Se vuoi sapere quanto si guadagna con un blog di cucina tra poco lo scoprirai. Infatti nel corso di questo articolo ti spiegherò quanto si può guadagnare pubblicando le tue ricette online.

Io non so per quale motivo vuoi saperne di più. Forse ti piacerebbe fare soldi lavorando da casa. Siccome vuoi davvero migliorare la tua vita finanziaria sei decisa a compiere questo grande passo.

Qualche tempo fa hai conosciuto una ragazza che ti ha spiegato come fa a guadagnare scrivendo articoli sul suo blog. Siccome questa tua conoscente s’ interessa di abbigliamento ti ha parlato del suo blog sulla moda.

Tu la moda non la mastichi molto bene. Tuttavia se c’è una cosa che sai masticare molto bene è il cibo. Infatti sei una cuoca fantastica e ogni volta che organizzi cene a casa tua i tuoi amici rimangono deliziati dalla bontà delle tue ricette.

Siccome sai preparare con grande disinvoltura antipasti, primi, secondi, contorti e dolci sei convinta che aprire un blog di cucina sia la nicchia perfetta per te. L’ unica cosa che devi fare prima di partire è comprendere quali sono i guadagni che potrai percepire svolgendo l’ attività di food blogger. Una volta chiarita la questione sui guadagni potrai intraprendere la tua avventura imprenditoriale che sicuramente sarà condita con grandi sacrifici.

Se è cosi oggi ti trovi nel posto giusto al momento giusto! Infatti nel corso di questo articolo ti spiegherò quali sono i guadagni che puoi percepire svolgendo questa fantastica attività.

Ora non mi resta che augurarti buona lettura!


Quanto si guadagna con un blog
di cucina

Se vuoi comprendere quanto si guadagna con un blog di cucina ci sono alcune premesse che desidero farti.

Praticamente fare la food blogger è un’ attività imprenditoriale. Pertanto il lavoro consiste nel creare un sistema che una volta ultimato ti permetterà di percepire un reddito passivo.

In realtà per iniziare a percepire i primi guadagni non devi per forza ultimare questo sistema. Quando una persona mi chiede quanto si guadagna con un blog di cucina o con qualsiasi altro blog io amo fare l’ esempio di un secchio.

Praticamente fare blogging è come riempire un secchio inserendo al suo interno singole goccie. Per iniziare a monetizzare non è necessario riempire completamente il secchio. Infatti riuscire nell’ impresa di riempirlo al 100% vorrebbe dire guadagnare cifre gigantesche. Tuttavia per iniziare a guadagnare qualcosina è necessario gettare nel secchio un numero di goccie sufficienti a rendere visibile il livello dell’ acqua.

Similmente anche col blogging funziona così. L’ unica differenza è che al posto di versare singole goccie dovrai pubblicare articoli.

Sai bene che riuscire a creare un livello d’ acqua visibile attraverso singole gocce richiede un grande sforzo. Per far ciò serve del tempo. Infatti i guadagni di un blog sono direttamente proporzionali al numero di articoli.

Questo perchè ogni articolo aumenta le visite mensili al blog. Avere tante visite significa avere tanta visibilità. Grazie a questa visibilità è possibile monetizzare in diversi modi.

In altre parole più articoli pubblichi, più visite ricevi, più aumenta la visibilità e più puoi guadagnare. Di conseguenza capisci che per riuscire a pubblicare un numero sufficiente di articoli serve tempo.

Nel corso dei prossimi paragrafi ti spiegherò tutto quello che devi sapere.


1 – Quanto si guadagna con un blog di cucina

Vediamo subito quanto si guadagna con un blog di cucina.

Come detto pocanzi fare blogging è un’ attività imprenditoriale. Se pubblicare articoli fosse un’ attività come quella di un impiegato una volta scritto il tuo articolo riceveresti 20€ subito. Per guadagnare altri 20€ dovresti continuare a scrivere un altro articolo e così via fino all’ infinito.

Nel blogging le cose non funzionano così. Praticamente se pubblichi un articolo questo ti servirà per aumentare la probabilità di percepire un piccolo guadagno dilazionato nel tempo. Infatti mandando online la tua ricetta potrai attirare nuove visite al sito. Se gli utenti approderanno al sito compiendo determinate azioni come cliccare su certi banner pubblicitari tu guadagnerai.

Pertanto il flusso di entrate aumenta sempre di più col passare del tempo. Si parte con zero Euro al mese ma se lavori bene puoi salire a 10, 100, 1000 o anche a più di 10.000€ al mese.

Nella maggior parte dei casi i blogger guadagnano cifre modeste utili semplicemente per arrotondare il proprio stipendio. Solamente una piccola parte riesce a guadagnare più di 1000€ al mese.

Ovviamente la colpa non è del blogging in sè perchè dipende tutto dalla quantità e dalla qualità del proprio lavoro. Questo perchè nel blogging i guadagni sono in gran parte legati alle visite al sito. Per aumentare le visite bisogna scrivere articoli. Infatti le visite sono proporzionali al numero di articoli publicati. Pertanto se il tuo blog ha 100.000 visite al mese guadagnerai 10 volte meno di chi ha 1 milioni di visite mensili.


2 – Quanto tempo serve prima di guadagnare

Adesso che sai quanto si guadagna con un blog di cucina è arrivato il momento di parlare delle tempistiche.

Ovviamente non è possibile darti delle risposte certe al riguardo. Infatti nessuno di noi ha la sfera di cristallo. Quello che posso dirti è che se ogni giorno pubblicherai 2 articoli anzichè 1 potrai iniziare a guadagnare due volte più velocemente.

Per esempio se pubblichi 1 articolo al giorno qualche soldino puoi cominciare a guadagnarlo dopo 18 mesi. Se invece pubblicherai 3 articoli al giorno allora già dopo 6 mesi inizierai a guadagnare qualcosina.

Per quanto riguarda i guadagni importanti che ti permettono di vivere solo di blogging vale lo stesso principio. Se scrivi un articolo ogni giorno per 7 anni allora dopo 7 anni di lavoro potrai andare in pensione e vivere solo di blogging. Se invece pubblichi 2 articoli al giorno ti basteranno 3 anni e mezzo. Infine se ne pubblichi 3 al giorno allora dopo 2 anni e mezzo di grandi sacrifici potrai vivere il resto dei tuoi giorni come se fosse sempre domenica.

Ovviamente queste tempistiche sono molto indicative. Infatti nessuno può darti delle risposte certe. Infatti può darsi che queste stime siano un po troppo ottimiste o addirittura può darsi che siano stime pessimiste. Quel che è certo è che per guadagnare facendo blogging dovrai fare grandissimi sacrifici.


3 – Come si guadagna

Adesso che sai quanto si guadagna con un blog di cucina vorrei spiegarti anche quali sono i programmi che ti permettono di fare soldi.

Praticamente il metodo più utilizzato per guadagnare con un blog consiste nel sfruttare la visibilità del tuo sito per pubblicizzare i prodotti o i servizi di aziende preferibilmente in target. Questa pubblicizzazione avviene solitamente attraverso l’ inserimento di banner pubblicitari.

Uno dei programmi più popolari per guadagnare con un blog consiste nel aderire al circuito di Google Adsense. Tuttavia ci sono molti altri programmi utili per monetizzare il tuo traffico.

Infatti tra le numerose alternative a Google Adsense una soluzione molto amata è quella di registrarsi al programma di affiliazione di Amazon.

Aderendo a questo programma potrai pubblicizzare sul tuo blog i prodotti di cucina venduti su Amazon. Se gli utenti arriveranno su Amazon passando dal tuo blog nel momento in cui comprano tu guadagni una commissione.


Conclusione

Finalmente pure tu sai quanto si guadagna con un blog di cucina.

Praticamente si tratta di un’ attività imprenditoriale. Si parte da zero e lavorando bene potrai arrivare a percepire cifre interessanti in modo completamente passivo.

Ovviamente io posso darti informazioni teoriche. Infatti solamente la titolare di un blog di cucina può darti informazioni più precise.

Sicuramente puoi trovare informazioni utili leggendo il libro pubblicato da Alba Caponetto. Si tratta di una delle food blogger più popolari in Italia. Trovi tutti i dettagli a questo link.

Ora non mi resta che augurarti buon appetito!

Condividi

Luca
Luca

Sono un consulente di marketing online, sviluppatore di siti web nonchè blogger esperto di affiliazioni. Ho aperto il mio blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Un tempo credevo nella bontà del Network Marketing. Successivamente mi sono ricreduto. Fortunatamente grazie al mio blog ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono ambientalista, vegano nonchè animalista convinto ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.