Se ancora non sai quale Pos scegliere oggi ti trovi nel posto giusto al momento giusto! Infatti nel corso di questo articolo ti spiegherò tutto quello che devi sapere su questo argomento. Così facendo potrai prendere la tua decisione in modo ben ponderato.

Francamente non mi sorprende che tu voglia saperne di più. D’ altra parte negli ultimi tempi molte cose sono cambiate. Praticamente fino a qualche tempo fa disporre di questo dispositivo per i pagamenti elettronici era una facoltà.

Dopodichè il governo ha scelto di rendere questo dispositivo obbligatorio. Ovviamente non voglio dire che il contante è stato abolito e che d’ ora in poi tutti quanti dovranno pagare usando strumenti elettronici. Quello che invece voglio dire è che d’ ora in poi tutti i commercianti dovranno disporre di questo dispositivo. In caso di inadempienza si è soggetti a sanzioni amministrative.

Tale disposizione ha suscitato molte polemiche. D’ altra parte utilizzare Pos comporta costi aggiuntivi per il venditore. A seguito di queste polemiche il governo ha scelto di rimandare l’ applicazione delle sanzioni. Tuttavia l’ utilizzo del POS è da intendersi tutt’ oggi come qualcosa di obbligatorio.

Al riguardo ci sono alcune cose importanti che mi preme sottolineare. Nel corso di questo articolo ti spiegherò tutto quanto nei minimi dettagli. Ora non mi resta che augurarti buona lettura!


Quale Pos Scegliere?

Se vuoi sapere quale Pos scegliere tra poco lo scoprirai. Infatti nel corso di questa guida ti parlerò di quello che secondo me e molti altri è il miglior Pos in circolazione.

Come detto pocanzi disporre di questo strumento è da tempo un’ obbligo. Tale disposizione ha suscitato molte polemiche. Tuttavia se sai come muoverti è possibile adeguarti a questa disposizione senza troppi grattacapi. Per far ciò sicuramente è utile disporre di un Pos di qualità. Tuttavia altrettanto importante è utilizzare un Pos che non gravi troppo coi costi.

Come forse già sai un Pos presenta diversi tipi di costi. Oltre a quelli iniziali un Pos può comportare anche canoni mensili. Infine ci sono le commissioni applicate su ogni singola transazione. Senza ombra di dubbio le commissioni sono il costo più antipatico in assoluto. Fortunatamente esiste un modello di Pos senza alcuna commissione.

Ho già parlato di questo argomento più volte anche in passato. Infatti qualche tempo fa ho pubblicato la mia recensione su Axerve Pos. In quella guida elenco tutti i punti di forza di questo dispositivo molto economico.

Vediamo subito come funziona.


1 – Metodi di Pagamento

Se sei indeciso su quale Pos scegliere secondo me e molti altri la soluzione migliore è sicuramente Axerve Pos. D’ altra parte questo dispositivo presenta numerosi punti di forza. Uno di questi è la sua compatibilità con numerosi metodi di pagamenti.

Infatti Axerve Pos supporta tutti i circuiti più popolari quali Visa, Mastercard, Maestro, Pagobancomat e Vpay. Inoltre questo dispositivo supporta le più comuni prepagate come per esempio carta Hype. Axerve Pos è compatibile anche con wallet di pagamento digitale come Samsung, Google ed Apple Pay.

In realtà questo dispositivo supporta anche altri metodi di pagamento degni di nota. Per conoscere l’ elenco completo visita questo link.


2 – Funzionamento

Sono convinto che se ancora non sai quale Pos scegliere sicuramente Axerve è una delle soluzioni migliori in assoluto. Dico così anche perchè questo dispositivo funziona molto bene.

Praticamente questo dispositivo comprende una SIM card con traffico illimitato. Essa supporta sia la connessione 3G che quella 4G. Quando sei fuori il dispositivo si aggancia in modo automatico all’ operatore che offre la copertura migliore nella zona. Dopodichè qualora la copertura dovesse mancare grazie alla tecnologia GPRS potrai comunque usare il dispositivo.

Ovviamente questo Pos funziona molto bene anche in modalità fissa. Infatti potrai tenerlo tranquillamente presso il tuo esercizio commerciale collegandolo alla rete tramite Wi-Fi.


3 – Costi

Se sei indeciso su quale Pos scegliere sappi che Axerve è il Pos più economico in assoluto. D’ altra parte questo dispositivo è l’ unico che non comporta commissioni.

Come detto pocanzi i Pos comportano diversi tipi di costi. Il primo di questi è il costo iniziale. Alcuni modelli di Pos possono comportare un costo iniziale di diverse centinaia di Euro. E’ proprio questo il costo da sostenere per acquistare un Pos di qualità. Axerve invece ha un costo iniziale di solamente 15€.

Casomai l’ unico costo veramente importante è il canone mensile. Se il volume di transazioni annuale è inferiore ai 10.000€ il canone mensile ammonta a 15€. Se invece il volume annuo si attesta tra i 10.000€ ed i 30.000€ allora il canone mensile ammonta a 20€.

Le commissioni si applicano solamente per transazioni superiori ai 30.000€ annui. Nello specifico si applica un modico 1% calcolato sulla parte eccedente i 30.000€. Per esempio se il volume annuale ammonta a 40.000€ la commissione verrà calcolata su 10.000€ anzichè su 40.000€.

Per conoscere tutti i dettagli visita questo link.


4 – Supporto Tecnico

Se non sai ancora quale Pos scegliere posso ribadire anche ancora una volta che Axerve Pos è la scelta migliore. Dico così anche perchè questo dispositivo è molto semplice da usare.

Una volta scartata la confezione ti basterà inserire la scheda nell’ apposito slot. Dopodichè se dovessi avere problemi nella confezione troverai anche un libretto delle istruzioni.

Inoltre anche sul sito di Axerve puoi trovare risorse per aiutarti a risolvere i problemi più comuni in completa autonomia. Infine se ciò non dovesse bastare certamente potrai prendere contatto diretto col supporto tecnico. Esso è attivo 365 giorni ogni anno e rispondere in tempi rapidi dandoti risposte risolutive.


Quale Pos Scegliere – Conclusione

Finalmente pure tu sai quale Pos scegliere. Praticamente in circolazione ci sono diversi modelli di Pos. Sicuramente è utile optare per un modello di qualità. Tuttavia ancora più importante è scegliere un modello economico.

Senza ombra di dubbio la soluzione che presenta il miglior rapporto qualità prezzo è Axerve Pos. Oltre ad offrire una buona qualità, versatilità e semplicità di utilizzo questo dispositivo è molto probabilmente la soluzione più economica in assoluto. D’ altra parte le commissioni rappresentano un grande grattacapo per tutti i venditori. Axerve Pos è l’ unico dispositivo che non comporta commissioni.

In realtà questo dispositivo presenta tanti altri punti di forza. Per conoscere tutti i dettagli visita questo link.

Ora non mi resta che augurarti buon Pos!

Condividi

Luca
Luca

Sono un consulente di marketing online, sviluppatore di siti web nonchè blogger esperto di affiliazioni. Ho aperto il mio blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Un tempo credevo nella bontà del Network Marketing. Successivamente mi sono ricreduto. Fortunatamente grazie al mio blog ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono ambientalista, vegano nonchè animalista convinto ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.