Adesso pure Holton Buggs lascia Organo Gold. Uno dei massimi promotori dell’ azienda canadese abbandona il progetto per dedicarsi ad altro.

Francamente non sorprende che Organo Gold abbia subito un’ altra grande perdita. D’ altra parte questo brand da diversi anni stà affrontando una crisi irreversibile. Tuttavia mai nessuno avrebbe pensato che anche Holton Buggs avrebbe voltato le spalle all’ azienda.

Se hai letto il mio articolo in cui parlo dei distributori Organo Gold in Italia dovresti già sapere come stanno le cose.

Praticamente l’ azienda nasce nel 2008 in Canada. Nel 2011 Organo Gold sbarca in Italia. In tempi rapidi il progetto inizia a divulgarsi in numerose regioni della nostra penisola. Dopodichè tra il 2013 ed il 2014 l’ azienda raggiunge l’ apice della sua popolarità.

Oltre a rappresentare il momento della sua massima notorietà il 2014 rappresenta anche l’ inizio del suo declino. Infatti diversi scandali colpiscono l’ azienda. Di conseguenza Holton Buggs lascia Organo Gold perchè il declino aziendale è oramai irreversibile.

Praticaemente molte persone comprendono che tutto l’ entusiasmo manifesto nei meeting non rispecchia la realtà. Praticamente durante le presentazioni aziendali c’è una grandissima foga. Si è circondati da persone felici di aver finalmente trovato il treno ideale. Si tratta di un treno che una volta partito non torna indietro a prendere i ritardatari. La destinazione di questo treno si chiama “Libertà Finanziaria“.

Durante i meeting si dipinge Organo Gold come lo strumento ideale per trasformare i propri sogni in realtà. Peccato però che nella stragrande maggioranza dei casi quello che si vive non è un sogno bensì un incubo.

Un numero sempre più grande di persone ha finalmente aperto gli occhi. Ora l’ azienda è in procinto di chiudere.

Vediamo quindi cosa succede.


Holton Buggs lascia Organo Gold

Holton Buggs lascia Organo Gold. Tra le numerose ferite che l’ azienda ha subito negli ultimi anni questa è probabilmente la più grande. Si tratta di una delle ultime perdite prima della disfatta definitiva.

Insieme a Shane Morand e Bernardo Chua anche Holton Buggs è uno dei 3 fondatori di Organo Gold.

La leadership autorevole di questo brand è sicuramente una delle cause principali che hanno reso Organo Gold un progetto molto redditizio. Il progetto che fonde il caffè col Ganoderma è un progetto che ha generato grandissimi introiti per i 3 uomini d’ affari.

Sicuramente la diffusione di Organo Gold in Italia è stata una scelta vincente. Infatti in questi 8 anni di attività il mercato italiano ha fruttato decine di milioni di Euro. A fronte di questi numeri esorbitanti l’ azienda se l’è cavata solamente con una multa di 250.000€. Considerando l’ ottimo margine di guadagno possiamo certamente dire che i fondatori dell’ azienda sanno davvero fare soldi.

Tuttavia a seguito di svariati scandali come la multa dell’ Antitrust, il servizio su Striscia la Notizia e svariate denunce in tutto il mondo l’ azienda oramai a raggiunto il capolinea. Questa non è una mia opinione personale bensì un dato di fatto certificato da Google Trend.

Azienda Organo Gold Google Trend


1 – La storia di Holton Buggs

Il fatto che anche Holton Buggs lascia Organo Gold certamente ci lascia un pò basiti. Ovviamente il modello di business dell’ azienda canadese è poco sostenibile. Pertanto ora che i nodi sono venuti al pettine all’ azienda non rimane altro che ritirarsi.

Tuttavia l’ abbandono di Buggs è un’ avvenimento alquanto inaspettato. Infatti Holton non è semplicemente uno dei 3 fondatori di Organo Gold. Praticamente Buggs è famoso in tutto il mondo perchè è considerato il più ricco uomo nella storia del Network Marketing.

Infatti per molto tempo i proventi frutto del Network hanno sfiorato 1.3 milioni di dollari mensili. Tuttavia quando si cade dall’ alto ci si fa più male. Praticamente a seguito di svariati problemi tra cui il fallimento del progetto Organo Gold, Buggs ha perso numerose posizioni nella classifica dei più grandi networker al mondo.

Per esempio nel 2017 i suoi guadagni si aggiravano a “solo” 395.000$ al mese. Oggi Holton è sceso ancora più in basso proprio come l’ altro pilastro di Organo Shane Morand.


2 – Il fallimento di Organo Gold

Il fatto che anche Holton Buggs lascia Organo Gold è la conseguenza del modello di business poco sostenibile. Praticamente l’ azienda canadese presenta diverse criticità (parlo al presente perchè l’ azienda seppur moribonda respira ancora).

Durante i meeting aziendali la foga è talmente grande che i partecipanti percepiscono l’ opportunità di guadagno in modo decisamente distorto. Molti si chiedono se Organo è un’ azienda affidabile oppure una setta di persone che hanno subito un lavaggio del cervello.

Sicuramente molti rimangono insospettiti da questa foga prendendo le distanze. Tuttavia molte persone si fanno trasportare da questo entusiasmo compiendo il passo decisivo per diventare membro aziendale a tutti gli effetti. Si tratta di un passo molto azzardato visto che divenire distributore comporta investimenti elevati che arrivano a superare i 1300€.

Si tratta di una spesa da sostere per acquistare grandi quantitativi di prodotti da rivendere. Purtroppo solamente quando il danno è fatto ci si accorge di quanto sia difficile vendere prodotti così costosi. Il 90% dei distributori si ritrovano costretti ad autoconsumare 1300€ di prodotto.

E’ proprio in quel momento che ci si accorge che Organo Gold non è un sogno bensì un incubo. Iniziano così a diffondersi opinioni su Organo Gold composte soprattutto da recensioni negative rilasciate da ex distributori pentiti delle proprie azioni.

Queste testimonianze cominciano a diffondersi. Di conseguenza un numero crescente di persone conoscono quali sono i reali guadagni che è possibile percepire diventando incaricato alle vendite.


Holton Buggs lascia Organo Gold
– Conclusione

Holton Buggs lascia Organo Gold perchè l’ azienda oramai è collassata. Infatti l’ obbiettivo di catturare l’ 1% dei bevitori di caffè di tutto il mondo è solamente preistoria.

Nel corso della sua breve vita Organo Gold è stata coinvolta in diversi scandali. Sicuramente il più noto in Italia è la sentenza dell’ Antitrust. Questi numerosi inconvenienti hanno frenato drasticamente il fatturato aziendale. Pertanto per Holton Buggs non rimane altro da fare che ritirarsi.

Prima di lasciarti voglio ricordarti che un’ altro scandalo è quello capitato nel 2017. In quell’ anno sul programma Striscia la Notizia si trasmette un servizio riguardante Organo.

Lo trovi qui sotto. Guardalo attentamente.


Luca
Luca

Nel 2016 subisco una truffa telefonica. Dopodichè apro il blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Se non fossi stato truffato questo blog non sarebbe mai nato. E' proprio vero che non tutti i mali vengono per nuocere. Non vedo l' ora di subire una nuova truffa!

Lascia il tuo commento

La tua mail non verrà pubblicata