La nuova console Xbox Scarlett comprende la versione pro chiamatasi Anaconda nonchè la versione economica chiamata Lockhart.

Sebbene la maggior parte delle informazioni sono semplici supposizioni possiamo dire con certezza che Microsoft lancerà sul mercato queste due varianti.

Dopo la pessima riuscita del progetto Xbox One il colosso americano è intenzionato a tornare a competere più forte che prima. Per far questo l’ azienda di Bill Gates stà sviluppando due gioellini di altissima tecnologia che faranno storcere il naso anche alla rivale Playstation 5.

Ovviamente non ci è dato conoscere i dettagli delle console di nuova generazione. Per esempio non sappiamo con precisione la data di uscita ed il prezzo di Xbox Scarlett. Tuttavia per quanto riguarda la componente tecnica fonti autorevoli rivelano particolari molto interessanti.

Vediamo quindi quali sono le intenzioni dell’ azienda americana.


Console Xbox Scarlett

Come detto pocanzi la console Xbox Scarlett avrà la variante Anaconda e quella Lockhart.

Si suppone che l’ azienda lancerà sul mercato le due varianti in contemporanea. E’ logico credere che con questa strategia Microsoft voglia intercettare due tipologie di pubblico diverso.

Xbox Anaconda soddisferà le voglie dei giocatori più esigenti mentre Xbox Lockhart sarà la risposta giustà per chi cerca un buon compromesso tra la qualità ed il prezzo.

Dalle ultime novità su Xbox Scarlett emergono alcuni dettagli che ci fanno capire come Microsoft voglia riscattarsi dalla pessima riuscita del progetto Xbox One.

Purtroppo durante l’ attuale generazione di console l’ azienda del milionario Bill Gates ha subito una brutta batosta. Infatti Xbox One uscìì nel Novembre del 2013 proprio come la sua rivale Playstation 4. Mentre Xbox One ha venduto solamente 43 milioni di unità la rivale giapponese ne ha vendute oltre 96 milioni.

Ora Microsoft è decisa a tornare competitiva proprio come ai tempi di Xbox 360. Per far questo l’ azienda sta sviluppando una componente hardware in grado di offrire grandissime prestazioni.

Grazie al nuovo progetto Microsoft i videogiochi raggiungeranno un realismo ed un coinvolgimento emotivo senza precedenti. Sebbene le due console presentano alcune diversità certamente esse hanno anche dei punti in comune.

Vediamo quali sono.


1 – Xbox Anaconda

La console Xbox Scarlett più potente si chiama Anaconda.

Si tratta del modello versione pro che in quanto tale è il più costoso. Ovviamente non sappiamo di preciso quale sarà il costo di questa console e non sappiamo neanche e il costo della sua sorella minore.

Quello che sappiamo è che Anaconda monterà una CPU AMD Zen 2 a 8 core fisici con processo produttivo a 7 nanometri. Sappiamo anche che monterà una RAM di ultima generazione GDDR6. Qualche incertezza riguarda la capienza di tale RAM. Si suppone che questa console possa disporre di almeno 16GB. Tuttavia non si esclude che ne possa avere anche 24.

Per quanto riguarda la scheda grafica la console Xbox Anaconda monterà una Vega AMD Navi con processo produttivo a 7 nanometri. Voci di corridorio sostengono che questa scheda video sarà in grado di sprigionare una potenza pari a 12 Teraflop.

Proprio come la sua sorella Lockhart anche Anaconda sarà compatibile col Ray Tracing. Ovviamente diamo per scontato che questa console supporterà la definizione in 4K. Decisamente meno probabile ma non impossibile che ci sia anche la compatibilità con 8K.

Altre importanti novità relative alla console Xbox Scarlett riguardano l’ hard disk. Sembra certo che il nuovo gioiellino di Microsoft monterà un disco SSD. Si tratta di un disco rigido di gran lunga più performante degli oramai obsoleti HDD. Grazie a questa componente sarà possibile godere di tempi di caricamento estremamente veloci.

Qualche dubbio riguarda la capienza di questo disco. Si suppone che entrambe le console avranno almeno 1 TB di spazio libero. Probabilmente Anaconda anche di più.


2 – Xbox Lockhart

La console Xbox Scarlett comprende anche la versione Lockhart.

Si tratta delle variante economica dell’ ormai prossimo gioiellino di Microsoft. Come detto pocanzi le due console hanno dei punti in comune nonchè dei punti differenti.

La Xbox Lockhart utilizza anch’essa una CPU AMD Zen 2 a 8 core con processo produttivo a 7 nanometri. Sebbene la RAM è sempre la GDDR6 si suppone che Lockhart disporrà di massimo 12GB.

La scheda grafica sarà sempre una Vega AMD a 7 nanometri. Tuttavia Lockhart sprigionerà al massimo 4 Teraflop.

Xbox Scarlett versione Lockhart monterà a sua volta un disco SSD. La sua capienza dovrebbe essere di 1 TB. Considerando che si tratta della versione economica difficilmente potrà disporre di una capienza superiore.

Tutti i restanti dettagli li scopriremo solamente quando uscirà Xbox Scarlett.


Console Xbox Scarlett – Conclusione

Quando si parla di console Xbox Scarlett certamente ci sono buoni motivi per provare grande entusiasmo. Infatti Microsoft sembra intenzionata a riscattarsi dalla brutta esperienza di Xbox One.

Per far questo il colosso americano stà sviluppando due varianti di console in grado di contendere con la tanto odiata Playstation 5. Il primo asso nella manica si chiama Xbox Anaconda mentre il secondo si chiama Xbox Lockhart.

Le due varianti presentano alcuni punti in comune nonchè alcune differenze. Quando i due gioiellini arriveranno nei negozi potremmo testare personalmente la loro validità. Sino ad allora possiamo solamente impegnare la mente godendoci gli ultimi anni di vita di Xbox One.

Condividi

Luca
Luca

Sono un consulente di marketing online, sviluppatore di siti web nonchè blogger esperto di affiliazioni. Ho aperto il mio blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Un tempo credevo nella bontà del Network Marketing. Successivamente mi sono ricreduto. Fortunatamente grazie al mio blog ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono ambientalista, vegano nonchè animalista convinto ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.