Mi fa piacere spiegarti cosa sono le mappe mentali. Infatti l’ argomento è di cruciale importanza proprio come l’ apprendimento continuo che riceviamo durante l’ attività scolastica o professionale. D’ altra parte le mappe mentali sono considerate il metodo di memorizzazione migliore del mondo.

Se anche tu impari a conoscere meglio questo potente strumento e ti eserciti ad applicarlo nella tua vita sicuramente ne trarrai un grande beneficio. Ma prima di comprendere come funzionano e come applicarle nella tua vita è doveroso spiegarti meglio cosa sono le mappe mentali.

A fine articolo troverai anche un video che ti aiuterà a comprendere in profondità l’ argomento. Visionando il video troverai anche alcuni esempi accurati di mappe mentali. Pertanto mettiti comodo e dedicami cortesemente qualche minuto di attenzione. Ti assicuro che se farai tesoro delle informazioni contenute in questo articolo la tua vita cambierà in meglio.

D’ altra parte capita di imbattersi di pagine web che possono cambiare la vita di una persona. Quando si parla di una tecnica di memorizzazione come questa stiamo parlando di un metodo rivoluzionario.

Pronto per la rivoluzione ?


Cosa sono le mappe mentali ? Scopriamolo insieme !

Le mappe mentali di Tony Buzan sono sicuramente le migliori

Per spiegarti cosa sono le mappe mentali mi preme condividere con te la definizione data da Wikipedia.

“Una mappa mentale è una forma di rappresentazione grafica del pensiero teorizzata da Tony Buzan, … che consiste nell’implementare la memoria visiva e quindi la memorizzazione di concetti e informazioni in sede di richiamo”

Siccome le mappe mentali sono una rappresentazione grafica del pensiero, è doveroso anche parlarti delle tecniche di studio che il pensiero non lo rappresentano affatto !

In un’ articolo scritto qualche tempo fa ho evidenziato che leggere e ripetere in continuazione un testo è il metodo di studio più diffuso al mondo.

Ho anche ribadito con fermezza che questa tecnica è il metodo di memorizzazione peggiore del mondo perchè questa metodo di studio non corrisponde al pensiero umano.

Purtroppo quando si parla di massimizzare le proprie performance nello studio solamente poche persone conoscono le tecniche di memorizzazione veramente efficaci. Uno dei metodi di studio più efficaci in assoluto sono appunto le mappe mentali !

Nei prossimi paragrafi ti spiegherò meglio cosa sono le mappe mentali e per quale motivo sono uno strumento così efficace.


Le mappe mentali parlano la stessa lingua del nostro cervello

Le mappe mentali sono la perfetta rappresentazione del nostro pensiero. Infatti il nostro cervello per comprendere ed immagazzinare le informazioni ha bisogno di ordinare al meglio i concetti da apprendere.

Assimilare le informazioni limitandosi a leggere un testo composto da sole parole non è il metodo migliore per comunicare alla nostra mente le informazioni. D’ altra parte la nostra memoria funziona secondo meccanismi ben diversi dalla lettura e ripetizione ossessiva di un testo.

Pertanto il metodo di leggere e ripetere è cibo indigesto per la nostra mente. Fortunatamente grazie alle mappe mentali è possibile convertire le informazioni indigeste in informazioni ben digeribili. Così facendo le informazioni diventano più gustose per la nostra mente.


Le mappe mentali di Tony Buzan

Quando si parla di mappe mentali è scontato parlare di Tony Buzan. Infatti, Buzan è senza dubbio il più grande esperto di mappe mentali. D’ altra parte è stato proprio lui a fornire il contributo più grande nel perfezionamento e nella diffusione di questa potente tecnica di memorizzazione.

Tony Buzan è uno psicologo inglese che a partire dagli anni 70 cominciò ad interessarsi di metodologie di studio. A seguito delle sue ricerche scoprì diverse tecniche di memorizzazione e di lettura rapida. In particolare è noto per lo splendido lavoro fatto con le mappe mentali.

Ci tengo a precisare che le mappe esistevano già prima del 1970. Tuttavia il loro stadio era primitivo e grazie a Buzan vennero potenziate notevolmente.

Nell’ articolo in cui parlo delle mappe mentali di Tony Buzan trovi elencati tutte le caratteristiche che hanno reso le sue mappe estremamente efficaci.


Caratteristiche delle mappe mentali

Le mappe mentali hanno diverse caratteristiche. Infatti per creare una mappa mentale efficace è opportuno conoscere bene quali sono le linee da seguire per creare una buona mappa mentale.

Oltre a creare mappe mentali a mano è possibile anche avvalersi di software specifici.

Le mappe mentali non vanno confuse con le mappe concettuali. D’ altra parte questi due metodi di memorizzazione hanno poche cose in comune e soprattutto tante differenze !

Le caratteristiche di una mappa mentale sono le seguenti


Sintesi

Per spiegarti cosa sono le mappe mentali mi preme innanzitutto evidenziare la loro capacità di sintesi. Infatti, sulla mappa mentale vanno riportate le parole chiave ovvero quelle parole che simboleggiano un concetto.

Per esporre un concetto hai bisogno di ricordarlo e per ricordarlo hai bisogno di un input. L’ input è una parola che ti fà venire a mente un discorso più ampio da argomentare. Pertanto è necessario estrapolare da un testo le parole chiave e limitarsi a memorizzarle. Per imprimere queste informazioni nella memoria è necessario riportare queste parole chiave sulla mappa mentale.


Senso orario

Uno dei punti forti delle mappe mentali è la loro capacità di imprimere le informazioni nella tua mente in maniera ordinata. Per far questo è importante redigere la mappa seguendo diverse regole.

La prima regola è seguire un senso orario. Per esempio puoi riportare il primo concetto chiave a ore 1 seguito dal secondo concetto a ore 3 e cosi via fino ad arrivare a ore 11.



Gerarchia dei concetti

Altrettanto importante è disporre i concetti rispettando una gerarchia. Infatti, sulla mappa mentale i concetti vengono collegati attraverso dei rami tondi.

Esistono dei concetti primari dal contenuto generico e a questi possono seguire concetti di livello secondario, di terzo, quarto livello ecc. Man mano che il livello aumenta, l’ informazione diventa sempre più specifica.

Per esempio se al centro della mappa hai inserito un titolo in cui parli di arredamento il primo ramo a ore 1 può sviluppare il sottoargomento “Cucina“. A sua volta il ramo “Cucina” si sviluppa con un secondo ramo che può essere “Tavolo“. Questo secondo ramo può essere seguito da un terzo ramo chiamatosi “Tovaglia“.


Colori

Uno dei punti di forza delle mappe mentali è la massiccia presenza di colori. Infatti, dagli studi svolti negli ultimi 50 anni è emerso che la memoria è fortemente legata alla creatività. Pertanto per memorizzare efficacemente dobbiamo dare sfogo al nostro spirito artistico.

Le mappe mentale ci danno questa possibilità perchè crearne una significa creare un supporto su cui studiare che sia bello da vedere. Per far questo è importante fare largo uso di colori utilizzandoli sia per colorare certe parole chiave, sia per colorare i rami nonchè per colorare le immagini.


Utilizzo di immagini

Anche gli antichi romani avevano compreso che per memorizzare efficacemente è necessario associare le parole con le immagini. Pertanto a fianco di ogni parola riportata sulla mappa è necessario riportare un’ immagine. Grazie alle immagini la memorizzazione diventa estremamente efficace.


Conclusione

Finalmente anche tu sai cosa sono le mappe mentali ! Infatti grazie a questo strumento è possibile aumentare la qualità dell’ apprendimento riducendo lo stress ed il tempo impiegato.

Si tratta di uno strumento estremamente potente che ha cambiato in meglio la vita di tante persone. Anche tu oggi hai la possibilità di rivoluzionare il tuo rapporto con l’ apprendimento.

Per comprendere meglio come utilizzare questo strumento voglio farti alcuni esempi in formato video.

Buona visione !


Luca
Luca

Nel 2016 subisco una truffa telefonica. Dopodichè apro il blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Se non fossi stato truffato questo blog non sarebbe mai nato. E' proprio vero che non tutti i mali vengono per nuocere. Non vedo l' ora di subire una nuova truffa!

Lascia il tuo commento

La tua mail non verrà pubblicata