Se ancora non sai se è meglio Jimdo o WordPress tra poco lo scoprirai. Infatti nel corso di questa guida ti spiegherò quali sono le caratteristiche di questi due servizi.

Come forse già sai parliamo di due piattaforme che consentono agli utenti di creare siti web. Quando parliamo di piattaforme utili per la realizzazione di siti sul mercato troviamo svariati servizi utili per questo fine. Forse i meno adetti ai lavori potrebbero pensare che tutte le piattaforme sono uguali. Pertanto si può anche sceglierne una a caso. In realtà non è affatto così.

Infatti ogni servizio presenta delle caratteristiche molto diverse. Di conseguenza è fondamentale scegliere con attenzione quale piattaforma utilizzare. D’ altra parte sono convinto che guadagnare con internet seriamente è possibile. Per far ciò sicuramente creare un buon sito web può influenzare notevolmente il fatturato di un’ azienda o di un libero professionista. Pertanto è opportuno fare i passi giusti. Altrimenti si rischierebbe di compromettere già in partenza l’ esito del proprio progetto.

Per come la vedo io il servizio per realizzare siti web migliore è quello che presenta un rapporto qualità prezzo formidabile. In altre parole una buona piattaforma deve darti molto senza chiederti tanto.

In circolazione ci sono servizi con un rapporto qualità prezzo veramente molto scarso. Fortunatamente esistono anche piattaforme estremamente valide che ti permettono di creare siti formidabili a prezzi davvero contenuti.

Nel corso di questo articolo ti spiegherò tutto quanto nei minimi dettagli.


Meglio Jimdo o WordPress?

Per comprendere se è meglio Jimdo o WordPress vorrei innanzitutto parlarti delle caratteristiche di questi due servizi.

Se hai seguito le puntate precedenti dovresti già sapere di cosa stiamo parlando. Praticamente ho pubblicato alcuni confronti tra svariati servizi utili per realizzare siti web.

Per esempio qualche giorno fà ho pubblicato il mio confronto tra Jimdo e Wix. Sebbene i due contendenti hanno sfiorato il pareggio alla fine tale confronto si è concluso con una vittoria in favore di Jimdo.

Lo scontro odierno invece presenta delle dinamiche decisamente diverse. Infatti sono convinto che l’ esito dello scontro di oggi è decisamente scontato.

Detto questo direi di munirti di pop corn e di metterti comodo perchè lo scontro stà per cominciare!


Caratteristiche di Jimdo

In questo confronto Jimdo vs WordPress vorrei parlarti subito delle caratteristiche di Jimdo.

Ho già parlato ampiamente di questo argomento anche in passato. Infatti ho pubblicato svariati articoli riguardanti a Jimdo che puoi visionare a questo link.

Praticamente Jimdo è una piattaforma tedesca nata nel 2007. Questo strumento si vanta di offrire alle persone la possibilità di creare un sito web professionale in maniera gratuita.

Se hai letto la mia recensione su Jimdo dovresti già sapere come stanno le cose. Praticamente l’ azienda offre ai propri clienti 5 soluzioni diverse. Solamente una è completamente gratuita.

Il pacchetto gratuito è una strategia molto usata dalle aziende. Praticamente il pacchetto gratuito è un “Cavallo di Troia” che serve a spingere le persone ad iscriversi alla piattaforma. Dopodichè nel momento in cui uno ci prende gusto arriva il momento di fare l’ upgrade passando ad un piano a pagamento. Questo passaggio è inevitabile perchè oggettivamente il pacchetto gratuito è talmente limitato che tale soluzione è indicata solamente per coloro che hanno voglia di creare un sito web per scherzare.

Se invece vuoi fare sul serio è indispensabile optare per un pacchetto a pagamento. Questa strategia funziona perchè effettivamente il giro di clienti paganti è davvero discreto. Questo dimostra che i Funnel di Marketing sono davvero una strategia efficace.

Detto questo direi di smetterla con le presentazioni e di passare subito al sodo. Vediamo subito come funziona Jimdo!


Funzionalità

Jimdo e WordPress presentano delle funzionalità assai diverse.

Praticamente con Jimdo le funzionalità sono variabili. Infatti esse sono strettamente legate al piano scelto. Come detto pocanzi il piano gratuito è estremamente limitato. Se vuoi creare un sito professionale questo piano è praticamente inutile.

Tuttavia optando per i piani a pagamento certamente potrai sbloccare ulteriori funzionalità. Più precisamente più grande e costoso è il piano maggiori saranno le opzioni disponibili.

Tra queste possiamo menzionare innanzitutto la presenza di un certificato SSL. Inoltre ogni piano presenta uno spazio su hard-disk ed una banda variabile. D’ altra parte la differenza più importante tra Jimdo e WordPress è che il primo è una soluzione self-hosted. Pertanto lo spazio hosting è già incluso.

Dopodichè optando per i piani più avanzati potrai anche sfruttare funzionalità come alcuni strumenti per la SEO. Inoltre i piani ti permettono di creare un numero di pagine variabile. Per esempio il piano “Start” da 9€ al mese ti permette di creare al massimo 10 pagine.


Prezzi

Jimdo e WordPress presentano anche caratteristiche diverse relativamente ai prezzi.

Ho già parlato di questo argomento anche nel mio articolo in cui spiego se Jimdo è davvero gratis. Come detto pocanzi non è affatto verso che questa piattaforma è gratuita. Infatti il pacchetto “Play” è gratuito ma è talmente limitato che l’ upgrade ad un piano a pagamento è d’ obbligo.

Nel momento in cui si passa ad un piano superiore certamente le funzionalità aumentano. Tuttavia a mio avviso il rapporto qualità prezzo del risultato finale è decisamente scarso.

Piani Jimdo

Come puoi notare da questa tabella ci sono 5 piani disponibili. Oltre al piano gratuito troviamo anche 4 pacchetti a pagamento.

Il costo dei piani Start, Grow, Ecommerce e Unlimited ammonta rispettivamente a 8, 15, 19 e 39€ mensili. Questo costo è IVA esclusa. Inoltre oltre ad aggiungere l’ IVA ti ricordo che il dominio è gratuito solo per il primo anno. Infatti dal secondo anno in poi dovrai sborsare 20€ annui aggiuntivi.

Concludo ricordandoti che la fatturazione è annuale. Pertanto per poter beneficiare di questo servizio è necessario pagare 12 mensilità in anticipo.


Supporto

Anche per quanto riguarda il supporto Jimdo e WordPress presentano importanti differenze.

Sicuramente una delle caratteristiche più importanti di Jimdo è la sua semplicità. Infatti la piattaforma è molto intuitiva ed il suo utilizzo è immediato anche per coloro che non masticano molto bene la tecnologia.

Degna di nota è anche la presenza di numerose risorse utili per consentire al cliente di risolvere i problemi più comuni in completa autonomia. Se ciò non dovesse bastare è possibile richiedere il supporto diretto di un operatore. Tale funzionalità è disponibile solamente per i titolari di un pacchetto a pagamento.

Basterà aprire un ticket per ricevere supporto entro 24-48 ore. I titolari di un pacchetto Unlimited ricevono supporto entro 1 o massimo 2 ore. Concludo ricordandoti che il supporto viene erogato solamente nei giorni lavorativi.


Caratteristiche di WordPress

Per comprendere se è meglio Jimdo o WordPress direi che è giunto il momento di parlare di quest’ ultimo.

Praticamente queste due piattaforme presentano importanti differenze. Mentre Jimdo dispone di una notorietà nonchè di un numero di clienti limitato WordPress è una piattaforma di prestigio internazionale che conta milioni di persone in tutto il mondo.

Praticamente WordPress è considerato il CMS migliore del mondo. Infatti qualsiasi consulente di web marketing degno di questo titolo raccomanda di utilizzare questo strumento.

Sebbene WordPress è indicato in particolare per la creazione di blog professionali possiamo certamente dire che questa piattaforma è polivalente. Infatti con questo strumento si possono creare anche ottimi siti ecommerce nonchè altre tipologie di siti web.

Vediamo subito come funziona.


Funzionalità

Jimdo e WordPress presentano funzionalità estremamente diverse. Infatti WordPress dispone di funzionalità praticamente illimitate.

D’ altra parte si tratta di uno strumento che per essere usato richiede l’ acquisto di uno spazio hosting + dominio. Di conseguenza avere un sito creato con WordPress significa avere un sito edificato su una proprietà propria ove poter dettare qualsiasi tipo di regola. Pertanto le potenzialità di questo strumento sono infinite anche grazie alla presenza di innumerevoli plugin.

Non starò qui ad elencare quello che puoi fare con WordPress perchè in poche parole puoi fare letteralmente tutto. Piuttosto eventuali limiti dipendono esclusivamente dallo spazio hosting da te scelto nonchè dal tema installato nonchè dai plugin. Di conseguenza sarai tu stesso a stabilire quali sono i limiti del tuo sito.


Prezzi

Anche riguardo al prezzo Jimdo e WordPress presentano importanti differenze. Infatti quest’ ultimo è uno strumento completamente gratuito. Tuttavia WordPress presenta dei costi indiretti che certamente è possibile adeguare in base alle tue esigenze.

Per esempio per usare questo CMS è necessario acquistare uno spazio hosting + dominio. Il costo di un hosting valido generalmente si aggira tra i 40 e gli 80€ all’ anno. Tuttavia in caso di siti molto trafficati o ecommerce il costo dello spazio hosting può aggirarsi anche tra i 100€ e i 200€ annui.

Non starò qui a spiegarti quale hosting scegliere. Di questo ne parlo già nel mio articolo in cui spiego quali sono i migliori hosting italiani.

Inoltre il costo di WordPress è legato anche al tema installato. Sicuramente esistono dei temi gratuiti. Tuttavia se cerchi una soluzione professionale ti raccomando un tema premium. Sicuramente una soluzione con un ottimo rapporto qualità prezzo si chiama Optimizepress.

Siccome le variabili sono tante non è possibile esprimere in modo oggettivo quanto costa un sito con WordPress. Sicuramente nella maggior parte dei casi anche con 80-120€ annui si possono creare siti web estremamente competitivi. Infatti posso assicurarti che il rapporto qualità prezzo di WordPress è di gran lunga migliore di Jimdo.


Supporto

Jimdo e WordPress presentano un supporto tecnico diverso.

Praticamente per imparare ad usare WordPress è possibile apprendere tantissime nozioni basilari consultando articoli sui vari siti o acquistando qualche corso. Inoltre altrettanto importante è la competenza che si acquisisce smanettando costantemente con la piattaforma.

Quel che è certo è che acquistando un hosting professionale tutte le problematiche lato server saranno gestite col supporto del tuo hosting. Per quanto riguarda le problematiche lato tema ti basterà prendere contatto tramite mail con gli sviluppatori del tema da te acquistato. Così facendo verrai guidato passo dopo passo in modo illimitato e gratuito.

Talvolta può essere necessario imparare ad utilizzare alcuni plugin. In questo caso ti basterà prendere contatto con gli sviluppatori del plugin.

Infine può succedere che per problematiche avanzate avrai bisogno dell’ intervento diretto di un freelancer. Ciò può succedere per esempio qualora ti volessi rendere WordPress più veloce.

Sicuramente ingaggiare un professionista può comportare dei costi importanti. Tuttavia se sai come muoverti puoi davvero ottenere il massimo spendendo il minimo.

Per esempio un servizio per velocizzare un sito web può costare anche più di 500€. Su Fiverr puoi ingaggiare freelancer a prezzi davvero irrisori. Per esempio puoi trovare esperti di WordPress che velocizzano il tuo sito con meno di 50€. Per comprendere come funziona leggi la mia guida in cui spiego come registrarsi su Fiverr.


Meglio Jimdo o WordPress
– Conclusione

Se volevi sapere se è meglio Jimdo o WordPress finalmente adesso sai come stanno le cose.

Praticamente Jimdo è sicuramente più semplice di WordPress. Tuttavia questo servizio presenta un rapporto qualità prezzo veramente scarso. Infatti questa piattaforma desta l’ attenzione soprattutto di coloro che non sanno nulla di siti web.

Come ribabito anche in precedenza sono convinto che un buon sito web può davvero influire positivamente sul fatturato della tua attività. Pertanto anzichè optare per soluzioni semplici penso che faresti meglio a preferire soluzioni efficaci. Così facendo potrai davvero ottenere il massimo spendendo il minimo. Infatti WordPress sicuramente ti permette di ottenere molto di più spendendo molto di meno.

Inoltre se sai come muoverti certamente potrai superare tutte le difficoltà legate all’ apprendimento dell’ utilizzo della piattaforma. Per far ciò ti basterà sfruttare l’ assistenza gratuita erogata dal tuo hosting, dagli sviluppatori del tuo tema nonchè dagli sviluppatori dei plugin.

Ora non mi resta che farti i miei più sinceri auguri per il tuo successo digitale!


Luca
Luca

Nel 2016 subisco una truffa telefonica. Dopodichè apro il blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Se non fossi stato truffato questo blog non sarebbe mai nato. E' proprio vero che non tutti i mali vengono per nuocere. Non vedo l' ora di subire una nuova truffa!

Lascia il tuo commento

La tua mail non verrà pubblicata