Se vuoi conoscere la componente hardware di Xbox Scarlett nel corso di questo articolo ti parlerò di Cpu, Ram GDDR6 e SSD della prossima console Microsoft.

Francamente non mi sorprende che tu voglia saperne di più. Sicuramente conoscerai il detto che recita “I bei momenti passano in fretta“. L’ attuale console Xbox One usciì nel lontano 2013. Da allora sono passati ben 6 anni. Grazie console di ottava generazione prodotta da Microsoft abbiamo passato dei momenti bellissimi. Di conseguenza questi 6 anni sono passati molto velocemente.

Presto l’ era dell’ ottava generazione di console finirà. Fortunatamente quando ciò avverà non sarà la fine bensì l’ inizio di un era ancor più entusiasmante.

Se hai letto il mio articolo in cui parlo delle ultime novità su Xbox Scarlett dovresti già sapere come stanno le cose.

Praticamente da diversi anni circolano svariate informazioni riguardo alle caratteristiche della prossima console Microsoft. Tuttavia si tratta di supposizioni partorite da figure più o meno autorevoli del panorama videoludico. Personalmente l’ azienda non si è ancora esposta a dichiarazioni di tipo ufficiali.

Sicuramente non ci è dato conoscere data di uscita e prezzo della prossima Xbox. Tuttavia alcune indiscrezioni sembrano confermare in modo certo quelle che saranno le specifiche della prossima console.

Vediamo quindi quali sono le caratteristiche del prossimo capolavoro di Microsoft.


Hardware Xbox Scarlett

Quando parliamo di hardware di Xbox Scarlett certamente ci sono buoni motivi per fare i salti di gioia. Infatti numerosi esperti del settore sostengono che la nuova console di Microsoft sarà un vero e proprio capolavoro.

L’ azienda stessa sostiene che Xbox Scarlett sarà più potente addirittura della rivale Playstation 5. Ovviamente è comprensibile che il colosso statunitense parli così bene di se stesso. D’ altra parte viviamo in un mondo in cui ognuno “tira acqua al suo mulino“. Tuttavia dalle ultime indiscrezioni emergono particolari molto interessanti riguardo alla componente hardware di Xbox Scarlett.

Come sottolineo nel mio articolo in cui parlo dei costi di Xbox Scarlett l’ azienda si appresta a lanciare sul mercato due varianti di console. Più precisamente il colosso statunitense vuole lanciare una versione economica nonchè una versione Pro. Il nome di queste console è rispettivamente Lockhart e Anaconda.

Il prezzo delle due console sarà diverso proprio perchè le loro performance saranno diverse. Ciò è causato dal fatto che i due gioellini di tecnologia Microsoft avranno alcune componenti hardware uguali ma anche alcune componenti diverse.

Nel corso dei prossimi paragrafi ti spiegherò da vicino tutti i dettagli.


1 – Cpu

Quando si parla di Hardware di Xbox Scarlett certamente è doveroso parlare della sua CPU.

Come detto pocanzi il colosso statunitense lancerà sul mercato due varianti di console diverse. Questi due capolavori di tecnologia avranno delle differenze ma anche delle cose in comune.

Tra i punti che accomunano le due console vi è sicuramente la CPU. Infatti le due console monteranno un processore AMD Zen 2 a 8 core con processo produttivo a 7 nanometri.

Sarà grazie anche alla potenza della CPU che Xbox Scarlett riuscirà ad offrire un esperienza di gioco ed un realismo senza precedenti.


2 – Ram GDDR6

Riguardo alla componente hardware di Xbox Scarlett certamente c’è molto da dire anche riguardo alla Ram GDDR6.

Come forse già sai l’ attuale Xbox One possiede 8 GB di Ram GDDR3. Si tratta di una tipologia di RAM un pò datata che sicuramente ha reso Xbox One una console meno competitiva della rivale giapponese. D’ altra parte Playstation 4 possiede sì 8GB di Ram però è del tipo GDDR5 decisamente più moderna.

Dalle ultime indiscrezioni sembrerebbe che Microsoft questa volta voglia contendere seriamente con Sony. Per far questo il colosso americano è intenzionato ad utilizzare una RAM quantomento pari a quella di Playstation 5.

Più precisamente l’ azienda di Bill Gates utilizzerà una RAM GDDR6. Si tratta del modello più moderno attualmente disponibile.

Riguardo alla quantità di RAM si suppone che il modello più economico denominato Lockhart monterà 12GB. Il modello pro denominato Anaconda monterà almeno 16GB. Tuttavia non si esclude che possa montarne anche 24.


3 – Disco Rigido SSD

Per concludere la nostra considerazione sulla componente hardware di Xbox Scarlett vorrei anche parlare di SSD.

Praticamente l’ attuale console Microsoft monta un disco rigido HDD. Si tratta di un hard disk abbastanza datato che purtroppo limita notevolmente i tempi di caricamento.

Fortunatamente la tecnologia negli ultimi anni ha fatto passi da gigante. Infatti oggi si stanno diffondendo sempre di più i dischi allo stato solido denominati SSD. Montare su Xbox Scarlett un SSD renderà la console di gran lunga più veloce.

Seppure non si è certi si suppone chhe entrambe le varianti di console monteranno questa potente tipologia di disco. Forse potrebbe esserci qualche variazione in termini di capienza. Tuttavia da alcune indiscrezioni sembrerebbe che ciascuna di queste disporrà di almeno 1000GB di spazio di archiviazione.


Hardware Xbox Scarlett
– Conclusione

Se stavi cercando informazioni sulla componente hardware di Xbox Scarlett finalmente ora sai come stanno le cose.

Praticamente il colosso statunitense è seriamente intenzionato a risollevarsi dalla brutta batosta subita con l’ attuale console. Per far questo Microsoft stà progettando due varianti di console estremamente competitive.

L’ azienda non solo sostiene che le sue console sono equivalenti a quelle di Sony ma addirittura sono migliori. La nuova Xbox avrà funzionalità in grado di spingere l’ esperienza di gioco ai massimi livelli. Sicuramente una di queste è il supporto al Ray Tracing.

Nel frattempo non possiamo che aspettare con ansia la data di uscita della nuova Xbox Scarlett tenendo impegnata la mente con l’attuale Xbox One.

Condividi

Luca
Luca

Sono un consulente di marketing online, sviluppatore di siti web nonchè blogger esperto di affiliazioni. Ho aperto il mio blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Un tempo credevo nella bontà del Network Marketing. Successivamente mi sono ricreduto. Fortunatamente grazie al mio blog ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono ambientalista, vegano nonchè animalista convinto ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.