Gestione Aziendale. Definizione e Operazioni Economia Azienda. Cos’è?

da | 6 Giu 2022 | Gestione Aziendale

Se vuoi sapere come funziona la gestione aziendale oggi ti trovi nel posto giusto al momento giusto! Infatti posso assicurarti che leggendo con la massima attenzione la mia guida scoprirai tutto quello che ti serve per svolgere una gestione economica aziendale nel migliore dei modi.

Se oggi stai leggendo queste righe le ragioni sono due.

Forse sei titolare di un’azienda da diverso tempo. Siccome la tua azienda è come un figlio vorresti che questa tua creatura possa esprimere al massimo il proprio potenziale. A tal fine l’esperienza imprenditoriale da te accumulate certamente è molto utile. Sappi però che oltre alla tua esperienza personale molto importante è anche la formazione.

Oppure può anche darsi che un’azienda ancora non c’è l’hai ma vorresti aprirne una. Siccome la tua ambizione è molto forte vorresti formarti al fine di poter gestire la tua azienda in modo ottimale.

Se è così ho alcune informazioni preziosi da condividere con te. Pertanto mettiti comodo e ascoltami attentamente!


1 – Gestione Aziendale Cos’è?

Prima di rispondere al tuo quesito mi preme innanzitutto chiarire la definizione di gestione aziendale. Praticamente l’articolo 2.555 del Codice Civile afferma che “l’azienda è il complesso dei beni organizzati dall’imprenditore per l’esercizio dell’impresa“.

Considerando tutto ciò possiamo facilmente capire che svariate sono le fasi e svariati sono i fattori che caratterizzano lo svolgimento dell’attività d’impresa. Certo è che imprenditore è colui che “esercita professionalmente un’attività economica organizzata al fine della produzione o dello scambio di beni o servizi“. E’ proprio questa la definizione data dall’articolo 2082 del Codice Civile.

L’imprenditore in quanto titolare dell’azienda deve gestire tutte le sfaccattature riguardanti lo svolgimento dell’attività d’impresa. Pertanto adesso che abbiamo compreso quale sia la definizione di gestione aziendale è giunto il momento di conoscere in maniera più dettagliata alcuni aspetti pratici.


Fasi di Vita di un’Azienda

Come sottolineato anche in precedenza imprenditore è colui che è titolare di un’azienda. Quest’ultima in quanto tale si occupa della produzione di beni o servizi. Per poter svolgere quest’attività produttiva sicuramente una delle fasi più cruciali consiste nel procurarsi il capitale monetario necessario per poter acquisire i fattori produttivi.

Certamente il reperimento delle risorse economiche è una delle fasi gestionali più importanti nella vita di un’impresa. Scopriamo adesso in maniera dettagliata quali sono le fasi di vita.


Costituzione

Certamente la prima fase di vita di un’azienda è l’operazione di “costituzione“.

Questa fase comprende tutte quelle operazioni burocratiche volte a dar vita all’azienda. Con questo termine intendiamo oltre agli aspetti burocratici anche quelli che consentono di mettere in piedi l’azienda fisicamente.


Funzionamento

Quando parliamo di gestione aziendale la seconda fase di vita è quella del “funzionamento“.

Si tratta di una fase che si verifica nel momento in cui un’azienda divenuta operativa inizia ad esercitare la propria attività volta alla produzione nonchè al commercio di beni o servizi. Ovviamente questa fase si verifica nel momento in cui vengono attivati tutti quei fattori produttivi che permettono all’azienda di essere operativa. Questi fattori riguardano la forza lavoro, le attrezzatture e tutto il resto.


Liquidazione

La terza fase fondamentale del ciclo di vita di un’azienda è la “liquidazione“.

Praticamente non sempre le aziende vivono in eterno. Infatti per svariati motivi un’imprenditore può effettuare operazioni di disinvestimento con l’obbiettivo di terminare l’attività. Questa procedura può essere fatta in maniera immediata oppure in maniera progressiva. Talvolta l’imprenditore effettua questa operazione dopo aver raggiunto gli obbiettivi economici prefissati. Quando si effettua la liquidazione di un’azienda iu beni vengono ceduti con lo scopo di rendere nuovamente liquido il capitale monetario investito.


Operazioni di Gestione Aziendale

Dopo aver definito le 3 fasi di vita di un’azienda ora è giunto il momento di definire i 4 aspetti relativi alla gestione economica aziendale.

Praticamente svolgere l’attività d’impresa comporta diverse tipologie di operazioni.

Vediamo subito quali sono.


Finanziamento

Il primo aspetto relativo al funzionamento di un’aziena è l’operazione di “finanziamento“.

Questa operazione consiste nell’ottenere i mezzi monetari necessari per dar vita al proprio progetto imprenditoriale. In genera questa operazione comporta dei costi molto elevati che possono ammontare anche a parecchie centinaia di migliaia di Euro. Raramente un’aspirante imprenditore può disporre di un capitale proprio così elevato. Pertanto ricorrere a prestiti è inevitabile. Rivolgendosi ad una banca o ad altri istituti che elargiscono prestiti l’imprenditore può ricevere le risorse economiche necessarie per dar vita al proprio progetto.


Impiego

Dopo aver reperito le risorse finanziarie l’imprenditore può impiegare tale risorse per acquistare i fattori produttivi. Questa seconda fase prende il nome di “Fase d’impiego“.

Quando parliamo di fattori produttivi questi certamente comprendono le attrezzature. Sappi però che oltre alle attrezzature un’altro fattore produttivo indispensabile è la forza lavoro.


Trasformazione

Quando si parla della gestione di un’azienda la terza fase decisiva è la “trasformazione“.

Grazie ai fattori produttivi è possibile dar vita alla produzione di prodotti finiti o servizi. Pertanto la strumentazione integrata alla forza lavoro produce come risultato prodotti veri e proprio o servizi. Questi possono essere di tipo fisico oppure di tipo digitale.


Realizzo

Un’altra operazione è quella di “realizzo“.

Nel momento in cui i beni o i servizi vengono prodotti essi possono essere commercializzati. A seguito della vendita di quanto prodotto l’imprenditore inizia a recuperare l’investimento fatto ottenendo anche il margine di guadagno. Con questo denaro l’imprenditore inizia anche a rimborsare il prestito ricevuto.


Operazioni Legate al Funzionamento d’Impresa

La gestione aziendale può essere suddivisa in due operazioni con riferimento ad una impresa in funzionamento. Queste due operazioni si concretizzano in:

  • Attività Economiche: Implicano la trasformazione qualitativa e quantitativa del capitale monetario.
  • Attività Produttive: Rendono disponibile per il mercato quanto prodotto. I beni o servizi resi disponibili hanno un valore maggiore dei fattori produttivi impiegati.

Queste due operazioni legate alla gestione aziendale producono effetti che possono essere osservati sui seguenti piani.

  • Economico e Finanziario: Sono legati all’osservazione dei problemi di rilevazione e controllo.
  • Attività e Processi: Riguardano l’aspetto gestionale ed organizzativo dell’azienda nonchè dei fattori produttivi.


Gestione dei Problemi di un’Azienda

L’attività d’impresa viene scomposta in diverse operazioni gestionali.

Questa scomposizione ha l’obbiettivo di definire in modo preciso quelli che sono gli aspetti fondamentali della gestione dell’economia aziendale. In questo modo è possibile individuare con maggiore precisione quelle che sono le operazioni da effettuare per ottimizzare le performance della propria azienda.

Possiamo suddividere queste operazioni in 3 aree diverse.

Vediamo subito quali sono.


Processi

I processi sono un’insieme di attività interdipendenti che concorrono allo stesso scopo. Poichè sono attività legate in sequenza esse per risultare maggiormente efficaci necessitano di un coordinamento. Sicuramente esse rappresentano uno degli aspetti più complessi della gestione aziendale.


Attività

Le operazioni legate all’attività appartengono alla stessa specie poichè risolvono problematiche che hanno bisogno di una risposta comune.


Combinazioni

Queste operazioni sono accomunate del fatto di operare in specifiche aree cruciali. Esse possono produrre problematiche diverse che necessitano di risposte specifiche. Riuscire ad ottimizzare questo aspetto certamente può contribuire pesantemente nel rendere più efficiente ed efficace l’attività impresa.


2 – Strumenti per Gestione Economia Aziendale

L’esercizio di un’attività d’impresa è incentrata sui fattori produttivi.

Essi infatti consentono all’imprenditore di cominciare a produrre beni o servizi da commerciare. Quando parliamo di fattori produttivi questi comprendono anche la strumentazione necessaria per l’espletamento della propria attività.

Parlare di strumentazione è un termine che certamente abbraccia accessori strettamente fisici come per esempio l’edificio, i macchinari, i mezzi di trasporto ecc. Sappi però che con questo termine s’intendono anche alcuni strumenti più digitali che consentono all’imprenditore di assolvere alla gestione della propria azienda anche da un punto di vista burocratico e finanziario. Pensiamo per esempio a tutti quelli strumenti che ti permettono di assolvere agli oneri fiscali nonchè a quelli strumenti che ti consentono di riscuotere i pagamenti.

Vediamo subito quali sono.


Metodi di Pagamento

Sicuramente tra gli strumenti indispensabili per esercitare attività d’impresa troviamo tutta quella strumentazione che ti consente di pagare o incassare denaro.

Scegliere con attenzione gli strumenti da usare come metodo di pagamento certamente può aiutarti ad ottimizzare la tua gestione aziendale.

D’altra parte l’utilizzo di metodi di pagamento comporta costi sottoforma di trattenute addebitate ogni volta che si riceve un’accredito. Inoltre questi metodi di pagamento possono comportare dei costi calcolati anche sulle operazioni in uscita. Inoltre quando si sceglie un metodo di pagamento è utile prendere in esame funzionalità aggiuntive che possono aiutarti a gestire in maniera più efficente l’azienda.

Considerando tutto ciò possiamo affermare che lo strumento di pagamento migliore è quello che ti permette di rendere più efficente la tua azienda e che ti permette di abbattare al massimo i costi d’impresa.

Qui di seguito riporto alcuni suggerimenti.


Conti Correnti

Quando parliamo della gestione di un’azienda sicuramente una delle prime scelte importanti da fare è quella del conto corrente.

Certamente si tratta di una scelta importante poichè essa può permetterti di ottimizzare i costi. Nel lungo termine scegliere un buon conto corrente può permetterti di risparmiare parecchio. D’altra parte ogni operazione comporta dei costi.

Siccome le operazioni fatte col proprio conto corrente possono essere numerose è evidente che moltiplicando pochi centesimi per numerose operazioni mensili ne può derivare un costo importante. Ecco spiegato perchè scegliendo un buon conto corrente che ti permette di ridurre anche di pochi centesimi i costi per operazioni puoi nel lungo termine risparmiare una cifra rilevante.

Dopodichè un buon conto corrente deve anche essere efficiente. Questo significa avere un ottimo livello di digitalizzazione. Inoltre chi possiede un’azienda spesso ha dipendenti adibiti alla ricezione o all’emanazione di pagamenti. In questi casi è utile scegliere un conto corrente aziendale che permette al titolare del conto di creare diversi profili secondari da assegnare ai propri dipendenti. In questo caso il titolare può attribuire ad ogni dipendente limiti di spesa specifici.


Pos

Il POS è un’altro strumento essenziale per la gestione economica aziendale.

A seguito delle ultime leggi varate dallo Stato Italiano molte cose sono cambiate. Infatti se un tempo disporre di un POS era una cosa facoltativa oggi è diventato obbligatorio.

Questi obblighi suscitano parecchie proteste tra i titolari di azienda nonchè tra i liberi professionisti. Queste proteste certamente hanno un fondamento. Bisogna sottolineare però che l’utilizzo di un POS oltre ad alcuni grattacapi comporta anche tanti vantaggi. Se ad un lato della bilancia appendiamo gli svantaggi mentre dall’altro lato appendiamo i vantaggi notiamo che disporre di un POS è una cosa molto conveniente.

Disporre di questo strumento risulta essere ancora più conveniente quando si sceglie con attenzione il dispositivo da utilizzare. Sicuramente la bontà di un POS dipende dalle sue funzionalità. Sappi però che molto dipende anche da costi. In genere possiamo distinguere questi costi in ricorrenti o in commissioni sul transato. L’opzione con canone fisso è indicata per chi effettua parecchio transato ogni anno. Invece l’opzione con commissioni sul transato è indicata per coloro che effettuano un numero moderato di transato annuo.


Fatturazione Elettronica

L’aspetto fiscale e burocratico è un fattore fondamentale nella gestione di un’azienda. Negli ultimi anni la tecnologia permette alle aziende di attuare in maniera ottimale tutte quelle operazioni di gestione aziendale. Sicuramente il progresso tecnologia ha impattato anche il mondo della fatturazione.

Oltre a ciò le disposizioni legislative degli ultimi anni hanno rivoluzionato parecchio la fatturazione. Infatti l’obbligo di fatturazione elettronica ha riguardato una platea in continua crescita. Oggi questa platea è diventata talmente grande che oramai la fatturazione elettronica è obbligatoria per tutti i soggetti che esercitano un’attività economica sul suolo nazionale.

Questi obblighi hanno provocato molte lamentele tra le aziende nonchè tra i liberi professionisti. D’altra parte la fatturazione elettronica comporta costi aggiuntivi per gli utilizzatori. Bisogna però sottolineare che i costi di tale software sono estremamente moderati. Infatti difficilmente tale strumento comporta un costo mensile superiore ai 10€.

Inoltre fatturare in maniera elettronica presenta numerosi vantaggi. Pertanto si tratta di una scelta che bisogna prendere non per rispettare la legge bensì bisogna farlo nel proprio interesse. Pensiamo per esempio alla possibilità di emettere rapidamente le proprie fatture e di poter consultare in maniera chiara tutte le statistiche comprese le date. Oppure pensiamo alla comodità di poter archiviare tutto lo storico in maniera digitale.


Finanziamenti

Quando parliamo di gestione economica aziendale sicuramente un’altro aspetto molto importante è quello dei finanziamenti.

Come sottolineato anche in precedenza uno dei primi passi da fare per dar vita ad un’attività imprenditoriale consiste nel reperire le risorse monetarie per poter acquistare i fattori produttivi. In genere le risorse necessarie sono piuttosto elevate. Pertanto raramente un soggetto può effettuare tale operazione investendo per intero il proprio capitale. Bisogna quindi rivolgersi ad enti in grado di erogare tale finanziamento.

Oltre alle banche ci sono anche altre enti specializzati nell’erogazione di questo credito. Certamente per poter avere accesso al finanziamento bisogna rispettare diversi requisiti. Il più importante è dimostrare alla società di essere in grado di restituire l’importo ricevuto. Più alto è l’ammontare del prestito maggiori sono le garanzie richieste.

Quando si sceglie la società a cui richiedere il prestito bisogna considerare molteplici fattori. L’ammontare finanziato, le tempistiche del rimborso, la velocità di erogazione nonchè il tasso d’interesse sono solamente alcuni dei fattori da considerare. Certo è che grazie agli incentivi statali è possibile ricevere un finanziamento beneficiando di svariati vantaggi.


Investimenti

Tra le operazioni di gestione aziendale vi sono anche gli investimenti.

Tale termine può assumere un duplice significato. Il primo consiste nell’impiegare le proprie risorse per potenziare la capacità produttiva aziendale. Dopodichè il secondo significato di questo termine consiste nel dare la possibilità a terzi d’investire nella tua azienda. Per far ciò è necessario quotare la tua azienda in borsa.

Scegliere di quotare la tua azienda comporta i seguenti vantaggi.

  • Finanziare la crescita
  • Aumentare visibilità e credibilità
  • Ampliare l’azionario
  • Liquidare l’investimento
  • Attrarre risorse qualificate

Nel momento in cui scegli di quotare in borsa la tua azienda investitori di ogni natura e di ogni paese potranno finanziare la tua attività acquistando le tue azioni. Per far ciò gli investitori dovranno affidarsi ad un broker. Si tratta di un soggetto giuridico autorizzato dalla Consob che svolge ruolo d’intermediazione. Conoscere bene il mondo dei broker è molto utile anche qualora tu volessi investire il tuo patrimonio in realtà diverse dalla tua azienda con lo scopo di farlo fruttare.


Identità Digitale

Oltre alla gestione dell’economia aziendale ci sono anche alcuni aspetti burocratici da soddisfare. Per far ciò è necessario ricorrere a strumenti per l’identità digitale. Si tratta di una novità subentrare negli ultimi anni a causa anche del progresso tecnologico.

Esistono anche degli obblighi che lo stato ha varato nei confronti delle aziende nonchè dei liberi professionisti. Questi obblighi potrebbero essere considerati come qualcosa di gravoso. In realtà non è affatto così. D’altra parte proprio come nel caso della fatturazione elettronica digitalizzare la propria identità comporta pochi svantaggi e tanti vantaggi. Infatti a fronte di pochi Euro è possibile risparmiare tanto tempo, godere di più confort e addirittura risparmiare molto più di quanto investito.

In genere quando si parla di gestione di un’azienda gli strumenti per l’identità digitale sono sostanzialmente due. Da un lato vi è la PEC mentre dall’altro lato vi è la firma digitale.

Vediamo quindi tutti i dettagli.


Posta Elettronica Certificata

Alcune delle operazioni di gestione aziendale prevedono l’invio e la ricezione di comunicazioni scritte. Quante volte capita che un’azienda emette o riceve una comunicazione tramite raccomandata?

Devi sapere che la raccomandata è una comunicazione che ha valore legale. In genere una singola raccomandata cartacea può comportare un costo che può superare i 7€. Non parliamo poi del dispendio di tempo dovuto alle file interminabili presso gli ufficio postali.

Fortunatamente questi grattacapi e molti altri ancora possono essere raggirati attivando un servizio di Posta Elettronica Certificata. Oltre a farti risparmiare tempo tale servizio ti permette anche di ridurre l’impatto ambientale che l’invio di documenti cartacei comporta. Inoltre investendo una cifra che oscilla tra i 5€ ed i 50€ annui puoi ottenere un risparmio importante. Esso può ammontare anche a diverse centinaia di Euro.


Firma Digitale

Quando parliamo d’identità digitale in relazione alla gestione aziendale sicuramente un’altro aspetto molto importante è quello relativo alla firma digitale. Si tratta di una nuova tecnologia che ti permette di firmare a distanza documenti in maniera digitale.

La firma digitale è uno strumento che ti consente di apporre firme che hanno valore legale. Una firma per essere legale deve rispondere ai seguenti tre requsiti:

  • Autenticazione: Consente di identificare in maniera certa colui che firma.
  • Non ripudio: Il firmatario non può disconoscere il documento firmato
  • Integrità: Il documento firmato non può essere modificato dopo la firma.

La firma digitale è una funzione che risponde a questi tre requisiti. Ecco spiegato perchè essa ha valore legale.

Attivare un servizio di questo tipo molto spesso è necessario. Esso comporta tanti vantaggi e pochi svantaggi. Dico così perchè i costi di una firma digitale sono sicuramente contenuti. In genere il primo pagamento è più alto. Dopodichè i rinnovi successivi comportano costi decisamente inferiori. In genere il costo iniziale ammonta a poche decine di Euro. Il rinnovo invece comporta un costo medio di 15€ annui.


Assicurazioni

Quando parliamo di gestione economica aziendale un’altro strumento essenziale è la stipula di un’assicurazione. Attivare un servizio di questo tipo è molto conveniente. La convenienza di tale strumento è particolarmente alta se il bene assicurato è di grande valore.

Sai bene che un’azienda è composta da fattori produttivi che comprendono macchinari, edifici, mezzi di trasporto e molto altro ancora. Complessivamente tutti questi strumenti hanno un valore che possono ammontare anche a parecchi milioni di Euro. Se dovesse succedere qualcosa tale patrimonio è a rischio. Pensiamo per esempio al furto, agli incendi o ad un terremoto. Eventi di questo tipo possono annientare in pochi minuti il frutto di anni di duro lavoro. Ciò comporterebbe la rovina della tua azienda nonchè un danno patrimoniale gigantesco ed irreversibile.

Per scongiurare questo scenario apocalittico è utile assicurare la tua azienda. In questo modo sostenendo una piccola spesa annuale potrai ricevere un risarcimento. Esso è in grado di coprire una buona fetta se non la totalità del valore della tua azienda.

Ovviamente non sempre è possibile affermare che la cifra da sborsare ogni anno è modesta. D’altra parte tale cifra dipende dal valore del bene assicurato. Se hai un’azienda grande che desideri assicurare nella sua interezza è ovvio che l’esborso annuale può essere molto elevato. Nonostante ciò tale importo rimane pur sempre poca roba se rapportata con il valore e con l’importanza di proteggere la tua azienda.


3 – Ottimizzazione dei Costi

La gestione aziendale richiede numerose operazioni di ottimizzazione.

Sai bene che i guadagni generati da un’impresa sono rappresentate dalla differenza tra ricavi e costi. Ottimizzare la gestione di un’azienda comporta anche la riduzione dei costi. Per far ciò bisogna individuare quali sono le spese sostenute per capire successivamente quali sono le voci di bilancio che possono essere allegerite.

Sicuramente scegliere con attenzione gli strumenti per esercitare attività d’impresa è fondamentale. Infatti attivando servizi o stipulando contratti vantaggiosi potrai ridurre le spese senza rinunciare alla qualità. Sappi però che oltre ad ottimizzare i costi per i prestiti, per le polizze assicurative o per gli strumenti di pagamento bisogna agire anche su altri fronti molto importanti. Parlo di fronti che meritano di essere trattati in modo più specifico.

Vediamo quindi quali possono essere alcune voci di bilancio cruciali che possono essere ben ottimizzate.


Risparmio Energetico

Nella gestione di un’azienda i costi per l’energia impattano parecchio sul bilancio aziendale. Questo vale soprattutto per le aziende energivore.

Negli ultimi mesi si sente parlare molto di questo argomento. D’altra parte la guerra in Ucraina impatta parecchio sui costi del petrolio e del gas. Tutto ciò si ripercuote molto anche sui costi dell’elettricità.

Le aziende lungimiranti anni addietro hanno fatto tutta una serie di operazioni volte a ridurre i costi per l’energia. Sicuramente le operazioni principali sono quelle volte ad alimentare la propria azienda tramite fonti energiche rinnovabili. Sicuramente coloro che hanno fatto queste operazioni anni addietro oggi stanno risentendo molto meno di questa crisi energetica. Inoltre tale operazione comporta una riduzione dei costi perenne che si ripercuote positivamente in ogni momento indipendentemente la situazione geopolitica.

Non meno importante è l’impatto ambientale di tale scelta. Quest’ultimo punto è talmente importante che se un tempo era facoltativo oggi l’utilizzo di energia rinnovabile stà diventando un obbligo. Infatti questa transazione è inevitabile se vogliamo che il nostro pianeta con tutti i suoi abitanti possano continuare ad esistere anche nel prossimo futuro.


Contratti Telefonici

Tra le operazioni di gestione aziendale c’è anche la stipula di contratti di fornitura. Oltre a quelli energetici molto importanti sono anche quelli telefonici.

Dire che attivare una linea telefonica nella propria azienda sia importante è piuttosto riduttivo. Infatti molto più corretto è affermare che tale linea è qualcosa di assolutamente indispensabile.

Essa infatti ti permette di collegare il tuo POS alla rete. Pertanto se non disponi di un POS con SIM la linea telefonica fissa è indispensabile per poter utilizzare questo strumento per la ricezione dei pagamenti. Inoltre avere una rete telefonica fissa ti permette di collegarti alla rete internet per navigare col browser scaricando o caricando dati sul web.

Ovviamente la rete telefonica ti consente anche di utilizzare il telefono per effettuare chiamate. Quest’ultimo punto è particolarmente importante se hai dei dipendenti che per servire la tua azienda viaggiano molto. Dico questo perchè di norma i fornitori ti consentono di attivare la linea telefonica sia in modalità fissa che mobile. Questo è molto importante perchè spesso i dipendenti hanno bisogno di usare il telefono senza limiti. Per far ciò si fornisce costoro di un telefono aziendale con chiamate illiminate.

Rivolgersi ad un fornitore è indispensabile per permettere alla tua azienda di effettuare in maniera ottimale tutte quella comunicazione indispensabili per il funzionamento della stessa. Con un solo contratto puoi soddisfare sia le tue esigenze telefoniche fisse che mobili.


Gestione Aziendale – Conclusione

Finalmente adesso sai tutto quello che devi assolutamente sapere sulla gestione economica aziendale.

Praticamente esercitare attività d’impresa comporta tantissime operazioni. Svolgere in maniera ottimale queste operazioni ti permette di gestire la tua attività in maniera efficente. In questo modo puoi raggiungere risultati migliori a fronte di sforzi temporale ed economici minori.

Ovviamente gestire un’azienda significa anche occuparsi del marketing in modo efficace. Sicuramente oggi sapersi pubblicizzare con internet è essenziale per poter emergere. Ciò comporta il saper utilizzare in maniera efficace strumenti pubblicitari quali inserzioni a pagamento. Altrettanto importante è saper creare un buon sito web in grado di convertire. Spesso molto utile è anche saper creare una solida presenza sui social media.

Ora non mi resta che augurarti buona permanenza su Soldionline.BIZ!

GLI ARTICOLI PIU’ POPOLARI

Luca Catanoso
Luca Catanoso

Blogger Vegano

Luca si avvicina al mondo del business online nel 2016 facendo Network Marketing. Per sua sfortuna entra a far parte di un’azienda piramidale subendo inevitabilmente dei gravi danni morali e patrimoniali.

Dopodichè cerca di rimediare al danno cambiando azienda. Anche se la nuova azienda con cui  collabora è seria le cose non migliorano di molto. Capisce quindi che per risolvere il problema bisogna cambiare business.

Nel 2018 sceglie di diventare un blogger professionista. Dopo soli tre anni di attività riesce a raggiungere la libertà finanziaria portando al successo il suo blog Soldionline.BIZ.

La sua storia è partita molto male ma alla fine si è conclusa con un bellissimo lieto fine. Col suo corso per diventare blogger sta aiutando numerose persone a riscattarsi da questa tristissima illusione di guadagno.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora lascia un commento!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SOCIALIZZIAMO?

PAGINE

COSA FACCIO

12 Buoni Motivi per Giocare ai Videogiochi

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere comodamente tramite mail una copia di questo PDF estremamente illuminante.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

5 Buoni Motivi per NON Fare Network Marketing

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere comodamente tramite mail una copia di questo PDF estremamente illuminante.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Ti abbiamo inviato una mail. Se non la trovi controlla nello spam.

5 Buoni Motivi per Guadagnare con il Porno

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere comodamente tramite mail una copia di questo PDF estremamente illuminante.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

5 Buoni Motivi per NON Fare Network Marketing

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere comodamente tramite mail una copia di questo PDF estremamente illuminante.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

REGISTER YOUR SPOT NOW

Enter your information below to start making progress on your guitar right away.

You have Successfully Subscribed!

5 Metodi per Guadagnare Online con il Porno

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere comodamente tramite mail una copia di questo PDF estremamente illuminante.

Consenso al Trattamento dei Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo! Ti abbiamo inviato una mail. Se non la trovi controlla nello spam!

Scarica Subito Questo PDF sul Network Marketing

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere anche tu una copia di questo interessantissimo caso di studio.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

Scopri l'esito dell'Inchiesta che Selvaggia Lucarelli ha svolto verso gli Unstoppable

Inserisci qui sotto i tuoi dati per avere accesso ai 4 post che la giornalista ha pubblicato sulla sua Pagina Facebook. Registrandoti potrai anche leggere la sentenza dell'Antitrust ed avere accesso al gruppo Facebook della coalizione Anti Network Marketing.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

5 Buoni Motivi per NON Fare Network Marketing

Scopri perchè è molto più conveniente pulire cessi che fare Network Marketing scaricando il PDF!

Trattamento dati personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

Pin It on Pinterest