SumUP Accessori. Quali Sono i Migliori? Scoprilo Subito!

da | Ott 17, 2021 | Finanza e Dintorni | 0 commenti

Se vuoi conoscere più in profondità SumUP e gli accessori da usare per sfruttare al meglio il dispositivo oggi ti trovi nel posto giusto al momento giusto! Infatti leggendo la mia guida certamente troverai la risposta ai tuoi quesiti. Se oggi stai leggendo queste righe la ragione è evidente.

Suppongo che sei un’imprenditore e alcuni clienti desiderano remunerarti con bancomat. Siccome un POS nel presente non c’è l’hai desideri colmare questa necessità. Siccome utilizzare il POS comporta costi aggiuntivi a carico del creditore hai intenzione di utilizzare questo strumento spendendo il meno possibile. Per far ciò è utile ponderare con scrupolosità quale POS comprare. Leggendo la mia guida sicuramente scoprirai come fare ad ottimizzare l’acquisto in modo ottimale.

Ovviamente se ti senti un pò disorientato ciò non mi sorprende. D’altra parte ultimamente sentiamo parecchio parlare dell’obbligatorietà del POS. Infatti i politici hanno divulgato svariati annunci a cui hanno fatto seguito parecchie smentite. Pertanto vi è parecchia confusione in particolare tra coloro che non masticano bene il settore della finanza e dintorni.

Al riguardo ho cose importanti da riportare.

Vediamo immediamente quali sono.


SumUP Accessori

Se stai cercando informazioni su questo dispositivo per pagamenti elettronici non sono affatto sorpreso. D’altra parte negli ultimi tempi si sente parecchio discutere di questo tema. Infatti lo Stato ha stabilito alcune disposizioni che hanno come scopo d’imporre l’utilizzo del POS. Oltre ad imporre questo strumento agli esercenti il governo ha pensato di offrire incentivi ai clienti che vogliono pagare utilizzando carta.

Queste iniziative volute del Parlamento hanno alimentato enormi proteste. Il motivo è che l’utilizzo del POS Online determina costi extra per i venditori. Il motivo che spinge il Parlamento ad attuare queste disposizioni è la necessità di scoraggiare l’evasione fiscale. Tuttavia chissà per quale ragione questa disposizione avvantaggia un’altra volta gli istituti bancari. Fattostà che se lo vogliamo oppure no il bancomat è un’obbligo. Pertanto i venditori devono adeguarsi a questa disposizione.

Capiamo quindi in che modo adeguarsi nel modo meno palloso in assoluto.


1 – SumUP e Accessori da Usare

Per sfruttare il dispositivo in modo ottimale certamente è utile integrarlo con svariati accessori.

Alcuni di questi sono utili per proteggere il dispositivo. Altri invece sono indispensabili poiché senza di essi non è possibile usare il POS per fare pagamenti.

Poichè molti gradiscono rilasciare una ricevuta cartacea sicuramente uno degli accessori più gettonati sono le stampanti di ricevute. Dopodichè chi desidera separare il proprio conto corrente personale da quello aziendale può richiedere la SumUP Card.

Sono proprio questi gli accessori di cui voglio parlarti oggi.

Vediamo quindi tutti i dettagli.


Applicazione Mobile

Quando parliamo di SumUP tra gli accessori da usare vi è sicuramente l’apposita app.

Questa applicazione ti ti offre la possibilità di gestire in modo semplice la tua azienda. Grazie a questo strumento potrai richiedere i tuoi pagamenti in qualsiasi posto. Tra l’altro facendo uso dell’applicazione puoi gestire il catalogo dei prodotti, lanciare il tuo shop online, emettere le tue fatture, vendere buoni acquisto, inviare link di pagamento e creare QR Code.

Come sottolineo anche nel mio articolo in cui parlo della SumUP App avere la possibilità di beneficiare di tutto questo non necessita di alcun vincolo. Dico così perchè non è necessaria la stipula di alcun contratto vincolante. La sola cosa da accettare è il pagamento di una trattenuta dell’1.95% calcolata su ogni singola transazione effettuata.


Come Scaricare l’Applicazione

SumUP si collega al telefono o al tablet tramite Bluetooth facendo uso la rete Wifi o la rete mobile per compiere le transazioni di denaro. Di conseguenza questo lettore non funziona in modo autonomo poichè per svolgere il suo ruolo necessita dell’app da installare sul cellulare o tablet a cui il lettore si connette.

Mi preme sottolineare che per garantire la compatibilità col tuo cellulare quest’ultimo deve possedere quantomeno la versione 4.0 di Bluetooth. Ti ricordo anche che il tuo smartphone deve disporre quantomeno del sistema operativo Android 4.4 o superiore. Nel caso in cui tu hai un cellulare Apple bisogna avere quantomeno la versione IOS 9.0 o superiore.

Scopriamo ora come procedere con l’installazione dell’app.


Scaricamento su Android

Per far partire l’installazione dell’app è molto semplice. Se detieni un cellulare Android ti basta aprire il Google Play Store e cercare con la funzione di ricerca “SumUP”. In questo modo troverai come primo risultato l’app di SumUP che potrai scaricare gratuitamente. Voglio ricordarti che esiste pure la possibilità di scaricare l’app attraverso il link di collegamento diretto. Dopodichè per far partire ilscaricamento clicca su “Installa”.


Scaricamento su IOS

Se hai di un cellulare Apple per far partire l’installazione dell’app bisogna seguire una procedura semplice come quella illustrata prima quando ho parlato dei telefoni Android.

Se sei possessore di un cellulare con sistema operativo IOS ti basta entrare dentro l’App Store di Apple e cercare con la funzione di ricerca “SumUP”. Così facendo troverai come primo risultato l’applicazione di SumUP che puoi installare senza sostenere nessuna spesa. Ti ricordo che esiste pure la possibilità di scaricare l’app utilizzando il link di collegamento diretto. Successivamente per avviare lo scaricamento clicca su “Ottieni”.


Attivazione APP Primo Pagamento

L’applicazione di SumUP è uno degli accessori indipensabili per poter usare il lettore.

Una volta che riceverai il lettore sarà necessario provvedere all’installazione del dispositivo. Ultimamente non bisogna più fare questa procedura in modo manuale perchè ultimamente SumUP spedisce POS preconfigurati. Qualora ti viene richiesto di configurare manuale la procedura da seguire è quella che trovi qui sotto.

Sicuramente per far ciò sarà necessario ricorrere all’apposita applicazione. La procedura è identica sia per telefoni Android sia per telefoni IOS. Come prima cosa assicurati di attivare il Bluetooth e installa l’app di SumUP. Una volta che l’installazione conclusa pigia su di essa per aprirla e accedi facendo uso delle credenziali utilizzate durante la registrazione del lettore. Avvia e digita l’importo minimo di 1€. Dopodichè premi il pulsante “Paga”.

Quando compi questa procedura assicurati che il lettore sia vicino del tuo telefono. Quando la connessione è avvenuta il dispositivo ti segnalerà di aver cominciato la procedura d’impostazione che necessita di due minuti.

In conclusione sottolineo che durante questa procedura potresti dover inserire le ultime 3 cifre del numero di serie del POS. Se così fosse ti basterà seguire le indicazioni visualizzate sul display.


Cosa Fare Quando l’APP non Funziona

Qualora questo POS non dovesse funzionare sappi che solitamente la causa del problema è legata a motivi veramente molto banali che pertanto puoi affrontare in totale autonomia.

Qui di seguito riporto le ragioni che più di frequente determinano problemi.

  • Verifica che il tuo telefono è compatibile con i requisiti.
  • Prova a fare il riavvio del telefono.
  • Assicurati che è disponibile l’aggiornamento dell’applicazione di SumUP attraverso lo store.
  • Verifica se il tuo telefono ti dà l’opportunità di effettuare l’aggiornamento del sistema operativo.

Come Usare l’APP per Pagare

Il dispositivo SumUP è un dispositivo all’avanguardia.

Pertanto il lettore è compatibile con tutte le modalità di pagamento comprese quelle più avanzate. A conferma di ciò mi preme sottolineare che SumUP accetta Mastercard, Visa, American Express, Discover, Diners, China Union Pay, VPay, Maestro. In aggiunta esso accetta carte Chip e Carte a banda magnetica.

Nel momento in cui il pagatore effettua la transazione egli deve procedere con l’autorizzazione del pagamento attraverso una firma da fare tramite applicazione di SumUP.


Stampanti

Quando parliamo di SumUP uno degli accessori più usati è la stampante.

Non è facile trovare una stampante che supporta questo POS. Infatti le opzioni in circolazione sono davvero poche.

Inoltre non sempre acquistare separatamente una delle stampanti per SumUP è la scelta più conveniente. Infatti solitamente si risparmia molto di più acquistando subito il modello 3G sviluppato da SumUP. Esso infatti possiede già la stampante integrata.

Nonostante ciò tanti sono coloro che preferiscono acquistare la stampante in modo separato. Se anche tu sei tra questi certamente ci sono alcuni modelli veramente validi. A breve ti spiegherò quali sono.

Prima però è utile sapere quali sono i fattori da considerare prima di procedere con l’acquisto.


Miglior Stampante per SumUP

Immagino che sei a conoscenza del fatto che questa società offre ai clienti tre modelli differenti. Nello specifico la società offre i modelli Air, Solo e 3G. Il modello 3G viene commercializzato munito di stampante integrata. Di conseguenza scegliendo questo modello non serve acquistare una stampante esterna da associare al lettore.

Sottolineo anche che non è indispensabile dover rilasciare una ricevuta di carta. Se il cliente desidera la ricevuta puoi benissimo emettere una semplice ricevuta digitale che verrà emessa tramite Email o SMS.

Di sicuro non è semplice trovare una stampante compatibile con il marchio SumUP. Infatti la quantità di stampanti che supportano il modello SumUP è davvero molto ristretto. Tra i pochissimi modelli di stampante compatibili con il lettore SumUP ci sono i marchi Bixolon e Star Micronics.

Vediamo adesso come funzionano queste stampanti.


Bixolon SPP-R200lliK

Questo modello è molto mobile. Infatti l’azienda ha progettato questa stampante affinchè l’utilizzatore possa portarla con se in modo agevole. Pertanto questo modello è piccolo sia in termini di dimensione sia in termini di peso. Più precisamente il peso ammonta a 228g mentre la grandezza è di 7.9 x 12.6 x 4.3 centrimetri. Invece la batteria garantisce un’autonomia di 24 ore in modalità stand-by.

Certamente questa stampante è leggera e piccola. Ciò è certamente una grande qualità. Sappi però che leggerezza ed ergonomia non necessariamente equivalgono ad alte prestazioni. Di conseguenza quando si sceglie una stampante molto importante è pure e soprattutto la velocità di stampa nonchè la durata della batteria.

Ti ricordo che acquistando questo modello dentro alla confezione troverai pure la cintura, il caricabatteria con apposito cavetto nonché un rotolo di carta . Qualora tu lo desideri potrai richiedere su richiesta esplicita alcuni accessori extra come il dock di ricarica e la custodia per proteggere il dispositivo.

Sottolineo inoltre che la stampante supporta i sistemi Android, IOS Apple e Windows Phone. Sottolineo inoltre che la stampante si connette ai lettori tramite Wifi o Bluetooth.

Per quanto riguarda la velocità di stampa essa è di 100 millimetri al secondo.

Dopodichè per quanto riguarda il prezzo esso è variabile poichè dipende molto dalle offerte disponibili nei vari negozi. In linea di massima il prezzo di riferimento è di circa 300€.

Per saprne di più visita la pagina di ufficiale di Bixolon SPP-R200lliK.


Bixolon SPP R210iK

Se vuoi acquistare una soluzione degna di menzione è la SPP R210iK.

Si tratta di una stampante sviluppata dalla Bixolon.

Questa stampante ha caratteristiche di poco differenti dall’opzione descritta in precedenza. Devi sapere che questa stampante ha dimensioni leggermente inferiore. Nel contempo essa ha un peso di poco maggiore poichè il peso ammonta a 232g a fronte dei 228 del modello menzionato in precedenza.

Nonostante questo modello pesa di più le performance non sono minimamente migliori. Infatti la velocità di stampa di 90 mimmilimetri al secondo. Il chè non la rende più veloce della stampante suggerita poco fa. Inoltre la durata della batteria si attesta solamente a 14 ore.

L’unica motivazione che spiega le performance inferiori è il suo prezzo leggermente più basso.


Star Micronics SM-L200

Se desideri comprare una soluzione degna di menzione è il modello SM-L200.

Parliamo di una stampante commercializzata dalla Star Micronics. Ti ricordo che la stampante supporta bene i sistemi Android, IOS Apple e Windows Phone. Ti ricordo anche che la stampante si collega ai dispositivi tramite Wifi o Bluetooth.

Questa stampante è simile ai modelli visti poco fa sia in termini di grandezza sia da un punto di vista di peso. Più precisamente essa pesa 220g. Per quanto riguarda la velocità di stampa essa ammonta a 35 mm/sec. Per quanto riguarda la batteria essa assicura un’autonomia di 12 ore se usata con un’intervallo di stampa pari a 5 minuti.

Sottolineo inoltre che acquistando questo modello dentro alla confezione troverai anche il gancio per la cintura, il caricabatteria con relativo cavetto. Se la cosa è gradita è possibile richiedere l’allungamento della garanzia di 1 o 2 anni.

Dopodichè per quanto riguarda il costo esso è variabile poichè dipende molto dal venditore. Generalmente il prezzo di listino è di circa 260€.

Per saperne di più visita la pagina ufficiale di Star Micronics SM-L200.


Come si Collega la Stampante

La procedura per associare la stampante al dispositivo è davvero molto facile e rapida. Il procedimento è leggermente diverso se il prodotto in questione è fisso o mobile.

Qui di seguito voglio spiegarti la procedura da applicare in entrambi questi casi.


Collegamento Stampante Fissa

Se compri una stampante che funziona in maniera fissa la prima cosa da fare per collegarla al tuo dispositivo è il seguente. Praticamente dovrai in primis collegarla al router tramite il Wifi. Pertanto la cosa che devi fare è premere il pulsante WPS situato in prossimità del modem. Dopo aver fatto ciò dovrai anche schiacciare il pulsante “Pair” situato sulla stampante di marca Star Micronics.


Collegamento Stampante Portatile

Se possiedi una stampante mobile la dovrai connettere al tuo cellulare o tablet. Attiva quindi la tua stampante e accendi anche il Bluetooth del tuo telefono o tablet. Nel momento in cui compare la stampante nella lista dei dispositivi disponibili pigia sul dispositivo in questione e pigia su “Connetti”.

Qualora utilizzi una stampante Bixolon se ti venisse richiesto di digitare pure il codice prova a digitare il codice “0000”. In ultimo avvia l’app di SumUP e pigia sulla voce “Profilo/Stampante”. Seleziona anche in questo caso la stampante da associare.

Dopo che hai svolto questi passi il dispositivo sarà pronto per l’utilizzo con il tuo lettore. Per produrre lo scontrino dovrai solamente effettuare tutto ciò facendo uso dell’ applicazione di SumUP dopo aver terminato la pagamento.


Come Scegliere la Stampante Giusta

I fattori di cui tener conto prima di scegliere della stampante sono diversi. Ovviamente i due più importanti sono la tipologia di attività e la frequenza d’uso.

Se la tua attività non richiede mobilità è appropriato scegliere una stampante da tavolo. Modelli che si prestano perfettamente con tale esigenza sono la Star Micronics TSP100 e TSP 143 nonchè la TSP650. I primi due modelli sono più economici. Invece la TSP650 costa di più ma assicura prestazioni superiori. Sottolineo anche che la stampante TSP650 è compatibile con la funzione Cloud. Questo la rende perfetta per quelle quelle situazioni in cui molteplici lavoratori fanno uso al POS.

Se invece la tua attività richiede spostamenti sarà necessario forzatamente utilizzare una stampante mobile. In questo caso il modello SPP-R210 di marca Bixolon è la versatile a motivo della dimensione inferiore che ti permette di portarla dietro con te in modo molto comodo. Sottolineo anche che la stampante SPP-R200 è più performante a causa della velocità di stampa.

Se invece utilizzi frequentemente la stampante potresti valutare di scegliere il modello SM-L200 commercializzato dalla Star Micronics. D’altra parte questo dispositivo ha una batteria più longeva anche se la rapidità di stampa è decisamente bassa.


Protezione del Dispositivo

Se vuoi saperne di più su SumUP e sugli accessori tra i prodotti che mi preme menzionare ci sono quelli che servono per proteggere il lettore.

Naturalmente è possibile salvaguardare l’integrità del lettore. A tal fine è doveroso ordinare una custodia nonché la pellicola.

Come sottolineo anche nella mia guida in cui parlo della custodia per SumUP abitualmente mi capita d’incrociare persone che possiedono un cellulare con vetro rotto. Quando ciò succede dover risolvere il problema produce grandi grattacapi sia per quanto riguarda il costo per riparare il prodotto sia in termini di dispendio di tempo per la riparazione del prodotto. E’ davvero pazzesco far fronte a queste problematiche quando con una semplice accortezza puoi prevenire alla fonte questo grattacapo.

Scopriamo ora come proteggere il lettore.


Custodia Protettiva

Sicuramente sussiste la possibilità di salvaguardare l’integrità del POS. Per far ciò è indispensabile comprare una custodia. Le opzioni sono svariate. Adesso mi preme spiegarti molto sinteticamente uno di questi modelli. Nello specifico voglio suggerirti il modello prodotto da Mobilis.


Pellicola per lo Schermo

Ovviamente è possibile assicurare lunga vita al lettore. A tal fine è indispensabile acquistare pure una pellicola protettiva. Le soluzioni sono molteplici anche in questo caso. Qui di seguito voglio proporti molto brevemente una di queste pellicole. Più precisamente voglio suggerirti la pellicola Brotect.


SumUP Card

Come sottolineato anche in precedenza quando ho parlato di SumUP e degli accessori facoltativi sicuramente uno degli strumenti che non per forza bisogna avere è la SumUP Card.

Fare uso di SumUP non comporta forzatamente l’apertura di un conto corrente specifico. Infatti è possibile appoggiarti al tuo conto bancario personale.

Considera però che non di rado optare per l’apertura di un conto corrente aziendale comporta svariati vantaggi. Per impiegare i soldi presenti sul tuo conto corrente specifico è indispensabile adoperare la carta messa a disposizione dalla società.

Scopriamo subito come funziona la SumUP Card.


Come si Attiva la SumUP Card

Sicuramente il primo passo da fare è andare sul sito ufficiale di SumUP.

D’altra parte se desideri richiedere la SumUP Card bisogna innanzitutto avere un account Sumup verificato. Bisogna pertanto iscriversi sul sito ufficiale. Successivamente per richiedere la SumUP Card basta entrare tramite PC o telefono dentro della propria area privata ed andare nella sezione “Carta” e svolgere la procedura per dare inizio alla procedura di consegna.

Di questo ne parlo anche nella mia guida in cui spiego come attivare la SumUP Card.


A Cosa Serve la SumUP Card

Questa carta da diversi anni è disponibile pure in Italia. Questa è una novità dato chè fino ad alcuni anni fa la SumUP Card era attiva soltanto in Francia ed Inghilterra.

L’avvento della SumUP Card è la conseguenza di una collaborazione con la società Mastercard. L’obbiettivo di questa carta è quello di dare la possibilità ai professionisti e agli imprenditori di disporre con tempistiche molto più veloci della liquidità percepito tramite il lettore di carte.

Tra l’altro utilizzare la SumUP Card assicura svariati benefici. Tanto per fare un esempio menziono l’opportunità di beneficiare di tassi di cambio agevolati nonchè di strumenti utili per tener sotto controllo in maniera dettagliata tutta la movimentazione quali entrate e costi. Inoltre la SumUP Card ti permette di effettuare transazioni con modalità Contactless e pure di pagare tramite web.

Di questo ne parlo anche nella mia recensione sulla SumUP Card.


Prelievo con la SumUP Card

Facendo uso della carta SumUP è possibile fare pagamenti in tutti quei negozi che accettano le carte Mastercard. Tra l’altro dal momento che si tratta di una carta Mastercard tale metodo di pagamento la puoi usare pure negli altri paesi.

La SumUP Card è uno strumento utile per i commercianti che vogliono ottenere più velocemente pure nel weekend il denaro. Attraverso questa carta si ha pure una panoramica accurata su tutto ciò che riguarda le finanza in un unico posto. Attraverso questa carta le attività possono tenere separati gli introiti personali da quelli professionali.

Questo strumento è il risultato dei feedback evidenziati dai soggetti che hanno avuto la possibilità di provare POS sviluppati da altre società facendo utilizzo di un conto dedicato. Questi soggetti hanno quindi capito quanto sia buono disporre di un conto bancario aziendale.

Di questo ne parlo anche nella mia guida su SumUP Card e prelievo.


SumUP Card Costi

La SumUP Card non ha costi per l’attivazione. Inoltre questa carta non comporta neanche costi periodici neppure se usata all’estero.

Per quanto riguarda i prelievi ogni 4 settimane presso le postazioni bancomat nella tua zona puoi effettuare 3 prelievi gratuiti. Dal quarto prelievo in poi subirai una trattenuta che corrisponde al 2% dell’importo ritirato.

Facendo qualche esempio nel caso in cui tu in un periodo di tempo di un mese dovessi fare un quarto prelievo da 80€ la trattenuta che ti viene addebitata corrisponde a 1.60€. Non ci sono differenze nel caso in cui il prelievo viene effettuato da un bancomat estero.

Questa carta supporta parecchi metodi di pagamento tra cui quelli Contacless o Chip and PIN. Tra l’altro la SumUP Card la puoi usare anche per effettuare acquisti sul web.

Tutti i dettagli li puoi conoscere leggendo la mia guida in cui parlo della SumUP Card e dei costi.


Limiti della SumUP Card

Ovviamente la SumUP Card ha delle limitazioni. Il senso di questi limiti è quello di limitare i danni conseguenti allo smarrimento o al furto della carta. Se vuoi personalizzare questi limiti sarà necessario contattare il supporto tecnico.

I limiti di default sono i seguenti.

  • In negozio: 2.000 € per pagamento e 10.000 € al giorno
  • Online: 2.000 € per pagamento e 10.000 € al giorno
  • Bancomat: 300 € per ogni prelievo e 1.200 € al giorno


2 – Caratteristiche di SumUP

Adesso che sai tutto su SumUP e sugli accessori complementari mi preme spiegarti come funziona questo lettore.

Praticamente se vuoi comprare un POS valido un modello degno di nota è il marchio SumUP.

Questo POS è ovviamente uno dei più conosciuti anche perchè esso è parecchio pubblicizzato.

Esso è compatibile con tutti i metodi di pagamento più diffusi. Tra questi menziono Mastercard, Maestro, Visa, American Express, Vpay e molto altro ancora.

SumUP Immagini
SumUP propone un modello basilare nonchè due modelli più avanzati.

SumUP possiede un catalogo con molteplici modelli. Quelli più basilari comportano un prezzo iniziale di 29€ +IVA. Altri modelli migliori invece hanno un costo che raggiunge anche i 149€ IVA esclusa. Sottolineo anche che l’azienda assicura al cliente il diritto di recesso da far valere entro un mese. Se eserciti questo recesso entro le tempistiche stabilite avrai diritto ad un rimborso completo.

SumUP è una società apprezzata per la qualità dei suoi modelli. Inoltre dato che non vi sono costi fissi questo POS è indicato per coloro che effettuano pagamenti con carta in via saltuaria. Le trattenute si attestano ad un 1.95%.

Per comprendere più in profondità le caratteristiche visita la pagina ufficiale di SumUP.


3 – Dove si Compra SumUP

Ovviamente la soluzione più conveniente per comprare il lettore consiste nell’effettuare l’ordine andando diretti sul sito ufficiale di SumUP.

Devi sapere che le aziende che rilasciano strumenti finanziari come per esempio lettori di carte, conti bancari o carte di credito sono sottoposte alle regole degli enti governativi. La Normativa Europea antiriciclaggio dispone che le aziende che erogano questi servizi devono verificare in modo certo le generalità del richiedente. Di conseguenza se acquisti il tuo lettore presso terzi dovrai lo stesso registrarti sul portale di SumUP per poi fare la procedura per la verifica.

Inoltre gli utilizzatori di SumUP sul portale ufficiale hanno una sezione personale dove vengono mostrate tutte le statistiche come per esempio quelle che riguardano i compensi incassati. Capisci quindi che bisogna forzatamente imparare ad usare il sito aziendale visitandolo frequentemente. Di conseguenza è proprio per questo motivo che reputo più saggio acquistare direttamente sul portale ufficiale. In questo modo oltre ad acquistare il lettore di carte potrai pure effettuare la verifica della tua identità e prendere dimestichezza con la tua area personale.

Per quanto riguarda SumUP molti accessori complementari li dovrai ordinare per forza su siti terzi come Amazon. Infatti sul sito ufficiale di SumUP molti di questi non sono disponibili poichè essi sono commercializzati da aziende terze.

Sottolineo pure che comprando presso SumUp potrai usufruire pure di condizioni di spedizione veramente buone. Ti ricordo anche che talvolta SumUp attua delle promozioni. Per verificare la disponibilità di promozioni attive in questo periodo visita la pagina ufficiale di SumUP.


4 – Come si Ordina SumUP

Adesso che sai tutto su SumUP e sugli accessori da associare al dispositivo mi preme spiegarti come ordinare questo lettore.

Praticamente se desideri acquistare SumUP devi innanzitutto visitare la pagina ufficiale di SumUP.

Quando ti trovi di fronte alla schermata devi cliccare sul pulsante “Accedi” che trovi in alto sulla destra. Dopodichè clicca sul pulsante “Crea un Account”. Questo bottone lo puoi trovare subito sotto il rettangolino colorato di azzuro che si utilizza per entrare dentro il sito. Successivamente scegli il paese dove si trova la tua azienda ed inserisci nell’apposito campo la tua mail e anche la tua password. Pigia sulla casella per dare il consenso al trattamento dei dati sensibili e pigia sul bottone blu “Continua”.

Verrai indirizzato dentro la tua area privata dove avrai la possibilità di ordinare il POS che preferisci. Prima però ti verrà chiesto di compilare diversi campi per comunicare a SumUP i dati che hanno a che fare con la tua professione.

Dopodichè dopo aver effettuato questa verifica potrai provvedere ad acquistare il tuo POS. Visitando il negozio ti sarà possibile acquistare il lettore che più si avvicina alle tue necessità. Tutti i dettagli nonché i costi li potrai conoscere leggendo quanto riportato nell’apposita descrizione prodotto.

Dopo aver scelto il dispositivo di tuoi interesse visita la cassa per confermare l’acquisto. In questa sezione dovrai completare i vari campi inserendo le informazioni per la spedizione del dispositivo. Compila anche i dati per il pagamento e procedi.

Il lettore ti verrà recapitato in massimo 5 giorni lavorativi.


5 – Raccomandazioni sul Corretto Utilizzo del POS

Il POS lo puoi ricaricare facendo uso del cavetto Micro USB fornito assieme nel pacco. Attraverso questo cavetto dovrai collegare il lettore ad una fonte di energia. Naturalmente esiste la possibilità di utilizzare lettore pure quando il POS è in fase di caricamento. Una volta totalmente carico con esso è possibile fare fino a 500 operazioni.

Il POS funziona a temperature comprese tra i – 10 e i + 45°. Per evitare problemi si consiglia di non lasciarlo inutilizzato per troppo tempo in particolare se lasciato nell’auto nei periodi più caldi o freddi. Qualora non lo utilizzi per parecchio tempo è importante caricarlo anche solo una volta ogni 30 giorni. SumUP tra gli accessori ha pure una custodia. Anche se tieni il lettore protetto nella custodia sappi che esso patirà lo stesso il calore eccessivo oppure anche il freddo estremo.

Si consiglia di maneggiare il dispositivo con cautela senza utilizzare forza eccessiva o senza sbatterlo sulle superfici. Altrimenti si rischia il blocco. Questa è una misura di sicurezza che serve per proteggerlo da manomissioni. Nel momento in cui questo sistema di sicurezza si attiva il POS diventa inutilizzabile in modo irreversibile.

Per concludere si raccomanda di evitare di utilizzare il lettore su piani di metalli o magnetici. Dico così perchè il POS possiede un sistema di sicurezza che nega a ogni lettura priva di autorizzazione.


6 – Alternative a SumUP

Adesso che sai tutto su SumUP e sugli accessori mi preme dirti un’altra cosa molto importante.

Sai bene che avere un POS è doveroso. Indispensabile è anche sostenere anche alcuni oneri. Sappi però che ridurre al massimo le spese è facile. Per far ciò puoi scegliere il tuo POS in modo ben accurato. Quando si acquista un dispositivo di questo tipo è utile considerare tanti fattori.

Sicuramente è cosa saggia optare per bancomat di buona qualità. Dopodichè è pure utile scegliere un modello ideato da una ditta che assicura ai commercianti un supporto tecnico rapido e risolutivo. Dopodichè molto importante è anche il costo. Infatti in circolazione ci sono dispositivi parecchio costosi ma in circolazione ci sono pure modelli parecchio economici.

Ovviamente SumUP è un modello degno di raccomandazione. Sappi però che in commercio ci sono anche altri modelli veramente validi. Dopo una scrupolosa analisi ho individuato dei dispositivi molto rilevanti.

Cerchiamo di capire immediatamente quali sono le loro qualità.


Axerve POS

Senza ombra di dubbio un valido bancomat è il modello Axerve POS.

Le caratteristiche degne di nota di questo dispositivo sono parecchie. Esso è estremamente comodo da utilizzare. Devi solo aprire il pacco ed inserire la SIM dentro lo scomparto. Nella confezione è presente il libretto delle istruzioni. Tra l’altro ti ricordo pure che sul sito web ufficiale puoi trovare anche la sezione che riporta i chiarimenti ai problemi più ricorrenti. Grazie a questo tutorial potrai risolvere in autonomia le problematiche più diffuse. Se questi tutorial non dovessero essere esaustivi potrai usufruire di un’assistenza personale attiva ogni giorno dell’anno.

Questo dispositivo funziona benissimo sia mobile sia con Wi-Fi. Questo succede perchè il dispositivo si appoggia alla rete del provider che assicura la miglior copertura del luogo dove stai. Inoltre qualora nel luogo non vi fosse internet puoi stare tranquillo. Poichè esso si basa sulla tecnologia GPRS esso sarà comunque utilizzabile. Queste caratteristiche sono soltanto alcune delle numerose motivazioni che fanno di questo POS uno dei più amati POS tra gli esercenti.

Riguardo ai metodi di pagamento il dispositivo accetta tutte le carte più utilizzate. Tra queste mi preme menzionare Mastercard, Visa, Maestro, Vpay e Pago Bancomat. Infine questo bancomat accetta pure wallet virtuali tra cui Samsung Pay, Apple Pay e Google Pay. Ti ricordo anche che è compatibile addirittura con la meravigliosa carta prepagata Hype.

Relativamente ai prezzi questa caratteristica è la più rilevante tra tutti. D’altro parte Axerve è il bancomat più economico tra tutti. Scegliendo per la soluzione con canone mensile il costo oscilla tra i 17€ ed i 22€ mensili IVA esclusa. Questa soluzione è molto conveniente se le transazioni annuali si attestano tra i 25.000 ed i 30.000€. Scegliendo invece per la soluzione con trattenute esse ammontano soltanto ad un modesto 1%.

Per conoscere tutti i dettagli naviga la pagina di presentazione ufficiale di Axerve POS.


MyPOS

Certamente un’altra opzione rilevante è il modello MyPOS.

Esso è un bancomat robusto perchè è composto da materie prime resistenti ai danni. Anche se possiede tale virtù questo dispositivo è piuttosto maneggevole.

MYPOS Immagini
Le soluzioni proposte da MyPOS sono sostanzialmente 4.

Devi sapere che il catalogo MyPOS comprende diversi bancomat. Ovviamente il modello più diffuso è MyPOS GO. Parliamo di un dispositivo senza fili dal costo modesto. Poichè si tratta di un POS mobile esso è esposto al rischio di cadute più di un POS fisso. Ecco spiegato perchè questo modello è realizzato con materiale resistente.

Il modello GO non dispone stampante. Tutto ciò non deve rappresentare un problema poichè tramite esso è possibile inviare scontrini virtuali tramite SMS. Proprio come SumUP accessori complementari da comprare separatamente li possiede anche MyPOS.

myPOS Trustpilot

Quando si desidera acquistare un bancomat è cosa buona tener conto delle opinioni espresse da coloro che hanno avuto esperienza personale. Come puoi riscontrare dallo schema estratto da Trustpilot il livello di apprezzamento degli acquirenti è parecchio positivo. Infatti il punteggio medio ammonta a 86%.

L’azienda commercia diversi modelli. Quello più apprezzato è il modello GO. Costa 29€ IVA esclusa. Naturalmente esso comporta pure delle trattenute calcolate su ogni transazione. Si tratta di commissioni che corrispondono ad un modesto 1.2%. Finisco informandoti che scegliendo questo dispositivo avrai diritto ad 365 giorni di garanzia.

T’informo anche che la convenienza di questo modello è particolarmente notevole quando esso è in promozione. Per verificare la disponibilità di offerte visita la pagina di vendita ufficiale di MyPOS.


SumUP Accessori – Conclusione

Finalmente ora anche tu sei a conoscenza di come stanno le cose.

Praticamente se non utilizzi un bancomat è doveroso cercare di affrontare questa necessità in tempi rapidi. D’altra parte il bancomat è obbligatorio. A stabilire il fatto che il POS sia obbligatorio è una disposizione promossa dal Governo di Mario Monti nel 2012.

Sappi anche che acquistare un POS è qualcosa nel tuo interesse. Infatti essere nella condizione di accettare denaro tramite metodi di pagamento tracciabili certamente è un eccellente aiuto per lo sviluppo della tua attività. Pertanto considero il dover subire commissioni un male di minor peso. D’altra parte scegliendo un bancomat in modo ben ponderata certamente potrai diminuire al massimo le spese.

Le tre opzioni da me raccomandate sono le più popolari in Italia. Pertanto sono convinto che comprando uno fra questi tre POS ti troverai molto bene. Le opinioni riportate dagli acquirenti che questi bancomat li hanno scelti è la conferma della bontà di questi dispositivi.

Qui sotto puoi approfondire nel dettaglio le caratteristiche dei POS che mi preme consigliare.

Adesso che sai tutto su SumUP e gli accessori non mi resta che augurarti buon POS!

Luca Catanoso

Luca Catanoso

Blogger

Sono uno sviluppatore di siti web e blogger esperto in affiliate marketing. Per molto tempo ho creduto nel Network Marketing. Ben presto ho compreso di aver combattuto per una causa sbagliata. Fortunatamente grazie al mio blog Soldionline.BIZ ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono vegano e ambientalista ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

SOCIALIZZIAMO?

PAGINE

COSA FACCIO

LIBRO GRATUITO

BUTTATI PURE TU

MIGLIOR BROKER

Etoro Banner Sidebar

ATTIVA HYPE

MIGLIOR POS

Banner Sidebar Axerve Pos GIF

AMAZON BUSINESS

MIGLIOR HOSTING

CERCASI MODELLA

LIBRO GRATUITO

Scarica Anche tu Questo Illuminante Libro

Inserisci i tuoi Dati per riceverne una copia comodamente tramite mail.

Ti sei registrato correttamente. A breve riceverai il libro tramite mail. Se non lo trovi assicurati che non sia finito nella casella di posta indesiderata.

Copertina Libro Ebook PDF Regole

Scarica Anche tu Questo Libro

Scopri quali sono le 16 regole per portare al successo un business online. Inserisci i tuoi dati per avere accesso immediato a questo libro esclusivo e gratuito.

Ti abbiamo inviato il libro tramite mail. Se non lo trovi assicurati che non sia finito nella cartella di posta indesiderata.

Pin It on Pinterest