Se ancora non conosci il costo del trasferimento di un dominio proprio con Jimdo tra poco scoprirai se il servizio è gratis oppure se ci sono delle spese aggiuntive da sostenere.

Ovviamente non mi sorprende che tu voglia valutare di effettuare questa operazione. D’ altra parte disporre di un dominio personale è fondamentale per dare al tuo sito web un’ impronta decisamente più professionale. Infatti col dominio puoi conferire al tuo sito maggiore individualità. Tutto ciò può rafforzare il tuo brand e dare al tuo pubblico un’ impressione decisamente migliore.

Se hai letto la mia recensione su Jimdo dovresti già sapere come stanno le cose. Praticamente l’ azienda desta molto interesse tra coloro che non sanno nulla di siti web. Infatti attraverso un apposita strategia di marketing denominata “Funnel di Marketing” l’ azienda riesce ad iscrivere alla piattaforma un discreto numero di persone.

Ciò avviene perchè Jimdo utilizza come “Cavallo di Troia” il suo piano gratuito. Si tratta di un pacchetto totalmente gratuito che consente alle persone di cominciare a creare subito il proprio sito in completa autonomia.

Tuttavia ben presto ci si accorge dei limiti di tale piano. Pertanto optare per un pacchetto a pagamento diventa obbligatorio. Nel momento in cui ciò avviene ci si ritrova con un servizio dal rapporto qualità prezzo veramente molto scarso.

Nel corso di questo articolo ti spiegherò come funziona Jimdo.


Costo Trasferimento Dominio Proprio Jimdo

Il costo del trasferimento di un dominio proprio con Jimdo è fortemente legato ai piani a pagamento.

Ho già trattato questo argomento anche in passato. Infatti tempo fà ho pubblicato svariati articoli che puoi visionare a questo link.

Come detto pocanzi l’ azienda cattura l’ attenzione delle persone interessate alla creazione di un sito web. Per far ciò Jimdo mette a disposizione di chi lo desidera un pacchetto totalmente gratuito. Purtroppo questo piano è talmente limitato che attivare in un secondo momento un pacchetto a pagamento risulta obbligatorio.

Sicuramente facendo l’ upgrade è possibile disporre di numerose funzionalità aggiuntive. Attraverso questo limiti decisamente più ampi è possibile conferire al proprio sito un impronta sicuramente più professionale. Tuttavia se confrontiamo l’ offerta Jimdo con altre soluzioni presenti sul mercato possiamo certamente dire che il rapporto qualità prezzo del servizio offerto da Jimdo è davvero molto scarso.

Vediamo subito tutti i dettagli.


1 – Piano “Play

Quando si parla del costo del trasferimento del dominio proprio con Jimdo ovviamente è doveroso parlare delle caratteristiche del piano denominato “Play“.

Si tratta del pacchetto gratuito che offre a chiunque la possibilità di redigere il proprio sito senza sostenere nessun costo. Come detto pocanzi questo pacchetto presenta fortissimi limiti. Pertanto l’ upgrade ad un piano a pagamento diventa solamente una questione di tempo.

Praticamente questo piano consente solamente di creare 5 pagine. Inoltre esso dispone di risorse estremamente limitate. Infatti la banda nonchè lo spazio su disco è davvero irrisorio. Per quanto riguarda il supporto tecnico esso è totalmente inesistente.

Questi sono solamente alcuni dei numerosi limiti che rendono questo pacchetto incompatibile con chi vuole creare un buon sito web. Sicuramente uno dei limiti più significativi è proprio la mancanza di un dominio proprio. Infatti come vedremo a breve per sbloccare questa funzionalità è necessario optare per un piano a pagamento.


2 – Piani Disponibili

Come detto pocanzi il costo del trasferimento del dominio proprio con Jimdo è legato ai piani a pagamento. Infatti oltre al pacchetto gratuito denominato “Play” è possibile scegliere tra altri 4 pacchetti a pagamento.

Piani Jimdo

Come puoi notare da questo grafico i pacchetti disponibili sono quello Start, Grow, Ecommerce e Unlimited. Il loro costo ammonta rispettivamente a 9, 15, 19 e 39€ mensili. A questo costo si aggiunge l’ IVA. Inoltre ti ricordo che la fatturazione è annuale. Pertanto il pagamento avviene sborsando 12 mensilità in anticipo.


3 – Costo del Dominio

Vediamo subito a quanto ammonta il costo del trasferimento dominio proprio con Jimdo.

Come hai notato in precedenza per disporre di dominio proprio è necessario acquistare uno dei pacchetti premium.

Ipotizzando che tu voglia attivare il piano meno costoso da 9€ al mese l’ esborso da pagare ammonta a 108€ + IVA.

Il dominio è gratuito solo per il primo anno. Dopodichè al rinnovo dovrai pagare 20€ annui aggiuntivi. Pertanto dal secondo anno in poi il costo non sarà più di 108€ + IVA bensì di 128€ + IVA.


4 – Jimdo è Conveniente?

Adesso che conosci il costo del trasferimento del dominio proprio con Jimdo penso sia giunto il momento di tirare le somme.

Come ribadito più volte molte persone pensano che creare un sito web professionale è una cosa così difficile che solamente pochi cervelloni superqualificati possono fare. Jimdo questa cosa la sà ed è per questo motivo che l’ azienda ha confezionato una soluzione in grado di rendere la realizzazione di un sito accessibile a chiunque.

Purtroppo però il rapporto qualità prezzo del servizio è davvero molto scarso. Infatti esistono delle soluzioni di gran lunga più convenienti di Jimdo.

Senza ombra di dubbio la soluzione migliore è quella di creare un sito web con WordPress. Si tratta della piattaforma migliore del mondo per realizzazione di siti estremamente competitivi.

Sono convinto che qualsiasi consulente di web marketing degno di questo titolo suggerisce ai propri clienti di creare un sito utilizzando questa piattaforma. Non è un caso che qualche tempo fà ho pubblicato anche il mio confronto tra Jimdo e WordPress.

I vantaggi di WordPress sono innumerevoli. Uno di questi riguarda proprio la questione riguardante il dominio. Praticamente per usare WordPress devi acquistare uno spazio hosting + dominio presso terzi.

Al riguardo raccomando di optare per uno dei migliori hosting italiani. Acquistando il tuo spazio hosting l’ esborso generalmente si aggira tra i 40€ e gli 80€ annui. A volte si può spendere di più a volte qualcosa di meno. Quel che è certo è che il dominio è gratuito per sempre. Invece con Jimdo il dominio è gratuito solamente per il primo anno.


Costo Trasferimento Dominio Proprio con Jimdo – Conclusione

Adesso che pure tu sai a quanto ammonta il costo del trasferimento del dominio proprio con Jimdo potrai prendere la tua decisione in modo ben ponderato.

Praticamente il punto di forza di Jimdo è la semplicità. Siccome un sito web può davvero impattare enormemente sul tuo fatturato penso che anzichè preferire soluzioni semplici faresti meglio a preferire soluzioni efficaci. Creare un sito web con WordPress non solo ti permette di ottenere risultati migliori ma ti permette anche di spendere di meno.

Come abbiamo visto in precedenza il pacchetto meno costoso di Jimdo comporta un’ esborso superiore ai 120€ annui. Optando per WordPress potrai spendere molto meno o qualcosina di più. Quel che è certo è che con un budget di 120€ spesi per WordPress potrai ottenere molto più di quanto Jimdo ti possa dare.

Ora non mi resta che farti i miei più sinceri auguri per il tuo successo digitale!

Condividi

Luca
Luca

Sono un consulente di marketing online, sviluppatore di siti web nonchè blogger esperto di affiliazioni. Ho aperto il mio blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Un tempo credevo nella bontà del Network Marketing. Successivamente mi sono ricreduto. Fortunatamente grazie al mio blog ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono ambientalista, vegano nonchè animalista convinto ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.