In questo confronto Siteground vs Hostgator voglio aiutarti a scegliere in maniera saggia il tuo piano hosting. Infatti ci sono tante aziende che sono disponibili ad ospitare il tuo sito web.

Se sei indeciso tra queste due aziende ciò è comprensibile. D’ altra parte sul web si sente molto parlare di Siteground perchè viene definito il miglior hosting per WordPress.

Per quanto riguarda Hostgator ci sono tanti annunci pubblicitari soprattutto su Youtube.

Pertanto possiamo dire che questi due hosting sono entrambi molto popolari. Tuttavia il concetto di popolarità non devi confonderlo col concetto di convenienza. Infatti per come la vedo io la cosa migliore è scegliere un hosting che possa darti il massimo sotto tutti i punti di vista senza però dover sostenere un costo sproporzionato.

Pertanto nei prossimi paragrafi faremo un confronto tra queste due soluzioni. Dopodichè vedremo se la soluzione migliore è da ricercarsi tra queste due opzioni oppure se ci sono delle alternative migliori che magari ancora non conosci.

Quindi adesso ascoltami bene e mettiti comodo.


Siteground vs Hostgator.
Chi vincerà?

Facendo un confronto Siteground vs Hostgator possiamo analizzare diversi aspetti della loro offerta. Infatti devi sapere che quando bisogna scegliere un hosting è necessario considerare diversi aspetti.

Sicuramente uno di questi sono le prestazioni. D’ altra parte un hosting performante è uno dei passi fondamentali per rendere più veloce il tuo sito.

Inoltre anche la sicurezza è un’ altro fattore importante perchè se viene a mancare questo elemento rischieresti di perdere tutto il tuo lavoro.

Altrettanto importante è il supporto al cliente. Infatti avere un sito web è un po come avere un figlio. Di conseguenza se tuo figlio stà male vuole star certo che un medico possa intervenire in tempi rapidi a soccorrerlo.

Infine un’ altro punto importante è il prezzo. Praticamente l’ ideale è usufruire di un servizio soddisfacente senza dover spendere una cifra sproporzionata.

Nei prossimi paragrafi vedremo più da vicino quali sono le caratteristiche di queste due aziende.


Caratteristiche di Siteground

Segui Luca Mastella ed il suo webinar

In questo confronto Siteground vs Hostgator vorrei innanzitutto parlarti delle caratteristiche di Siteground.

Se hai seguito le puntate precedenti dovresti già sapere come stanno le cose. Qualora non avessi ancora letto la mia recensione su Siteground puoi visitare questo link.

Per quanto riguarda tutto il resto ascolta bene ciò che ho da dire.


Prestazioni

Vorrei quindi aprire questo confronto Siteground vs Hostgator parlandoti delle prestazioni di Siteground.

Praticamente Siteground è un hosting con ottime prestazioni che offre ai propri clienti un buon numero di risorse per rendere competitivo il tuo sito web.

Inoltre l’ azienda mette a disposizione dei suoi clienti il SuperCacher. Si tratta di uno strumento che genera copie statiche delle varie pagine dal tuo sito così da ridurre i tempi di caricamento delle stesse.

E’ uno strumento avanzato sviluppato direttamente dal team di Siteground. Tale strumento è progettato per comunicare efficacemente coi server di Siteground in modo tale da massimizzare l’ efficacia.

Anche se non sempre torna utile se comunque ne hai bisogno puoi anche attivare il servizio di CDN gratuita.


Assistenza al cliente

Un’ altro punto fondamentale di questo confronto Siteground vs Hostgator è sicuramente l’ assistenza al cliente.

Per quanto riguarda il supporto clienti di Siteground sicuramente l’ azienda se la cava molto bene. Infatti per qualsiasi problema puoi prendere contatto col supporto tecnico tramite chat o aprendo un ticket. Le risposte in chat arrivano istantaneamente mentre quelle tramite ticket generalmente in poche ore o addirittura in meno di 30 minuti.

Devi sapere che Siteground non è un’ azienda italiana tuttavia da qualche anno è attivo il sito in lingua italiana e anche il supporto è disponibile in lingua italiana.


Sicurezza

Sicuramente in questo confronto Siteground vs Hostgator è opportuno parlare anche di sicurezza.

Anche riguardo a questo importante tema Siteground se la cava molto bene. Infatti l’ azienda mette a tua disposizione il certificato SSL compreso nel prezzo. Inoltre i piani di Siteground prevedono degli aggiornamenti automatici utili a prevenire eventuali falle nella sicurezza.

Infine tutti i piani hosting prevedono backup automatici giornalieri. Grazie a questi salvataggi automatici potrai ripristinare lo stato del tuo sito fino a 30 giorni addietro.


Prezzi

Per concludere questo confronto Siteground vs HostGator vorrei parlare di prezzi. Se hai letto il mio articolo in cui parlo dei prezzi di Siteground dovresti già sapere come stanno le cose.

Praticamente Siteground è un hosting molto caro. Sicuramente è di ottima qualità tuttavia il prezzo dei suoi piani è decisamente spropositato. Inoltre ai prezzi di piani si aggiungono costi accessori che fanno lievitare ulteriormente il prezzo finale.

Per esempio il dominio è gratuito solo per il primo anno. Dopodichè dovrai pagare a parte anche il dominio il cui costo và dai 12.95€ ai 30.95€ + IVA.

Seppur facoltativo un’ altro costo aggiuntivo è quello dell’ antivirus. Infatti Siteground offre un buon livello di sicurezza che però per essere portato ai massimi livelli richiede l’ acquisto a parte di un antivirus. Questo strumento costa quasi 25€ all’ anno.

Per quanto riguarda il costo dei piani sicuramente le opzioni più vendute sono i piani condivisi per WordPress.

Adesso ti spiego subito quali sono i prezzi di Siteground

Praticamente puoi scegliere tra 3 piani.

Il primo abbonamento è scontato di circa il 70% e pagando in anticipo potrai approfittare di questa opportunità per 12, 24 o 36 mesi. Dopodichè il prezzo diverrà pieno e allora si che saranno dolori.


Caratteristiche di HostGator

Dopo aver visto nel dettaglio la prima soluzione, in questo confronto Siteground vs Hostgator mi preme parlarti anche di HostGator.

Ho già parlato di HostGator in un’ articolo pubblicato qualche tempo fà. Se ancora non lo hai letto puoi leggerlo visionando questo link.

Vediamo quindi quali sono le sue caratteristiche.


Prestazioni

Sicuramente in questo confronto Siteground vs Hostgator è opportuno parlare delle prestazioni dell’ azienda americana.

Come puoi dedurre da quanto detto HostGator è un’ azienda americana con un datacenter estremamente lontano dall’ Italia. Se il tuo pubblico visita il tuo sito connettendosi dall’ Italia questa cosa rallenta drasticamente i tempi di caricamento del tuo sito.

In questo caso potrebbe servirti utilizzare la CDN che l’ azienda mette a disposizione dei propri clienti. Tuttavia il server più vicino rimane pur sempre all’ estero e questa cosa può creare seri problemi al tuo sito web.

Questo è solo uno dei motivi che rendono HostGator un hosting incompatibile con la tua italianità.


Assistenza al cliente

Confronto Siteground vs Hostgator per quanto riguarda l’ assistenza al cliente il divario è davvero enorme.

Infatti oltre alla lontananza del datacenter un’ altro problema è legato alla lingua. Come già sai HostGator è un hosting straniero e il suo sito web non è disponibile in lingua italiana. Ovviamente anche l’ assistenza è in lingua straniera.

Il servizio al cliente è decisamente carente come del resto tanti altri aspetti della loro offerta. Questa non è una mia opinione personale bensì un dato di fatto supportato da centinaia di persone che a loro malgrado si sono ritrovate ad essere clienti di HostGator.

Se guardi le recensioni su HostGator a questo link puoi notare che il 90% dei clienti esprime un giudizio estremamente negativo. Infatti l’ 85% delle persone su una scala da 1 a 5 ha espresso un giudizio pari a 1. Il 5% dei clienti, invece esprime un giudizio pari a 2 su 5.

Solamente un 8% esprime un giudizio positivo. Tra i motivi di lamentela più comune troviamo vari disservizi, prestazioni scadenti e soprattutto un servizio al cliente scandaloso.


Sicurezza

In questo confronto Siteground vs Hostgator mi preme parlare della sicurezza dei server dell’ azienda americana.

Al riguardo l’ azienda offre un certificato SSL gratuito nonchè backup giornaleri automatici. Putroppo qualora c’è ne fosse bisogno è possibile fare al massimo 3 ripristini al mese. Questo limite è alquanto singolare.

Oltre all’ opzione privacy del dominio, HostGator offre un antimalware compreso nel prezzo. In questo modo potrai aumentare ulteriormente il livello di sicurezza.


Prezzi

Per concludere questo confronto Siteground vs HostGator mi preme parlare anche di prezzi.

Anche con HostGator puoi beneficiare di uno sconto fino al 40% solo sul primo abbonamento.

Per sfruttare questo sconto il più a lungo possibile puoi pagare fino a 36 mesi in anticipo. In questo caso i prezzi partirebbero dai 5.95$ al mese. A questo prezzo si aggiungono anche le tasse in base alla legge americana.

Guarda attentamente il costo dei piani di Hostgator

Se invece vuoi pagare mensilmente non è previsto alcuno sconto. Infatti i prezzi andrebbero dai 14.95$ per il piano più piccolo o sui 30$ al mese per i piani più grandi.

Considerando lo spazio limitatissimo di Hard-Disk e considerando il feedback estremamente negativo che l’ azienda riceve direi che i prezzi sono decisamente fuorimercato.


Siteground vs Hostgator
– Conclusione

Dopo aver fatto questo confronto Siteground vs Hostgator è arrivato il momento di trarre le conclusioni.

Come forse hai compreso il vincitore di questo scontro all’ ultimo cip è Siteground.

Tuttavia non voglio incitarti a scegliere Siteground perchè francamente ci sono delle alternative migliori. Infatti considerando il rapporto qualità prezzo Siteground è conveniente solamente durante il primo abbonamento il cui prezzo è scontato del 70%.

Quando il prezzo inesorabilmente raggiungerà i pieni livelli di listino allora sarà il momento di porsi dei dubbi. Considerando tutto ciò puoi approfondire Siteground visitando questo link.

Dopodichè se sceglierai di comprare un piano da Siteground quando il prezzo salirà potrai optare per un’ alternativa. Per scoprire quali sono le alternative migliori a Siteground puoi leggere il mio articolo che trovi a questo link.

Se invece vuoi evitare di fare il trasferimento del tuo sito quando l’ offerta di Siteground terminerà allora la scelta ideale è quella di scegliere sin da subito l’ opzione migliore fra tutti.

Nel mio articolo in cui parlo dei migliori hosting italiani menziono 5 soluzioni che francamente non hanno nulla da invidiare al tanto blasonato Siteground. Quindi se vuoi un consiglio scopri subito quali sono i cinque migliori hosting italiani visitando questo link.

Se invece vuoi sapere subito qual’è il miglior hosting italiano fra tutti di certo non è facile scegliere il meglio del meglio. Tuttavia mi sento di consigliarti di partire con Keliweb.

Per concludere non mi resta che farti i miei più sinceri auguri per il tuo progetto digitale.

Condividi

Luca
Luca

Sono un consulente di marketing online, sviluppatore di siti web nonchè blogger esperto di affiliazioni. Ho aperto il mio blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Un tempo credevo nella bontà del Network Marketing. Successivamente mi sono ricreduto. Fortunatamente grazie al mio blog ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono ambientalista, vegano nonchè animalista convinto ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.