In questa guida voglio spiegarti quali sono le regole per creare un buon sito web professionale. Infatti se vuoi mandare online il tuo sito personale un motivo ci sarà. Quasi sempre i motivi che spingono una persona a creare è quello del lucro.

Indipendentemente da ciò risulta fondamentale creare il tuo sito nel migliore dei modi. Pertanto è importante conoscere quali sono i principi da seguire già in partenza.

D’ altra parte un sito web è qualcosa che durerà per sempre. Inoltre guadagnare soldi online seriamente richiede un grande sforzo. Di conseguenza è fondamentale evitare rallentamento di ogni sorta.

Pertanto se apprendi sin da subito le linee guida per creare il tuo sito nel migliore dei modi eviterai tanti grattacapi e potrai concentrare tutte le tue energie in altre direzioni. Così facendo potrai mostrarti ben agguerrito e contendere quindi contro la concorrenza.

Detto questo direi di non perdere altro tempo e di passare subito al dunque.

Vediamo quindi come procedere.


Regole per creare un buon sito web. Scopriamole insieme!

Se vuoi compiere questo importante passo nel migliore dei modi ci sono diverse regole che ti permettono di creare un buon sito web.

Alcune di queste regole devi rispettarle prima di intraprendere la creazione. Altre di queste devi rispettarle durante la creazione.

Infine altre regole devi seguirle dopo aver creato il tuo sito web. Infatti come vedremo più avanti per rendere competitivo il tuo sito devi impegnarti anche a mantenerlo in buona salute.

Adesso direi che possiamo smetterla con le presentazioni e andare dritto al sodo.

Vediamo quindi la prima regola da rispettare.


1 – Fallo da solo

Segui Luca Mastella ed il suo webinar

Una delle regole più importanti per creare un buon sito web è quello di crearlo in autonomia. Infatti un sito web di per sè ti reca un beneficio molto limitato. Casomai è l’ ottimizzazione e soprattutto il traffico sul tuo sito che ti conferisce un grande beneficio.

Pertanto devi sapere che creare un sito web non è un punto di arrivo bensì un punto di partenza. Di conseguenza devi essere pronto a lavorare al tuo sito sin da subito.

Così facendo imparerai come crearlo e gestirlo in completa autonomia. Inoltre risparmierai tanti soldi che potrai concentrare sulle cose che contano davvero. Infine delegare la creazione del proprio sito a soggetti terzi che si presentano come professionisti (o presunti tali) può riservarti brutte sorprese. Personalmente ho conosciuto agenzie o freelancer che ospitano il sito dei propri clienti su server scadenti come quelli di OVH.

In realtà ci sono tanti altri effetti collaterali a cui si và incontro delegando. Il web è pieno di persone che manifestano la propria rabbia contro agenzie che invece di essere di aiuto sono solamente un intralcio verso gli aspiranti imprenditori del web.

Tuttavia questa precisazione non ti riguarda. D’ altra parte se vuoi comprendere come creare un buon sito web significa è sottointeso che vuoi fare tutto in autonomia.

Se è così direi che stai partendo col piede giusto!


2 – Tieni a mente la tua nicchia di appartenza

Una delle prime regole per creare un buon sito web riguarda la tua nicchia di appartenza. Infatti definire bene la tua nicchia ti assicura diversi vantaggi.

Per esempio i siti dove si parla di tutto non sono visti di buon occhio nè dai visitatori nè dai motori di ricerca. Con ciò non voglio dire che devi per forza appartenere ad una micronicchia.

Per esempio se l’ argomento del tuo sito è la salute non devi per forza parlare solamente di alimentazione. Infatti puoi anche parlare di altre sfaccettature riguardanti la salute.

Pertanto oltre all’ alimentazione puoi anche parlare dell’ attività fisica. Inoltre puoi anche parlare di discipline olistiche utili per stare bene sia emotivamente che mentalmente.

L’ importante è che non ti metti a parlare di cose che non centrano nulla con la salute come per esempio le recensioni sugli ultimi modelli della Ferrari. Di conseguenza il cerchio devi stringerlo.

Va benissimo parlare di salute in generale oppure parlare solo di alimentazione o addirittura solo di alimentazione vegana.

Cerca quindi di non stringere troppo il tuo cerchio e soprattutto cerca di non allargarti troppo. Infatti tutti i contenuti che andrai a pubblicare sul tuo sito devono avere un collegamento nonchè un filo logico.

Se ancora non sai bene quale nicchia scegliere puoi leggere la mia guida in cui spiego come scegliere una nicchia di mercato.


3 – Scegli il CMS WordPress.org

Una delle regole fondamentale per creare un buon sito web riguarda la scelta del CMS. Se ancora non lo sai il CMS è lo strumento che serve per creare un sito.

In circolazione ci sono tanti CMS e molti faticano ad individuare lo strumento ideale. Altri invece pensano che uno vale l’ altro e di conseguenza optano per un CMS a caso.

In realtà senza dubbio lo strumento migliore in assoluto si chiama WordPress.org

Pertanto se vuoi partire col piede giusto devi optare per questo strumento. A conferma dalla sua validità tieni presente che online ci sono circa 30 milioni di siti web e che più di 15 milioni di questi sono creati usando WordPress.org

Prima di passare al punto successivo voglio ricordarti che ci sono due tipi di WordPress. Esiste il .com ed il .org

Queste due varianti sono completamente diverse quindi devi prestare molta attenzione dato che optando per il .com rischieresti di farti molto male.

Non starò qui a spiegarti quali sono le differenze tra queste due soluzioni. D’ altra parte ho già parlato di questo argomento in un’ articolo che puoi visionare a questo link.


4 – Scegli il giusto dominio

Una delle regole più importanti per creare un buon sito web riguarda la scelta del dominio. Se ancora non solo sai il dominio è il nome del tuo sito. Più precisamente è l’ indirizzo web da digitare per approdare al tuo sito. Nel mio caso è “soldionline.biz“.

Quando scegli il dominio è importante comprendere al meglio quali sono i meccanismi per compiere questa scelta nel migliore dei modi. Sicuramente è utile optare per un nome descrittivo inserendo una o più parole chiave principali all’ interno dello stesso.

Per esempio se vuoi aprire un sito web che parla dello Yoga sicuramente è utile inserire all’ interno dello stesso quantomeno la parola chiave principale “yoga“. Così facendo oltre a ricevere benefici in ottica SEO i potenziali visitatori capiranno già di cosa tratta anche solo dal nome.

Ovviamente ci sono diverse cose importanti che devi conoscere prima di scegliere il dominio. Pertanto è fondamentale comprendere quali sono leggendo la guida che trovi a questo link.


5 – Scegli un buon Hosting

Una delle regole più importanti per creare un buon sito web è quello di optare per un hosting valido. Infatti il sito è come un grosso file che in quanto tale occupa spazio. Questo file per essere reperibile dev’ essere ospitato presso i server. Di conseguenza hai bisogno di stipulare un abbonamento con un azienda che offra questi servizi.

Come detto al punto 3 è indispensabile scegliere un CMS come Worpress.org. Questo CMS per essere installato richiede l’ acquisto di uno spazio Hosting.

Ci sono diverse servizi hosting che si sposano molto bene con WordPress.org. Sicuramente uno dei più amati è Siteground. Tuttavia questo servizio è anche abbastanza costoso.

Fortunatamente è possibile usufrurire un servizio di alta qualità senza spendere molto. Per esempio ci sono 5 aziende 100% italiane che offrono soluzioni con un rapporto qualità prezzo molto vantaggioso. Scopri quali sono i migliori hosting italiani leggendo l’ articolo che trovi a questo link.


6 – Scegli un tema professionale

Una delle regole più importanti per creare un buon sito web consiste nel scegliere un tema professionale. Infatti un tema di qualità non solo influenza la struttura e l’ aspetto grafico del tuo sito. D’ altra parte il tema impatta enormemente su altri fattori come per esempio la velocità e molto altro ancora.

Tutti questi fattori incidono profondamente sulle prestazioni del tuo sito web. Pertanto risulta fondamentale optare per un tema ad alte prestazioni.

Non starò qui a spiegarti quali caratteristiche deve avere un buon tema. D’ altra parte di questo ne parlo ampiamente nel mio articolo che puoi visionare a questo link.


7 – Lavora bene sulla SEO

Una delle regole più importanti per creare un buon sito web è fare in modo che esso possa ricevere una buona quantità di traffico. Infatti il successo del tuo sito dipenderà in buona parte dal numero dei visitatori che navigheranno su di esso ogni giorno.

Pertanto dopo aver creato il tuo sito dovrai lavorare duramente per farti trovare dai potenziali clienti. Per aumentare le visite sul sito devi conoscere tutte le sorgenti di traffico. La più importante è la SEO ovvero l’ insieme di quelle strategie che ti permettono di avere un buon posizionamento nei motori di ricerca.

Per fare SEO devi scrivere articoli con regolarità. Inoltre devi scrivere questi articoli nel modo giusto. Pertanto dopo aver scelto con criterio quali argomenti trattare nel tuo blog dovrai scrivere dei testi che piacciono ai motori di ricerca. Sicuramente potrai trarre un grande beneficio installando un plugin come Yoast SEO.


8 – Converti il traffico in contatti mail

Una delle regole fondamentali per creare un buon sito web consiste nel strutturarlo in modo tale da catturare il contatto mail dei visitatori. Infatti molti visitatori dopo aver navigato per la prima volta sul tuo sito non torneranno a visitarlo una seconda volta.

Pertanto oltre a lavorare sodo per aumentare le visite devi cercare di acquisire il contatto mail dei tuoi visitatori. Così facendo potrai creare la tua newsletter ed inviare loro mail automatizzate attraverso l’ utilizzo di appositi software.

Comodo avere una lista mail di migliaia di persone a cui inviare mail automatizzati non trovi?

Così facendo potrai socializzare coi tuoi contatti e invitarli a leggere un tuo nuovo articolo o informarli su di una nuova offerta.

Per convertire il traffico in contatti mail dovrai inserire in vari parti del sito degli optin-box ove potersi registrare. Per aumentare le conversioni è utile offrire qualcosa di valore agli utenti come per esempio un e-book.

Ci sono diversi strumenti utili per catturare le mail dei visitatori.

Senza ombra di dubbio lo strumento più efficace sono le landing page. Se ancora non sai come crearne una leggi l’ articolo che trovi a questo link.


9 – Rendi il tuo sito veloce

Una delle regole più importanti per creare un buon sito web consiste nel rendere veloce il tuo sito. Infatti a seguito anche degli ultimi aggiornamenti dell’ algoritmo di Google la velocità riveste un ruolo sempre più importante.

D’ altra parte i tempi di caricamento delle varie pagine del tuo sito impatta pesantemente sull’ esperienza degli utenti. Di conseguenza questo si traduce in minor tasso di conversione nonchè penalizzazioni nei motori di ricerca.

Per rendere veloce il tuo sito ci sono diverse accortezze da seguire. Sicuramente un buon hosting e un tema professionale sono il primo passo da fare. Anche limitare l’ uso di plugin è di grande aiuto.

Tuttavia le immagini sono uno dei fattori più importanti. Pertanto è utile ottimizzarle sempre prima di caricarle nella tua libreria. Oltre a limitare il numero di immagini è utile anche non eccedere nella loro grandezza. Inoltre è importante anche comprimerle con uno strumento come TinyPNG.

In realtà ci sono altri strumenti di web marketing utili per velocizzare il tuo sito. Questi ti permettono di risolvere il problema solo in parte. Infatti per velocizzare in maniera ottimale il tuo sito web è necessario per forza l’ intervento di un tecnico con una conoscenza avanzata.

Un servizio simile può costare centinaia di Euro. Tuttavia è possibile cavarsela con poche decine di Euro facendo come ho fatto io. Chiedi pure tu aiuto a questo bravissimo ragazzo. Lo puoi contattare a questo link.


10 – Collegalo a Google Analytics

Una delle ultime regole che mi preme sottolineare riguarda il collegamento con Google Analytics. Infatti grazie a questo strumento gratuito potrai tracciare tutte le visite e monitorare tutte le statistiche.

Cosi facendo potrai monitorare la crescita costante del tuo traffico frutto del tuo duro lavoro di SEO. Inoltre potrai anche monitorare la frequenza di rimbalzo nonchè le varie conversioni.

In realtà grazie a questo fantastico strumento potrai fare molto altro. L’ unica cosa che devi fare è collegare il tuo sito a questo strumento sviluppato personalmente da Google. Per far ciò leggi la mia guida in cui spiego come fare.


11 – Collega il sito alla Google Search Console

Un’ altra delle regole che voglio darti per creare un buon sito riguarda il collegamento alla Google Search Console. Infatti grazie a questo strumento gratuito potrai monitorare lo stato di salute del tuo sito web.

Per esempio potrai controllare tutti gli errori nonchè eventuali problemi di indicizzazione. Inoltre grazie a questo strumento potrai vedere quali parole chiave ti portano più traffico nonchè vedere le impressioni ricevute e il relativo click-rate.

Sicuramente questo strumento è indispensabile tanto quanto Google Analytics.


Conclusione

Queste sono le 11 regole per creare un buon sito web. Questi consigli riguardano la fase antecedente la creazione nonchè la fase di creazione vera e propria. Infine grazie ai consigli presenti in questa guida potrai anche rendere performante il tuo sito mantendendolo in buona salute.

Sicuramente ti tornerà utile il supporto di una persona che questo percorso l’ ha già fatto. Pertanto se vuoi spiegarti quali sono le tue esigenze io posso aiutarti. Per maggiori informazioni ti basta prendere contatto con me attraverso questo link.

Se invece vuoi ricevere risposte rapide a domande specifiche puoi anche lasciare il tuo commento sfruttando l’ area commenti a fine articolo.


Luca
Luca

Nel 2016 subisco una truffa telefonica. Dopodichè apro il blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Se non fossi stato truffato questo blog non sarebbe mai nato. E' proprio vero che non tutti i mali vengono per nuocere. Non vedo l' ora di subire una nuova truffa!

Lascia il tuo commento

La tua mail non verrà pubblicata