Se oggi stai leggendo queste righe ho motivo di credere che vorresti comprendere se lavorare con Yves Rocher conviene.

Al riguardo sono felice d’informarti che oggi ti trovi nel posto giusto al momento giusto! Infatti nel corso di questo articolo ti spiegherò tutto quello che devi sapere su questo argomento. Così facendo potrai prendere la tua decisione in modo ben ponderato.

Francamente non mi soprende che tu voglia saperne di più. D’altra parte numerose sono le consulenti che hanno scelto di diventare parte integrante del mondo Yves Rocher.

Sebbene tante sono coloro che hanno intrapreso quest’ attività ciò non deve indurti a fare la stessa scelta fatta da queste persone. Infatti a mio avviso ci sono tante valide ragioni per dire respingere questa teorica opportunità di guadagno. Nel corso di questo articolo ti spiegherò tutto quanto nei minimi dettagli.

Detto questo direi di procedere!


Lavorare con Yves Rocher Conviene?

banner newsletter wordpress

Non mi soprende che tu voglia valutare questa opportunità di guadagno. D’altra parte nella vita reale nonchè soprattutto in quelle virtuale può capitare a chiunque la possibilità d’imbattersi in una consulente che collabora col colosso francese. Una persona di questo tipo in quanto promotore aziendale si trova in conflitto d’interesse. Pertanto è evidente che questa persona ti parlerà bene di questa opportunità.

Sebbene è utile ascoltare la sua versione dei fatti, altrettanto utile è interpellare una persona esterna all’azienda. Può essere utile chiedere un parere ad una persona che magari collabora con un’altra azienda. In questo caso però il soggetto sarà indotto a sminuire la bontà di Yves Rocher per indirizzarti verso un’altra azienda di Network Marketing.

Pertanto la soluzione migliore è quella d’interpellare una persona esterna a qualsiasi azienda di vendita diretta. In altre parole la soluzione ideale è quella di chiedere un parere al sottoscritto.

Dico così perchè fortunatamente non collaboro con nessuna azienda di vendita diretta. Infatti sono semplicemente un blogger che guadagna pubblicando articoli che hanno lo scopo di far crescere il mio sito. Google mi impone di pubblicare contenuti di qualità che in quanto tali forniscono al lettore informazioni di qualità. Pertanto non ho interesse nè a parlare bene nè a parlare male di Yves Rocher.

Fatta questa premessa direi di procedere!


1 – Qualità dei Prodotti

A mio avviso lavorare con Yves Rocher non conviene. Le ragioni che mi spingono ad affermare tutto ciò sono molteplici. Nel corso di questo articolo ti spiegherò quali sono.

Certo è che oltre ad alcuni aspetti negativi ci sono anche alcuni aspetti positivi. Sicuramente uno di questi è la qualità dei prodotti. Infatti riguardo alla bontà nonchè alla sicurezza dei prodotti facenti parte del catalogo nulla si può dire. Dico così perchè i prodotti sono naturali e sono anche concentrati.

Nel complesso il tasso di soddisfazione dei clienti Yves Rocher è decisamente positivo. Pertanto se vuoi diventare cliente Yves Rocher non ho nulla contro. Casomai la mia perplessità è causata dalla tua volontà di guadagnare facendo pubblicità all’azienda.


2 – Attività di Gruppo

Non approvo affatto la tua volontà di fare soldi diventando consulente Yves Rocher. D’altra parte si tratta di un’azienda di Network Marketing.

In questo tipo di attività la tua crescita finanziaria non dipende tanto da te bensì dipende soprattutto da fattori esterni a te. Se vuoi fare soldi devi trovare clienti e collaboratori. Pertanto per guadagnare devi disporre di contatti e devi fare in modo che questi contatti rispondono in maniera affermativa al tuo invito. Inoltre devi anche fare in modo che coloro che entrano in attività con te riescano a produrre risultati tangibili.

E’ molto difficile fare in modo che ciò accada perchè tu puoi avere controllo sulle azioni che fai te ma non puoi averne sulle azioni fatte da altre persone. E’ anche per questo motivo che anzichè fare un’attività di gruppo come il Network Marketing raccomando invece di svolgere un’attività online che però sia di tipo individuale.

Optando per un’attività individuale i risultati dipenderanno solamente dalle azioni fatte da te. Concorderai con me che avere controllo su di te è molto meno difficile che avere controllo sugli altri. Pensa per esempio allo Youtuber. L’attività dello Youtuber consiste nel pubblicare numerosi video ogni settimana in modo da far crescere costantemente il proprio canale.

Fare lo sforzo fisico di caricare video di qualità con regolarità dipende dallo Youtuber. Pertanto è molto meno difficile fare in modo che ciò avviene perchè è lo Youtuber ad avere il coltello dalla parte del manico. Invece chi cerca di guadagnare facendo Network Marketing quasi sempre incontra grossissime difficoltà perchè il coltello dalla parte del manico c’è l’hanno le persone con cui si entra in contatto.


3 – Costi da Sostenere

Lavorare con Yves Rocher non conviene anche perchè ci sono costi da sostenere.

Sai bene che l’azienda in questione si colloca nel settore del Network Marketing. Essa pertanto vende direttamente al consumatore finale. A quest’ultimo l’azienda offre una duplice opportunità.

La prima consiste nel consumare i prodotti. La seconda consiste nel pubblicizzare i prodotti consumati. Ciò pertanto implica il consumo di prodotti nonchè le relative spese. Solamente una piccolissima parte di chi intraprende quest’attività riesce a guadagnare almeno quanto basta da coprire i costi sostenuti.

Lavorare per quest’azienda equivale ad una vendita di prodotti di terzi in cambio di una commissione sulle vendite generate. Esistono altre attività dove si può guadagnare vendendo prodotti di terzi senza però dover essere cliente. Pertanto il mio consiglio è optare per un’attività di vendita dove non si è tenuti ad instaurare alcun legame di clientela con l’azienda che andrai a pubblicizzare.


4 – La mia Opinione Personale

Mi preme ora concludere condividendo assieme a te la mia opinione personale.

Nel mio 2016 mi avvicinai per la prima volta al mondo dell’imprenditoria digitale. Poichè ai tempi ero completamente inesperto scelsi d’intraprendere un’attività di Network Marketing. Facendo esperienza compresi che il Network Marketing non è affatto una buona opportunità di guadagno. E’ fù così che da grande sostenitore del Network Marketing divenni un grande oppositore.

Questa conversione è stata favorita da una scoperta fatta nel 2018. In quell’occasione scopriì che è possibile guadagnare anche aprendo un blog e scrivendo articoli. Cominciai quindi a svolgere questa professione con serietà pubblicando oltre 1.300 articoli durante i miei primi due anni di attività. Svolgendo con impegno questa professione ho ottenuto soddisfazioni umane ed economiche infinitamente superiori a quelle ottenute facendo Network Marketing.

Pertanto quando una persona mi contatta chiedendo la mia opinione sul Network Marketing io la metto in guardia spiegandole quali sono le criticità di questo modello di business. Inoltre a queste persone suggerisco piuttosto di fare un’attività imprenditoriale che però sia di tipo individuale. Diverse persone fino ad oggi hanno ascoltato il mio consiglio e oggi sono felici di essere diventate blogger. Per saperne di più puoi leggere la mia guida in cui spiego come diventare un blogger di successo.


Lavorare con Yves Rocher Conviene – Conclusione

banner newsletter wordpress

Finalmente adesso sai come stanno le cose.

Praticamente spesso tale possibilità viene dipinta come qualcosa di positivo. Generalmente coloro che parlano bene di questa opportunità sono due distinte tipologie di consulenti.

Le prime sono coloro che hanno ottenuto risultati apprezzabili. Si tratta di una cerchia molto ristretta che riguarda un misero 1%.

Le altre invece sono consulenti che hanno intrapreso da poco l’attività e che pertanto vedono solamente il lato positivo del Network Marketing. Infatti possono servire anche diversi mesi prima di comprendere in profondità la grandezza del lato oscuro del Network Marketing. Nel 95% dei casi chi intraprende un’attività di Network Marketing si pente della scelta fatta diventando inattivo dopo poche settimane.

Non ha senso complicarsi la vita in questo modo anche perchè esistono opportunità di guadagno di gran lunga migliori. A dirtelo è uno che negli bui della sua vita ha creduto nella bontà del Network Marketing. Lungo questo cammino ho visto tante cose brutte che mi hanno segnato. Nonostante siano passati diversi anni le ferite non sono ancora guarite completamente.

Dopo aver compreso di aver sbagliato strada sono tornato indietro e ho provato ad intraprendere una strada alternativa come quella del blogger. Cammino lungo questo sentiero da oltre 2 anni e ogni giorno di cammino mi permette di ammirare la bellezza di un panorama veramente meraviglioso. Pertanto sono assolutamente convinto di aver intrapreso la strada migliore che avrei mai potuto prendere. Possa quindi la mia storia essere fonte d’ispirazione anche per te.

Ora non mi resta che farti i miei più sinceri auguri per il tuo successo professionale!

Condividi

Luca
Luca

Sono un consulente di marketing online, sviluppatore di siti web nonchè blogger esperto di affiliazioni. Ho aperto il mio blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Un tempo credevo nella bontà del Network Marketing. Successivamente mi sono ricreduto. Fortunatamente grazie al mio blog ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono ambientalista, vegano nonchè animalista convinto ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.