In questa recensione su Getresponse voglio condividere con te alcune opinioni riguardanti questo fantastico strumento di marketing.

Come forse già sai Getresponse è un servizio online che ti permette di fare email marketing. Senza ombra di dubbio l’ email marketing è uno strumento che certamente dovrebbe essere implementato nella strategia di qualsiasi business online.

Come sottolineato più volte il successo di un business online è fortemente legato ai volumi di traffico al sito. Generalmente la sorgente di traffico migliore è quella proveniente dai motori di ricerca. Tuttavia per massimizzare l’ efficacia del proprio business certamente è utile appoggiarsi anche ad altre sorgenti di traffico complementari. Senza ombra di dubbio oltre ai motori di ricerca e ai social una delle sorgenti più importanti è il traffico proveniente dall’ email marketing.

Praticamente la maggior parte dei visitatori di un sito dopo averlo visitato la prima volta lo abbandonano senza farvi ritorno. Inoltre molti di coloro che visitano il tuo sito non comprano semplicemente perchè non sono ancora pronti.

Siccome solamente una piccolissima parte di coloro che visitano il sito una prima volta vi faranno ritorno è importante cercare di catturare la mail dei tuoi visitatori. Convertendo il traffico in contatti mail potrai socializzare col tuo pubblico e restare in contatto. Così facendo certamente sbucheranno fuori nuovi clienti.

Per fare email marketing ci sono diversi software in circolazione. Secondo me e molti altri uno dei migliori in assoluto è proprio Getresponse. Infatti questo strumento possiede svariate caratteristiche che lo rendono veramente efficiente.

Nel corso di questo articolo ti spiegherò tutto quanto nei minimi dettagli. Allacciati le cinture perchè si parte!


Recensione su Getresponse

Nella mia recensione su Getresponse voglio mettere in evidenza tutte le caratteristiche di questo potente strumento di web marketing.

Come detto pocanzi in circolazione ci sono diversi software per email marketing. Non tutti presentano le stesse virtù. Alcuni sono decisamente mediocri mentre altri sono estremamente affidabili. Secondo molti Getresponse non è semplicemente affidabile ma è addirittura lo strumento migliore attualmente in circolazione.

Si tratta di una piattaforma online dove puoi registrarti e cominciare a creare le tue campagne. Attraverso le apposite chiavi API puoi collegare questo tool al tuo sito. Più precisamente puoi collegare Getresponse ai vari Optin Form presenti nel tuo sito. Così facendo nel momento in cui l’utente s’ iscrive potrà iniziare a ricevere in maniera automatica le mail collegate alla campagna in questione.

In sintesi è proprio questo il funzionamento di questo servizio. Ovviamente ci sono tante altre cose importanti da dire. Vediamo subito quali sono.


1 – Funzionalità

Se ti stai chiedendo come creare una Newsletter io ho la risposta che cerchi

Nella mia recensione su Getresponse certamente voglio evidenziare le funzionalità di questa piattaforma. Ovviamente il modo migliore per conoscere le caratteristiche del servizio è quello di visionare l’ apposita pagina di presentazione che trovi a questo link.

Praticamente Getresponse è una piattaforma estremamente completa. Infatti questo tool non solo si occupa del semplice invio di mail automatizzate ma ti permette anche di creare svariate tipologie di Newsletter. Degna di nota è anche la possibilità di conferire a ciascuna di queste un aspetto grafico accattivante grazie all’ utilizzo di comodissimi template.

Sai bene che per inviare mail è necessario innanzitutto acquisire l’ indirizzo di posta elettronica dei tuoi visitatori. Come vedremo più avanti Getresponse dispone anche di alcuni strumenti che ti permettono di creare moduli per la cattura delle mail. Oltre alle Landing Page spiccano anche le barre fisse, i vari Optin Form nonchè i Pop-Up.

Inoltre per incrementare le potenzialità delle tue campagne puoi anche impostare con estrema semplicità dei Workflow. Più avanti ti spiegherò cosa sono e ti parlerò anche di altre funzionalità come gli strumenti di comunicazione aggiuntivi quali Webinar nonchè strumenti di crescita fatturato come la nuova funzione di Autofunnel.

Detto questo direi di procedere con ordine.


Creazione delle Liste

Una delle cose fondamentali che mi preme menzionare nella mia recensione su Getresponse è la creazione delle liste.

Praticamente con questo strumento puoi creare un numero illimitato di liste. Ognuna di queste è associata ad una sequenza di mail personalizzabile.

Se per esempio attraverso una Landing Page offri un ebook gratuito che parla di alimentazione potrai far confluire in un’ apposita lista tutti coloro che hanno scaricato tale ebook. Di conseguenza per restare in tema di alimentazione potrai inviare a queste persone una sequenza di mail incentrate su tale argomento.

Se invece nel tuo blog sulla salute parli anche di Fitness potrai creare una seconda lista per far scaricare alle persone un contenuto inerente il Fitness. Coloro che scaricheranno tale contenuto manifesteranno il loro interesse verso questa precisa materia. Di conseguenza a costoro potrai inviare delle mail specifiche in cui approfondisci la questione inerente il fitness.

Pertanto grazie alle liste potrai suddividere tutti gli iscritti alla tua mail list in base ai loro manifesti interessi. Così facendo potrai inviare loro delle mail che trattano argomenti estremamente affini alle loro attitudini. Ovviamente in base alla situazione potrai anche duplicare le liste o combinarle con estrema semplicità.


Campagne di Newsletter

In questa recensione su Getresponse voglio anche parlarti delle campagne di Newsletter.

Praticamente ci sono diverse tipologie di mail che puoi mandare ai tuoi iscritti. In base al contenuto della mail che vuoi inviare potresti aver bisogno di preferire la creazione di una Newsletter anzichè di una campagna di Autoresponder.

Praticamente la Newsletter è indicata per promuovere eventi che si terranno in una precisa data. Per esempio se ci sono le festività di Natale e vuoi mandare ai tuoi iscritti gli auguri di Natale avrai bisogno di far pervenire loro la tua mail in una data precisa. Pertanto creando la Newsletter potrai impostarla affinchè essa spedisca mail durante la giornata del 25 Dicembre.

Come vedremo a breve la Newsletter funziona diversamente dall’ autoresponder.


Campagne di Autoresponder

Nella mia recensione su Getresponse voglio parlarti anche dell’ Autoresponder.

Questa funzionalità funziona diversamente dalla Newsletter menzionata pocanzi. Infatti con l’ Autoresponder puoi impostare l’ invio delle mail facendo passare un preciso intervallo di tempo tra l’ invio di una mail e l’ altra.

Per esempio se una persona si è iscritta alla lista potrai far sì che in maniera automatica la persona riceva subito una mail di benvenuto. Il giorno dopo riceverà una mail di presentazione mentre il giorno dopo ancora gli manderai una mail invitando l’utente a seguirti anche sui social media.

Dopodichè il settimo giorno dalla sua iscrizione potrai inviargli una mail invitandolo a visitare il tuo sito per leggere un’ articolo appena pubblicato. Potrai quindi far passare altri 7 giorni e inviare una nuova mail ove invita la persona a visionare un secondo articolo tratto dal tuo blog.

In altre parole mentre con la Newsletter mandi le mail in una data precisa con l’ autoresponder mandi mail distanziate nel tempo secondo intervalli da te impostati.


Landing Page

In questa recensione su Getresponse vorrei anche parlarti della funzione di Landing Page.

Se hai letto il mio articolo in cui spiego cosa sono le Landing Page dovresti già sapere come la penso. Praticamente se vuoi fare email marketing innanzitutto devi catturare la mail dei tuoi destinatari. Per far ciò ci sono diversi strumenti che hanno tale scopo. Senza ombra di dubbio le Landing Page sono gli strumenti migliori in assoluto.

Con Getresponse certamente puoi disporre di alcune funzionalità utili anche per acquisire i contatti mail. Tuttavia raccomando di integrare tale strumento con strumenti specifici per l’ acquisizione di contatti mail.

Io personalmente non uso Getresponse per catturare le mail. Piuttosto integro Getresponse con uno strumento terzo come per esempio Optimizepress. Pertanto raccomando anche a te di optare per tale soluzione.

Al riguardo vorrei invitarti a leggere la mia recensione su Optimizepress. Così facendo scoprirai per quale motivo le Landing Page create con Optimizepress sono di gran lunga migliori di quelle create con Getresponse.


PopUp e Barre Fisse

Nella mia recensione su Getresponse voglio parlarti anche dei Pop Up e delle Barre Fisse.

Si tratta di strumenti utili per acquisire il contatto mail dei visitatori del tuo sito. Come detto pocanzi lo strumento migliore in assoluto sono le Landing Page. Tuttavia per massimizzare la crescita della tua mail list è utile anche avvalerti di strumenti quali PopUp, Barre Fisse o Optin Form dislocati in parti strategiche del tuo sito.

Al riguardo possiamo certamente dire che Getresponse offre ai propri clienti la possibilità di beneficiare di tale funzionalità. In maniera molto semplice è possibile creare tali elementi da inserire nel sito.

Tuttavia anche in questo caso vale lo stesso discorso fatto per le Landing Page. Praticamente è molto meglio utilizzare strumenti specifici per la creazione di Barre Fisse e Pop Up. Pertanto anche in questo caso raccomando di integrare Getresponse con Optimizepress.


Webinar

In questa recensione su Getresponse voglio anche parlarti della funzionalità di webinar.

Praticamente l’ email marketing è un metodo utile per socializzare col tuo pubblico. Infatti inviando mail potrai interagire in maniera più diretta e personale coi tuoi potenziali clienti.

Tuttavia esiste anche un metodo di comunicazione decisamente più realistico. Senza ombra di dubbio uno dei più efficaci sono i webinar.

Con Getresponse puoi ospitare i tuoi webinar utilizzando una piattaforma semplice ed intuitiva. Facendo buon uso di tale funzionalità certamente potrai intensificare notevolmente il legame col tuo pubblico.


Workflow

I Workflow sono un’ altra funzionalità molto interessante che mi preme raccontare in questa recensione su Getresponse. Grazie a questa funzione potrai massimizzare l’ efficacia delle tue campagne di email marketing.

Praticamente la sequenza di mail inviate non dev’ essere uguale per tutti. Infatti ogni utente iscritto alla tua lista mail ha delle caratteristiche specifiche. Tali caratteristiche sono deducibili da come reagisce alle mail.

Per esempio se una persona non apre una determinata mail potrebbe essere utile inviargli una seconda mail che possa catturare di più la sua attenzione. Oppure se una persona legge frequentemente le tue mail potrebbe essere ben predisposta ad accogliere il tuo messaggio principale. Pertanto tali persone potrebbero gradire un’ offerta all’ acquisto più diretta.

Grazie a questa funzionalità potrai personalizzare le tue campagne di mail marketing in base alle caratteristiche specifiche di ciascuno dei tuoi utenti.


Autofunnel

Se ti stai chiedendo come creare una Newsletter io ho la risposta che cerchi

La funzionalità di Autofunnel è un’ altra importante novità che mi preme menzionare in questa recensione su Getresponse.

Praticamente il team di Getresponse è molto affiatato. Infatti gli sviluppatori lavorano costantemente per rendere questo tool lo strumento migliore al mondo. In armonia con tutto ciò negli utlimi tempi è stata introdotta anche la funzionalità Autofunnel.

Grazie a questa funzione potrai impostare in maniera semplice tutte le sequenze di azioni necessarie per trasformare il tuo pubblico in clienti paganti. Potrai quindi gestire le tue liste, le campagne di mail, le landing page, i webinar, i pagamenti e tutti gli altri fattori che caratterizzano i funnel. Inoltre grazie ad appositi strumenti di statistica potrai anche monitorare tutti i parametri compreso il ROI.


2 – Prezzo

In questa recensione su Getresponse vorrei anche parlare di prezzi.

Praticamente tra le varie soluzioni presenti in circolazione possiamo certamente dire che Getresponse offre soluzioni con un ottimo rapporto qualità prezzo. Infatti in circolazione ci sono anche altri strumenti simili che costano di più e danno di meno.

Ovviamente i piani disponibili sono diversi. Questi sono suddivisi in base alle loro funzionalità nonchè alla quantità di persone iscritte alla tua lista mail.

Optando per il piano con funzionalità base e con un limite d’ iscritti non superiore a 1.000 il prezzo ammonta a circa 13€ al mese. Optando per il pagamento in anticipo di 12 o 24 mensilità potrai beneficiare di sconti rispettivamente del 18% e del 30%. Pertanto il costo può ridursi fino ai 9€ al mese.

Inoltre ti ricordo che è possibile provare gratuitamente questo strumento per 30 giorni. Per richiedere l’ attivazione del tuo account di prova gratuito visita questo link.


3 – Supporto al Cliente

Vorrei concludere la mia recensione su Getresponse parlando anche ti supporto al cliente.

Sicuramente tra i numerosi punti di forza della piattaforma possiamo certamente menzionare il supporto tecnico rapido e risolutivo. Come detto pocanzi Getresponse è una piattaforma molto intuitiva.

Inoltre i clienti possono disporre di una sezione dove trovare numerose guide scritte per risolvere i problemi più comuni in completa autonomia. Se ciò non fosse sufficiente è possibile richiedere l’ intervento diretto dello staff.

Per far ciò è sufficiente prendere contatto con un operatore tramite LiveChat. Questo supporto è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Pertanto anche negli orari notturni potrai ricevere supporto in maniera pressochè immediata.


Recensione su Getresponse
– Conclusione

Se ti stai chiedendo come creare una Newsletter io ho la risposta che cerchi

Dopo aver letto la mia recensione su Getresponse finalmente adesso sai come stanno le cose.

Praticamente secondo molti Getresponse è lo strumento migliore per fare Email Marketing. Esso infatti presenta un ottimo rapporto qualità prezzo ed è anche ricco di funzionalità. Pertanto possiamo certamente dire che tale strumento non è un semplice software di email marketing ma piuttosto è un Kit di strumenti completi utili per socializzare col tuo pubblico e convertire i tuoi contatti in clienti paganti.

A completare l’ offerta vi è anche un supporto tecnico veramente rapido e risolutivo.

Come detto pocanzi il modo migliore per comprendere la qualità di questo strumento è provarlo personalmente. Grazie alla prova gratuita di 30 giorni potrai testare personalmente le caratteristiche di questo tool senza sostenere alcun costo.

Per testare senza impegno tale strumento visita questo link.

Ora non mi resta che farti i miei più sinceri auguri per il tuo successo digitale!


Condividi

Luca
Luca

Sono un consulente di marketing online, sviluppatore di siti web nonchè blogger esperto di affiliazioni. Ho aperto il mio blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Un tempo credevo nella bontà del Network Marketing. Successivamente mi sono ricreduto. Fortunatamente grazie al mio blog ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono ambientalista, vegano nonchè animalista convinto ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.