per importare i contatti sul tuo account Getresponse.


3 – Optimizepress

Se vuoi comprendere come funziona Getresponse penso sia doveroso parlarti anche di Optimizepress.

Come detto pocanzi il primo passo da fare per cominciare a fare email marketing con Getresponse consiste nel creare una o più liste. Dopodichè il secondo passo da fare consiste nel iniziare a catturare nuove mail per aumentare in modo costante il numero di iscritti alla tua mail list.

Per poter convertire i visitatori del tuo sito in indirizzi di posta elettronica ci sono diversi strumenti da usare. Sicuramente è utile usare vari Optin Form da distribuire in punti strategici del tuo sito. Inoltre è utile anche fare uso di barre fisse nonchè PopUp. Tuttavia lo strumento più efficiente è la creazione delle Landing Page.

Al riguardo certamente Getresponse offre strumenti per la creazione di questi strumenti per la cattura dei contatti. Tuttavia questi non offrono prestazioni notevoli. Infatti possiamo certamente dire che Getresponse è uno strumento eccellente per inviare mail. Tuttavia per catturare i contatti si raccomanda di appoggiarsi a servizi terzi.

Senza ombra di dubbio lo strumento più amato è Optimizepress.

Non starò qui a dirti come funziona tale strumento. D’ altra parte di questo ne parlo già nella mia recensione su Optimizepress pubblicata qualche tempo fà.

Quello che posso dirti è che Optimizepress è compatibile con Getresponse. Inoltre Optimizepress vanta di un ottimo successo non solo per la qualità del servizio ma anche per il suo rapporto qualità prezzo. Infatti tra tutti i vari strumenti specializzati per la conversione del traffico in indirizzi di posta elettronica possiamo certamente dire che Optimizepress è quello che riesce a dare il massimo spendendo il minimo. Di questo ne parlo anche nel mio articolo in cui spiego quali sono i prezzi di Optimizepress.


4 – Invio delle Mail

Se vuoi comprendere nel migliore dei modi come funziona Getresponse sicuramente è importante parlare dell’ invio delle mail.

Praticamente con questa fantastica piattaforma puoi creare due campagne di mail diverse. Più precisamente puoi creare una Newsletter oppure puoi creare campagne di autoresponder.

Queste due tipologie di campagne presentano delle caratteristiche diverse. Infatti con la Newsletter puoi mandare mail in un preciso periodo di tempo. Per esempio se vuoi augurare buon capodanno ai tuoi iscritti certamente dovrai inviare la tua mail in un periodo di tempo preciso. Utilizzando la funzionalità Newsletter potrai inviare la tua mail il 31 di Dicembre.

Con l’ autoresponder invece potrai impostare gli intervalli per l’ invio di mail automatizzate. Per esempio nel momento in cui la persona s’ iscrive riceverà subito una prima mail. Il giorno dopo riceverà una seconda mail dove tu ti presenti. Dopodichè il terzo giorno la persona riceverà una terza mail per invitarla a seguirti suoi social. Dopo un po di pausa il decimo giorno potrai inoltrare alla persona una quarta mail per invitarla a leggere un articolo pubblicato.

Questo è semplicemente un esempio. Quello che voglio dirti è che con l’ Autoresponder puoi scegliere tu cosa e dopo quanto far pervenire ai tuoi iscritti le varie mail.


5 – Webinar

Se ti stai chiedendo come creare una Newsletter io ho la risposta che cerchi

Se sei curioso di sapere come funziona Getresponse devi sicuramente sapere che questo strumento non è semplicemente una piattaforma di email marketing. Infatti esso comprende anche altre funzionalità utili per socializzare col tuo pubblico. Sicuramente uno di questi è la partecipazione ai webinar.

Praticamente i piani più avanzati di Getresponse dispongono anche di questa funzionalità. Infatti con Getresponse puoi disporre di una piattaforma per interagire in maniera diretta tramite audio video col tuo pubblico.

Certamente tutto ciò ti permette di intensificare notevolmente il legame col tuo pubblico. Pertanto facendo uso di tale funzionalità in modo corretto certamente potrai trarre beneficio.


6 – Autofunnel

Per comprendere come funziona Getresponse certamente è doveroso menzionare la funzione di Autofunnel.

Si tratta di una funzione nuova che ha come scopo quello di aiutarti a creare sistemi efficaci per convertire i visitatori del tuo sito in clienti paganti. Grazie a questa funzione potrai risparmiare molto tempo anche perchè questo strumento dispone di modelli di Funnel già pronti.

Questo dimostra che Getresponse è molto più di un semplice strumento per l’ invio di mail automatizzate. Inoltre mi preme anche sottolineare che pochissimi software di mail marketing offrono funzionalità così complete.


7 – Supporto Tecnico

Ovviamente il modo migliore per comprendere come funziona Getresponse è provarlo personalmente.

Al riguardo voglio ricordarti che la piattaforma è facile ed intuitiva. Sicuramente tutto ciò è favorito anche dal sito in lingua italiana. Qui trovi anche numerose guide per per trovare la soluzione ai problemi più comuni.

Tuttavia se ciò non dovesse risultare sufficiente ti ricordo che con Getresponse puoi chiedere supporto diretto ad un’ operatore. Infatti grazie alla Live Chat potrai ricevere supporto immediato 24 ore su 24 e 365 giorni all’ anno.


8 – Prezzi

Come detto pocanzi per scoprire più da vicino come funziona Getresponse il metodo migliore è sfruttare i 30 giorni di prova gratuita. Per far questo ti basta attivare il tuo account seguendo questo link.

Dopodichè potrai scegliere tra diversi piani. Se hai bisogno semplicemente del servizio per l’ invio di mail ti basterà optare per il piano più piccolo. Il prezzo dei piani varia in base alle funzionalità presenti nonchè al numero di iscritti alla tua mail.

Se hai un progetto nuovo tra le mani il piano più piccolo è più che sufficiente. Inoltre se hai ancora pochi iscritti potrai optare per il pacchetto che ti permette di gestire fino a 1000 contatti mail. Il prezzo ammonta a circa 14€ al mese. Tuttavia optando per un pagamento anticipato di 12 o 24 mesi potrai risparmiare rispettivamente il 18 ed il 30%.


Come Funziona Getresponse
– Conclusione

Se ti stai chiedendo come creare una Newsletter io ho la risposta che cerchi

Finalmente pure tu sai come funziona Getresponse.

Praticamente questo strumento è molto più di una semplice piattaforma per l’ invio di mail automatizzate. Infatti Getresponse è una piattaforma completa che offre ai propri clienti tutto il necessario per monetizzare il proprio traffico.

Getresponse inoltre è un servizio molto semplice ed intuitivo che offre ai propri clienti un supporto tecnico rapido e risolutivo.

Degna di nota è la possibilità di testare gratuitamente il servizio sfruttando i 30 giorni di prova gratuiti che l’ azienda offre ai propri clienti. Puoi trovare tutti i dettagli dell’ offerta a questo link.

Ora non mi resta che augurarti buon Getresponse!

Condividi

Luca
Luca

Sono un consulente di marketing online, sviluppatore di siti web nonchè blogger esperto di affiliazioni. Ho aperto il mio blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Un tempo credevo nella bontà del Network Marketing. Successivamente mi sono ricreduto. Fortunatamente grazie al mio blog ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono ambientalista, vegano nonchè animalista convinto ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.