Alcune persone pensano che Herbalife fa male alla salute perchè alcuni prodotti sono dannosi. Molte di queste maturano questa convinzione perchè in effetti nel corso degli anni l’ azienda è stata al centro di numerose polemiche. Praticamente in questi 40 anni di storia in svariate zone del mondo Herbalife è finita sotto accusa per svariati motivi.

Sicuramente in alcuni casi si è messo in discussione il modello di business aziendale. Senza ombra di dubbio il caso più clamoroso è la condanna inflitta dalla FTC. Praticamente nel 2017 l’ azienda viene condannata ad una multa 200 milioni di dollari. Con questo importo il colosso statunitense ha dovuto risarcire oltre 350.000 distributori che hanno collaborato con l’ azienda tra il 2009 ed il 2015.

Oltre allo scandalo per il modello di business piramidale, l’ azienda è finita sotto accusa anche per le conseguenze derivanti dall’ assunzione dei suoi prodotti.

Se hai seguito le puntate precedenti dovresti già sapere come stanno le cose. Praticamente Herbalife è un’ azienda di Network Marketing nata nel 1980 a Los Angeles.

Nel corso degli anni il colosso statunitense è stato coinvolto in numerose controversie. La prima risale al 1985 ovvero solamente dopo 5 anni dalla sua fondazione. Dopodichè i vari scandali si sono protratti sino ad oggi. L’ ultimo risale al Maggio del 2019 e ha coinvolto una giovane di 24 anni.

Pertanto quando si parla di questo argomento molti si chiedono se i prodotti Herbalife sono dannosi oppure se sono sicuri. Per trovare la risposta a queste domanda è opportuno chiarire alcune cose.

Andiamo con ordine!


Herbalife fa male alla salute?

banner newsletter wordpress

Per comprendere se Herbalife fa male alla salute ci sono alcune cose che mi preme menzionare.

Come detto pocanzi l’ azienda più volte è finita sotto accusa. Infatti in varie nazioni del mondo i vari enti statali hanno messo in discussione la sicurezza dei suoi prodotti. Diversi ex clienti nonchè ex distributori hanno lamentato malessere a seguito dell’ assunzione dei suoi prodotti. Inoltre anche comitati di medici incazzati hanno manifestato perplessità circa il consumo di tali prodotti.

In realtà non bisogna “fare di tutta l’erba un fascio“. Infatti il catalogo dei prodotti Herbalife è molto vasto. Tra questi sicuramente troviamo prodotti completamente naturali ed immacolati.

Piuttosto quando parliamo di problemi di affidabilità lo si fa riferendosi ai prodotti dimagranti. Infatti nel corso della storia le varie nazioni coi suoi Ministeri della Salute hanno sottoposto i prodotti Herbalife ad analisi di laboratorio. In alcuni casi sono emersi dati poco rassicuranti. E’ proprio per questo motivo che molte persone pensano che i prodotti Herbalife sono dannosi.

Vediamo quindi quali sono le vicende più salienti.


1 – Mark Reynolds Hughes

Alcune persone pensano che Herbalife fa male alla salute perchè Mark Reynolds Hughes è morto giovane.

Praticamente Hughes è il fondatore di Herbalife. Infatti egli fondò l’ azienda nel 1980. Egli morì nel 2000 alla giovane età di 44 anni. Pertanto molte persone pensano che i prodotti Herbalife sono dannosi perchè se la conseguenza del loro consumo è una morte giovane allora c’è ben poco da stare sereni.

In realtà Hughes morì a seguito di un mix letale di alcolici e medicinali antidepressivi. Infatti il fondatore di Herbalife ha avuto un’ infanzia molto difficile. Praticamente quando ancora aveva 18 anni sua madre nell’ intento di perdere peso morì proprio per un cocktail micidiale di farmaci e alcolici. Inoltre in età adulta Hughes combattè contro una grave dipendenza da alcolici.

Sicuramente costui fù coinvolto in alcune polemiche circa la sua promozione dei prodotti Herbalife. Come detto pocanzi nel 1985 egli fù denunciato dalla FDA.

Secondo l’ ente americano Hughes attribuiva ai prodotti Herbalife proprietà benefiche eccessive senza però integrare le propri affermazioni con sufficiente documentazione scientifica. Secondo l’ accusa Hughes attuava questa promozione scorretta con l’intento di facilitare le vendite.

Dal canto suo Hughes rispose mettendo in discussione l’ affidabilità di coloro che lo accusavano. Infatti mentre Hughes era magro i suoi accusatori erano sovrappeso.

Secondo la logica del fondatore di Herbalife essere magri significa godere di buona salute. Viceversa essere grassi significa godere di cattiva salute. In realtà non necessariamente essere magri significa godere di una salute migliore di chi è sovrappeso.


2 – Il caso Efedrina

Per comprendere se Herbalife fa male alla salute è doverose menzionare anche il caso Efedrina.

Praticamente nel 2002 la FDA sottopone alcuni prodotti dietetici ad analisi. I risultati di tali analisi rilevano che i prodotti Herbalife contengono Efedrina. Si tratta di una sostanza alcaloide che inibisce la fame. Secondo le autorità questa sostanza è estremamente pericolosa.

Di conseguenza nel 2004 la FDA emana il divieto di commerciare prodotti a base di Efedrina nel territorio statunitense. Herbalife reagisce ritirando la mercato i propri prodotti.


3 – Marcello Ticca

Alcune persone pensano che Herbalife fa male alla salute perchè anche in Italia si sono verificate alcune controversie.

Praticamente agli inizi degli anni 90 il Ministero della Sanità ordinò di sottoporre alcuni campioni di prodotto Herbalife ad analisi. In particolare l’ ente governativo volse la propria attenzione verso il prodotto denominato “Formula Uno“. Si tratta una poltiglia di polveri da miscelare al latte.

All’ epoca Marcello Ticca era il direttore dell’ Istituto Nazionale della Nutrizione. In quell’ occasione il professor Ticca affermò che i prodotti Herbalife non sono una soluzione valida per dimagrire.


4 – Il caso israeliano

Anche secondo le autorità israeliane Herbalife fa male alla salute.

I fatti risalgono al 2005. Praticamente quattro persone accusarono malori dopo aver consumato prodotti Herbalife.

Di conseguenza il Ministero della Sanità svolse delle indagini per comprendere le cause di questo malore. Alcuni campioni di prodotto vennerò sottoposti ad analisi. I risultati di tali analisi evidenziarono alcune criticità.

Inoltre il caso israeliano fù anche oggetto di studio da parte dei medici Miren García-Cortés, Mercedes Robles-Díaz, Aida Ortega-Alonso, Inmaculada Medina-Caliz e Raul J. Andrade. Questa equipe di medici condusse alcuni studi pubblicati sul portale Pubmed.


5 – Lo scandalo indiano

Che Herbalife male alla salute è cosa nota anche ai medici dell’ ospedale
Ernakulam Medical Centre.

Praticamente il caso indiano è lo scandalo Herbalife più clamoroso di questo periodo. Infatti si tratta di triste episodio risalente al Maggio del 2019.

Una giovane di 24 anni si reca d’ urgenza al pronto soccorso. La ragazza da due mesi consuma prodotti dietetici Herbalife. Da 7 giorni la giovane ha perso lo stimolo della fame e non mangia assolutamente nulla. Inoltre il colore della sua pelle è giallo.

Di conseguenza i medici capiscono che la situazione è molto grave. Costoro convengono che la giovane ha bisogno di un trapianto di fegato. Purtroppo però è troppo tardi e la giovane muore.

Successivamente i medici decidono di far luce sul caso. Per comprendere le cause della morte sottopongono ad analisi i campioni di prodotto consumati dalla giovane. Gli esiti delle analisi sono aghiaccianti.

Praticamente i campioni analizzati contengono grandi quantitativi di metalli pesanti. Inoltre i campioni contengono sostanze psicotrope nonchè svariati batteri patogeni alcuni dei quali molto pericolosi.

Di conseguenza i medici convengono che i prodotti sottoposti ad analisi sono dannosi perchè sono in grado di apportare gravi danni al fegato. Non è un caso che la giovane sia morta proprio per problemi al fegato.


6 – La mia Opinione Personale

Personalmente non penso abbia senso dibattere sul fatto se Herbalife fa male alla salute. Dico così perchè se questi prodotti vengono commercializzati sul suolo nazionale significa che il Ministero della Salute li ha approvati. Personalmente reputo questo ente autorevole pertanto non penso sia sensato mettere in discussione la sicurezza dei prodotti Herbalife.

Dico così anche perchè l’interesse verso i prodotti Herbalife è in buona parte legato alla possibilità di guadagnare consigliando questi prodotti ai propri conoscenti. Per esperienza posso affermare che pensare di fare soldi facendo Network Marketing non è affatto una valida opportunità di guadagno. A conferma di ciò mi preme raccontarti la mia esperienza personale.

Devi sapere che nel 2016 anche io cominciai a fare Network Marketing. Ai tempi ero convinto che fosse un’ottima opportunità di guadagno. Tuttavia facendo esperienza compresi che non è affatto così. Pertanto da grande sostenitore del Network Marketing divenni un grande oppositore.

Questa conversione fu favorita da una scoperta fatta nel 2018. Praticamente qualche anno fa scopriì che è possibile guadagnare anche aprendo un blog e scrivendo articoli. Cominciai quindi a svolgere con serietà questa professione pubblicando oltre 1.300 articoli nei primi due anni. Svolgendo con dedizione quest’ attività ho ottenuto delle soddisfazioni umane ed economiche infinitamente superiori a quelle ottenute facendo Network Marketing.

Pertanto a tutti coloro che vogliono guadagnare facendo Network Marketing consiglio di valutare innanzitutto la possibilità di guadagnare aprendo un blog e scrivendo articoli. Infatti sono assolutamente convinto che se più persone sapessero come si guadagna con un blog nel mondo ci sarebbero più Blogger e meno Networker.


Herbalife fa male alla salute?
– Conclusione

banner newsletter wordpress

Se per un attimo hai pensato che Herbalife fa male alla salute finalmente sai come stanno le cose.

Praticamente nel corso degli anni l’ azienda è stata coinvolta in numerose controversie. Numerosi ex consumatori hanno sollevato polemiche contro il colosso statunitense. Inoltre anche i vari Ministeri della Salute nonchè i vari medici hanno espresso le proprie perplessità.Sicuramente i prodotti più soggetti alle critiche sono quelli dimagranti.

Personalmente non penso vi siano motivi di dubitare sulla sicurezza di questi prodotti poichè essi sono sottoposti al controllo di un ente autorevole come il Ministero della Salute.

Inoltre non penso sia sensato dubitare sulla loro sicurezza anche perchè l’interesse verso questi prodotti è fortemente legato alla possibilità di guadagnare suggerendoli ai propri conoscenti. Per esperienza posso affermare che il Network Marketing è un modello di business veramente pessimo.

Casomai se c’è un opportunità di guadagno online veramente valida che mi preme consigliare è sicuramente l’attività di blogger. Non starò qui a spiegarti come puoi anche tu guadagnare con un blog. Di questo ne parlo già in alcuni articoli pubblicati qualche tempo fa.

Li trovi qui di seguito.

Ora non mi resta che farti i miei più sinceri auguri per il tuo successo professionale!

Condividi

Luca
Luca

Sono un consulente di marketing online, sviluppatore di siti web nonchè blogger esperto di affiliazioni. Ho aperto il mio blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Un tempo credevo nella bontà del Network Marketing. Successivamente mi sono ricreduto. Fortunatamente grazie al mio blog ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono ambientalista, vegano nonchè animalista convinto ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.