Più volte si sente dire in giro che Herbalife fa male a reni, stomaco, fegato e anche alla tiroide.

Ma è davvero cosi?

Francamente non mi sorprende che tu sei preoccupato di tutto ciò. D’ altra parte Herbalife è un’ azienda estremamente popolare. Di conseguenza il colosso statunitense vanta di numerosi sostenitori e altrettanti detrattori. Infatti più volte nel corso degli anni l’ azienda è finita sotto accusa. Sicuramente in molti casi le critiche riguardavano il suo modello di business.

Per esempio il caso più clamoroso è la sanzione della FTC inflitta ad Herbalife. Praticamente nel 2017 l’ ente americano per la tutela dei consumatori ha inflitto ad Herbalife una multa di ben 200 milioni di dollari. E’ proprio questo il risarcimento che Herbalife ha dovuto versare in favore di 350.000 distributori che hanno esercitato l’ attività d’ incaricato alle vendite tra il 2009 ed il 2015.

Oppure pensiamo alla critica giornalistica e cinematografica. Senza ombra di dubbio l’ evento più clamoroso è la pubblicazione del film “Betting On Zero“. Si tratta di un documentario su Herbalife dal forte impatto emotivo. Sicuramente anche in questo caso le polemiche riguardano più che altro alcune criticità riguardanti il modello di business.

Tuttavia quando parliamo di Herbalife sicuramente più volte sono sorte controversie riguardanti le tanto decantate proprietà salutiste. Infatti più volte nel corso degli anni svariate persone hanno lamentato un malessere che a loro dire è legato al consumo dei prodotti Herbalife.

Inoltre anche i vari Ministeri della Salute hanno messo sotto accusa l’ azienda. Anche vari esponenti del mondo medico hanno espresso profonde perplessità. Infine diversi studi di tipo scientifico sono stati condotti sui prodotti Herbalife.

Cerchiamo quindi di fare chiarezza.


Herbalife fa male a reni, stomaco, fegato o tiroide?

Se pensi che Herbalife fa male ai reni o ad altri importati organi vitali ci sono diverse cose che mi preme condividere con te.

Ovviamente per stabilire quale sia la risposta oggettiva a questa domanda è necessario rifarsi alla documentazione scientifica. Infatti solamente attraverso ricerche mediche condotte da esperti è possibile affermare se effettivamente i prodotti Herbalife fanno male alla salute. Di conseguenza nessuno di noi può stabilire quale sia la verità.

Come detto pocanzi più volte nel corso della storia si sono verificati episodi che mettono in discussione la sicurezza legata al consumo di tali prodotti. Per esempio molte persone hanno accusato dei malori dopo aver consumato prodotti Herbalife.

Inoltre anche vari comitati medici hanno detto la loro. Purtroppo però la documentazione ufficiale è carente. Inoltre i medici non sempre sono riusciti a dimostrare il nesso tra il consumo di prodotti Herbalife e le 105 morti sospette che si contano sino ad oggi. Pertanto se vuoi sapere se Herbalife fa male a reni, stomaco, fegato o tiroide purtroppo non mi è possibile darti delle risposte mirate.

Quello che invece posso dirti è che nella maggior parte dei casi gli scandali riguardano i prodotti dimagranti. Inoltre posso anche dirti che non ci sono validi motivi per pensare ad Herbalife.

Infatti se vuoi davvero salvaguardare la tua salute o il tuo portafoglio la cosa migliore consiste nel mangiare e bere in modo salutare. Inoltre ti raccomando di fare movimento e di astenerti dalle cattive abitudini.

Per il resto non posso far altro che raccontarti alcuni episodi successi nel corso dei decenni. Questi episodi rendono dubbiose molte persone circa l’ affidabilità dei prodotti Herbalife.

Andiamo con ordine.


1 – Mark Reynolds Hughes

Se pensi che Herbalife fa male ai reni o ad altri organi mi preme menzionare un episodio capitato nel 1985.

Devi sapere che Herbalife nasce nel 1980 a Los Angeles. Il fondatore del brand fù Mark Reynolds Hughes.

Costui nel 1985 venne denunciato dalla FDA. Praticamente ad Hughes venne contestato di millantare eccessive proprietà benefiche ai suoi prodotti senza però dimostrare il tutto con sufficiente documentazione scientifica. Secondo l’ accusa il comportamento di Hughes era una strategia che lui utilizzava col solo scopo di aumentare le vendite.

Inoltre riguardo alla sicurezza dei prodotti molte persone sostengono che i prodotti Herbalife fanno male perchè il suo fondatore morì a soli 44 anni. In realtà Hughes soffriva di gravi disordini mentali ed emotivi. Era dipendente dall’ alcool è morì a seguito di un miscuglio legale di farmaci antidepressivi ed alcolici.


2 – Lo scandalo Efedrina

Per comprendere se Herbalife fa male ai reni o a qualsiasi altro organo vorrei anche parlarti dello scandalo legato all’ Efedrina.

Praticamente nel 2002 la FDA mise sotto accusa l’ azienda. Infatti da alcune analisi emerse che alcuni prodotti dietetici Herbalife contenevano Efedrina.

Si tratta di una sostanza alcaloide che ha la capacità di inibire il senso della fame. Secondo alcuni studi questa sostanza è estremamente pericolosa. Infatti tra i diversi danni provocati sicuramente vi è un forte aumento della pressione sanguigna. Di conseguenza consumare prodotti a base di Efedrina espone i consumatori al rischio di infarto o ictus.

Giustamente la FDA nel 2004 scelse di bandire dal territorio nazionale tutti gli integratori contenenti Efedrina.

Nel 2015 anche l’ Italia ricobbe la pericolosità di tale sostanza bandendola dal suolo italiano. Purtroppo nel 2017 a causa di un cavillo legale tale sostanza tornò ad essere legale. Pertanto il rischio di consumare prodotti a base di questo veleno è un pericolo reale.


3 – Marcello Ticca

Se Herbalife fa male ai reni o ad altri organi del corpo umano sicuramente Marcello Ticca ne sà qualcosa.

Praticamente agli inizi degli anni 90 anche il Ministero della Sanità italiano fece alcuni accertamenti sui prodotti Herbalife. Infatti a seguito di alcune analisi si riscontrarono diverse anomalie.

In particolare finì sotto accusa il prodotto denominato “Formula Uno“. Si tratta di una poltiglia di polveri da utilizzare come sostitutivo dei pasti. Secondo l’ azienda sostituire i cibi normali con questo beverone brevettato da loro è utile per perdere peso.

A seguito di alcune irregolarità riscontrate tale prodotto venne rimosso dal catalogo degli integratori approvati dal Ministero della Sanità. In quell’ occasione a il direttore del Istituto Nazionale della Nutrizione era Marcello Ticca.

Il professor Ticca affermò che pensare di perdere peso assumendo prodotti Herbalife è come pensare di fare un buco nell’ acqua. Infatti se s’ interrompe l’ assunzione di tali prodotti si recuperano rapidamente i chili perduti. Inoltre il consumo prolungato di questi prodotti provoca danni al fegato.


4 – Il Ministero Israeliano

Se pensi che Herbalife fa male ai reni, allo stomaco, al fegato o alla tiroide vorrei parlarti del caso Israeliano.

Praticamente nel 2005 quattro persone lamentarono un profondo malessere. Oltre al malessere queste persone avevano in comune il consumo di prodotti Herbalife.

Il Ministero della Salute israeliano scelse di fare luce sul caso. Di conseguenza avviò delle indagini e sottopose i campioni consumati ad analisi. I risultati di tali analisi furono poco rassicuranti. Pertanto il Ministero attuò delle campagne d’ informazione volte ad informare i cittadini dei rischi legati al consumo di tali prodotti.

Inoltre qualche anno dopo i medici Miren García-Cortés, Mercedes Robles-Díaz, Aida Ortega-Alonso, Inmaculada Medina-Caliz e Raul J. Andrad condussero uno studio scientifico basandosi anche su questo caso. Lo studio di questo caso è pubblicato sul portale medico Pubmed.


5 – Ernakulam Medical Centre

Per comprendere se Herbalife fa male a reni, stomaco, fegato o tiroide vorrei parlarti dello scandalo indiano.

Senza ombra di dubbio questo episodio è uno dei più tristemente popolari. Infatti la vittima è una giovane di 24 anni che ha perso la vita a causa di gravi lesioni al fegato. I fatti sono accaduti poche settimane fa in India.

Praticamente nel Maggio del 2019 una giovane viene ricoverata d’ urgenza presso l’ ospedale Ernakulam Medical Centre.

Da due mesi la ragazza segue una dieta dimagrante a base di prodotti Herbalife. Purtroppo però negli ultimi 7 giorni sono sorte delle complicanze. Infatti la ragazza non ha più lo stimolo della fame e non ingurgita cibo da 7 giorni. Inoltre il colore della sua pelle è giallo.

I medici comprendono che la situazione è grave e convengono che sia necessario un trapianto di fegato. Purtroppo però è troppo tardi e la giovane muore.

Di conseguenza i medici aprono un indagine per far luce sul caso. Sottopongono ad analisi i barattoli consumati dalla giovane. I risultati delle analisi sono sconvolgenti.

I campioni contengono grossi quantitativi di metalli pesanti. Inoltre nel campioni si riscontrano sostanze psicotrope nonchè batteri patogeni molto pericolosi.

Il personale medico afferma che consumare tali prodotti per lunghi periodi può davvero compromettere in modo irreversibili il funzionamento del fegato. Non è un caso che la giovane sia morta proprio per questo motivo.

Puoi leggere i dettagli di questa vicenda nel mio articolo in cui parlo del nuovo scandalo Herbalife.


Herbalife fa male ai reni?
– Conclusione

Se per un attimo hai pensato che Herbalife fa male ai reni, stomaco, fegato o tiroide finalmente ora sai come stanno le cose.

Praticamente è possibile ricevere risposte certe a questo quesito solamente consultando un’ approfondita ricerca scientifica. Purtroppo al riguardo non ci sono sufficienti documenti scientifici per dare risposta a questa domanda.

Quello che è certo è che Herbalife è un’ azienda di Network Marketing con un catalogo molto vasto. Quando si mette in discussione la sicurezza dei suoi prodotti lo si fa soprattutto riferendosi alla linea dietetica.

Tuttavia non ci sono motivi per dibattere sui prodotti Herbalife. Infatti pensare di sostituire i cereali, la frutta e la verdura coi beveroni Herbalife di sicuro non fa bene nè alla tua salute nè al tuo portafoglio. Infatti chi opta per questa scelta sicuramente fa un favore all’ azienda ma non a se stessi. Francamente penso che tu meriti di mettere al primo posto prima i tuoi interessi.


Luca
Luca

Nel 2016 subisco una truffa telefonica. Dopodichè apro il blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Se non fossi stato truffato questo blog non sarebbe mai nato. E' proprio vero che non tutti i mali vengono per nuocere. Non vedo l' ora di subire una nuova truffa!

Lascia il tuo commento

La tua mail non verrà pubblicata