Sumup Google Pay. Lo Accetta Davvero? Scoprilo Subito!

da | 21 Set 2021 | Gestione Aziendale, Metodi di Pagamento, Pos, Strumenti Aziendali

Se stai cercando info sulla possibilità di usare SumUP con Google Pay oggi ti trovi nel posto giusto al momento giusto! Infatti leggendo con attenzione la mia guida certamente scoprirai quali sono i metodi di pagamento compatibili con questo lettore di carte. Se l’argomento desta in te forte interesse la ragione è evidente.

Ho motivo di credere che sei un’imprenditore e hai dei clienti che desiderano pagarti tramite metodi di pagamento tracciabili. Purtroppo un POS al momento non lo possiedi e desideri colmare questa mancanza. Purtroppo l’utilizzo del POS determina trattenute a carico del creditore. Pertanto vorresti utilizzare questo dispositivo spendendo il meno possibile. Per far ciò è doveroso valutare con attenzione quale POS acquistare. Nel corso di questo articolo sicuramente ti spiegherò come fare ad ottimizzare l’acquisto nel modo più conveniente.

Ovviamente se ti senti disorientato ciò non mi sorprende. D’altra parte ultimamente si sente molto discutere dell’obbligo del POS. Infatti il Governo ha enunciato svariati proclami a cui hanno fatto seguito parecchie smentite. Pertanto regna parecchia incomprensione soprattutto tra coloro che non masticano bene l’universo della finanza e dintorni.

Riguardo a questo punto avrei considerazioni significative da porre alla tua attenzione.

Vediamo insieme quali sono.


Sumup Google Pay

Se cerchi maggiori informazioni sulla materia non sono affatto sorpreso.

Dico così perchè negli ultimi anni sentiamo molto parlare di questa materia. Ciò succede perchè il Parlamento ha stabilito delle normative volte ad imporre l’utilizzo del POS. Oltre ad imporre questo metodo di pagamento ai commercianti i politicanti hanno deciso di offrire incentivi agli acquirenti che vogliono remunerare facendo uso di carta.

Queste leggi stabilite dal Ministero dell’Economia hanno alimentato enormi polemiche. La ragione è che utilizzare il POS Online determina costi maggiori per i commercianti. Il motivo che spinge il Ministero dell’Economia ad attuare queste iniziative è la necessità di contrastare l’elusione del fisco. Purtroppo chissà come mai questa legge avvantaggia anche questa volta il sistema bancario. Fattostà che anche se non lo vogliamo il POS è un’obbligo. Di conseguenza i commercianti devono adeguarsi a questa norma.

Dopo aver pubblicato la mia guida in cui spiego come guadagnare online adesso penso sia giunto il momento di pubblicare una guida utile per coloro che svolgono un’attività offline.

Capiamo quindi come fare a adeguarsi nel modo meno peggiore in assoluto.


1 – Metodi di Pagamento Accettati?

SumUP accetta svariate carte. Tra queste mi preme menzionare Visa, Vpay, Mastercard, Maestro, American Express, Diners Club, UnionPay e Discover. Di conseguenza questo POS supporta tutte le più importanti carte di credito e debito nonché le carte. Di sicuro grazie ai circuiti Maestro e Vpay questo lettore supporta anche con i bancomat più diffusi. Ribadisco anche che il lettore può elaborare transazioni tramite Contactless. Infine ti ricordo anche che il POS accetta anche wallet digitali quali Apple Pay. Ovviamente SumUP accetta anche Google Pay.


2 – Come Funziona SumUP?

Se vuoi ordinare un POS dai prezzi competitivi un dispositivo raccomandabile è il modello SumUP.

Questo dispositivo è ovviamente uno dei più diffusi poichè esso è parecchio pubblicizzato.

SumUP Immagini
SumUP propone un modello basilare nonchè due modelli più avanzati.

SumUP possiede un catalogo con svariati modelli. Quelli più economici hanno un prezzo iniziale di 29€ IVA esclusa. Altri POS migliori invece hanno un prezzo che sfiora anche ai 149€ + IVA. Sottolineo anche che la società assicura al commerciante il diritto di ripensamento da esercitare entro 30 giorni. Esercitando tale recesso entro i limiti stabiliti avrai diritto ad un rimborso completo.

SumUP è una società nota per la qualità dei suoi dispositivi. I POS di questo marchio sono sicuramente validi anche perchè SumUP accetta Google Pay e tanti altri metodi di pagamento.

Inoltre dato che non vi sono costi fissi questo dispositivo è particolarmente consigliato per i commercianti che effettuano pagamenti con POS in maniera saltuario. Le trattenute ammontano ad un 1.95%.

Per saperne di più visita la pagina di vendita ufficiale di SumUP.


3 – Dove si Compra?

Ovviamente la scelta migliore per acquistare questo POS è andare direttamente sul sito ufficiale di SumUP.

Forse non sai che le aziende che si occupano di emettere strumenti finanziari come lettori di carte, conti bancari o carte prepagate sono sottoposte al controllo degli enti governativi. La Normativa Europea contro il riciclaggio stabilisce che le società fornitrici di questi servizi devono verificare con precisione l’identità del richiedente. Capisci quindi che se ordini il tuo lettore presso terzi dovrai comunque iscriverti sul sito di SumUP per poi fare la procedura per la verifica.

Sottolineo pure che gli utilizzatori di SumUP sul portale ufficiale dispongono di sezione clienti dove vengono mostrate tutte le statistiche quali quelle relative alle entrate percepite. Capisci quindi che bisogna per forza imparare ad usare il portale ufficiale utilizzandolo con regolarità.

Di conseguenza è proprio per questa motivazione che reputo più opportuno andare diretti sul portale aziendale. In questo modo oltre ad comprare il POS potrai anche effettuare la verifica della tua identità e prendere dimestichezza con la tua area personale nel sito.

Sottolineo anche che acquistando su SumUp potrai usufruire pure di condizioni di spedizione veramente favorevoli.

Sottolineo inoltre che spesso SumUp applica delle promozioni. Per verificare la disponibilità di promozioni attive in questo momento visita la pagina di presentazione ufficiale di SumUP.


4 – Come Ordinare il POS?

Se sei intenzionato a acquistare il POS la prima cosa da fare è andare sul sito ufficiale di SumUP.

Quando ti trovi dinnanzi alla schermata fai click sul pulsante “Accedi” che puoi trovare in alto a destra. Dopodichè fai click sul pulsante “Crea un Account”. Questo bottone lo puoi trovare immediatamente sotto il rettangolo di colore azzurro che si usa per entrare dentro il sito. Dopo aver fatto ciò seleziona la località dov’è localizzata la tua azienda ed inserisci nell’apposita casella il tuo indirizzo di posta elettronica e anche la tua password. Spunta la casella per accettare trattamento dei dati personale e pigia sul bottone blu “Continua”.

Ti troverai all’interno della tua area privata dove avrai la possibilità di comprare il modello di tuo interesse. Prima però ti verrà chiesto di compilare svariati campi per comunicare all’azienda tutti i dati relativi alla tua azienda. Dopodichè dopo aver superato questo controllo potrai procedere ad ordinare il tuo lettore.

Visitando il negozio ti sarà possibile acquistare il modello che più si avvicina alle tue necessità. Tutte le caratteristiche nonché i costi li potrai consultare guardando nell’apposita descrizione prodotto.

Una volta che hai scelto il modello di tuoi interesse potrai visitare la cassa per confermare l’ordine. In questa sezione dovrai completare i vari campi inserendo i dati per la spedizione del corriere. Compila anche i dati per il pagamento e conferma. Il lettore ti verrà recapitato in massimo 5 giornate lavorative.


5 – Attivare il Primo Pagamento

Nel momento in cui riceverai il POS sarà necessario procedere con configurazione del POS.

Spesso non è più necessario fare questa operazione in modo manuale dato chè di recente l’azienda consegna lettori che sono già configurati. Se invece ti viene richiesto di procedere con la configurazione manuale la procedura da seguire è la seguente.

Naturalmente per far ciò sarà necessario utilizzare all’apposita app per cellulare. La procedura è la stessa sia per cellulari Android sia per telefoni Apple. Innanzitutto assicurati di avere attivo il Bluetooth e procedi con l’installazione l’applicazione di SumUP.

Una volta che l’installazione è ultimata aprila e accedi facendo uso delle credenziali utilizzate in fase di registrazione del lettore. Avvia e digita l’importo di 1€. Fatto ciò premi il bottone “Paga”. Quando fai questa procedura sii sicuro che il lettore sia vicino del tuo cellulare. Nel momento in cui la connessione è attiva il dispositivo ti informerà di aver cominciato la procedura d’impostazione che richiede due minuti.

In conclusione ti ricordo che nel corso questa configurazione potresti dover inserire le ultime 3 cifre del numero di serie del dispositivo. Se dovesse succedere ti basterà seguire le guide mostrate sul display.


6 – Raccomandazioni Generali

Adesso che sai se SumUP accetta Google Pay mi preme darti alcune raccomandazioni circa l’utilizzo del dispositivo.

Il POS lo puoi caricare usando il cavetto Micro USB fornito assieme nel pacco. Tramite questo cavetto dovrai collegare il POS ad una fonte di alimentazione. Certamente esiste la possibilità di fare uso del lettore pure quando il lettore è sotto carica. Una volta completamente carico tramite esso è possibile effettuare anche 500 transazioni.

Questo lettore funziona a temperature comprese tra i – 10 e i + 45°. Per evitare problemi si raccomanda di non lasciarlo inattivo per troppo tempo soprattutto se abbandonato nell’auto nei periodi più caldi o freddi. Anche quando non lo usi per parecchio tempo si raccomanda di caricarlo almeno una volta ogni mese.

Si raccomanda di maneggiare il lettore con delicatezza senza usare forza bruta o senza sbatterlo sulle superfici. Altrimenti ci si espone al rischio di blocco. Questa è una funzione di sicurezza che serve per impedire manipolazioni. Qualora questo sistema di sicurezza si dovesse attivare il dispositivo diventa inutilizzabile permanentemente.

Per concludere si raccomanda di evitare di fare uso del lettore su piani di metalli o magnetici. D’altra parte il lettore ha un sistema di protezione che si oppone a ogni tentativo di lettura non autorizzata.


7 – Alternative a SumUP

Avere un POS è necessario. Doveroso è anche farsi carico anche di alcuni costi. Sappi però che ottimizzare nel migliore dei modi le spese è fattibile. Per far ciò è doveroso scegliere il tuo POS in modo ben ponderato. Nella scelta un bancomat è utile riflettere su diversi fattori.

Sicuramente è cosa saggia scegliere un modello di qualità. è pure fondamentale scegliere un POS sviluppato da un’azienda che assicura ai clienti un supporto tecnico eccelso. Dopodichè parecchio importante è anche il prezzo. Dico così perchè in circolazione ci sono dispositivi estremamente costosi ma in commercio troviamo pure dispositivi molto economici.

Sicuramente optare per il modello SumUP è una scelta valida. Sappi però che in commercio ci sono anche altri modelli degni di raccomandazione. Dopo un’approfondita analisi ho individuato alcuni modelli parecchio consigliabili.

Scopriamo immediatamente i loro punti di forza.


Axerve POS

Sicuramente che un ottima soluzione è il modello Axerve POS.

Le virtù degne di nota di questo POS sono tante. Esso è molto intuitivo da usare. E’ sufficiente aprire la confezione ed inserire la scheda nell’apposito scomparto. Nella confezione troverai anche il libretto. Tra l’altro ti ricordo anche che sul sito è presente pure la sezione che riporta le soluzioni alle problematiche più comuni. In questo modo è possibile risolvere in modo autonomo i problemi più comuni. Se questi tutorial non saranno esaustivi potrai avvalerti di un supporto personale disponibile ogni giorno dell’anno.

Questo POS funziona in modo eccelso sia in 3G sia con Wi-Fi. Ciò è possibile perché il dispositivo si aggancia alla rete del fornitore che assicura la copertura migliore della zona dove risiedi. Qualora nel luogo non vi fosse copertura puoi stare tranquillo. Grazie alla tecnologia GPRS il bancomat risulterà operativo lo stesso. Queste caratteristiche sono solamente alcune delle motivazioni che fanno di questo prodotto uno dei più utilizzati bancomat tra gli ambulanti.

Riguardo ai metodi di pagamento esso è compatibile con tutte le carte più diffuse. Alcune di queste sono Mastercard, Visa, Maestro, Vpay e Pago Bancomat. Tra l’altro questo bancomat è compatibile anche wallet digitali quali Samsung Pay, Apple Pay. Tra l’altro anche Axerve POS come SumUP accetta Google Pay. Inoltre ti ricordo che supporta anche la conosciutissima carta prepagata Hype.

Relativamente ai prezzi questo aspetto è il più importante in assoluto. D’altro parte Axerve è il dispositivo più economico tra tutti. Optando per l’opzione con canone fisso la spesa oscilla tra i 17€ ed i 22€ mensili IVA esclusa. Questa opzione è estremamente conveniente se le transazioni annuali oscillano tra i 25.000 ed i 30.000€. Scegliendo invece per l’opzione con trattenute queste ammontano soltanto ad un modesto 1%.

Per conoscere tutti i dettagli naviga la pagina di presentazione ufficiale di Axerve POS.


MyPOS

Sicuramente un’altra soluzione rilevante è il modello MyPOS.

Si tratta di un POS resistente poichè è composto da materiale resistente alle cadute. Anche se possiede questa virtù questo dispositivo è leggero.

MYPOS Immagini
Le soluzioni proposte da MyPOS sono sostanzialmente 4.

Mi preme informarti che l’offerta MyPOS comprende molteplici bancomat. Sicuramente quello più utilizzato è MyPOS GO. Si tratta di un modello Wireless dal prezzo molto contenuto. Poichè si tratta di un modello portatile esso è esposto al rischio di danneggiamento molto più di un POS fisso. E’ proprio per questo motivo che questo POS è composto con materiale resistente.

Il modello GO non dispone stampante inglobata. Sappi però che tutto ciò non deve rappresentare un problema dato che con esso è possibile inviare ricevute digitali tramite mail.

myPOS Trustpilot

Quando si desidera comprare un POS è importante tener conto delle testimonianze espresse dai clienti che hanno avuto esperienza personale. Come puoi notare dal grafico pubblicato su Trustpilot il tasso di soddisfazione dei clienti è parecchio positivo. Infatti il giudizio medio si attesta su 86%.

L’azienda commercia diversi modelli. Il modello più conveniente è il modello GO. Ha un prezzo di 29€ IVA esclusa. Ovviamente esso comporta anche delle trattenute applicate sulle singole transazioni. Si tratta di commissioni che ammonta ad un modesto 1.2%. Concludo ricordandoti che optando questo POS avrai diritto ad 365 giorni di garanzia.

Ti ricordo anche che la convenienza di questo POS è ancora più notevole quando è in promozione. Verifica la disponibilità di eventuali offerte attive questo mese analizzando la pagina di acquisto ufficiale di MyPOS.


Sumup Google Pay – Conclusione

Finalmente adesso anche tu sei a conoscenza di qual’è la situazione.

Praticamente se non utilizzi un POS faresti bene ad affrontare tale necessità al più presto. D’altra parte il bancomat è obbligatorio. A stabilire l’obbligatorietà è una legge promossa durante la legislatura di Monti nel 2012.

Ti ricordo anche che acquistare un bancomat è qualcosa che comporta pochi svantaggi e molti vantaggi. Dico così perchè essere in grado di ricevere denaro tramite POS certamente rappresenta un eccellente aiuto per la crescita del tuo progetto. Pertanto reputo l’essere tenuti a subire trattenute un male meno peggiore. Dico così anche perchè acquistando un POS in modo ben ragionata puoi diminuire le spese al minimo.

Le tre opzioni da me elencate sono le più apprezzate in Europa. Di conseguenza ti garantisco che scegliendo uno fra questi tre POS ti troverai molto bene. I pareri pubblicati dai soggetti che questi POS li hanno scelti è la conferma della bontà di questi dispositivi.

Qui di seguito puoi conoscere in modo più profondo le virtù dei POS che ci tengo a consigliare.

Adesso che sai tutto su SumUP e Google Pay non mi resta che augurarti tanti soldi online!

GLI ARTICOLI PIU’ POPOLARI

Luca Catanoso
Luca Catanoso

Blogger Vegano

Luca si avvicina al mondo del business online nel 2016 facendo Network Marketing. Per sua sfortuna entra a far parte di un’azienda piramidale subendo inevitabilmente dei gravi danni morali e patrimoniali.

Dopodichè cerca di rimediare al danno cambiando azienda. Anche se la nuova azienda con cui  collabora è seria le cose non migliorano di molto. Capisce quindi che per risolvere il problema bisogna cambiare business.

Nel 2018 sceglie di diventare un blogger professionista. Dopo soli tre anni di attività riesce a raggiungere la libertà finanziaria portando al successo il suo blog Soldionline.BIZ.

La sua storia è partita molto male ma alla fine si è conclusa con un bellissimo lieto fine. Col suo corso per diventare blogger sta aiutando numerose persone a riscattarsi da questa tristissima illusione di guadagno.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora lascia un commento!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SOCIALIZZIAMO?

PAGINE

COSA FACCIO

12 Buoni Motivi per Giocare ai Videogiochi

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere comodamente tramite mail una copia di questo PDF estremamente illuminante.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

5 Buoni Motivi per NON Fare Network Marketing

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere comodamente tramite mail una copia di questo PDF estremamente illuminante.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Ti abbiamo inviato una mail. Se non la trovi controlla nello spam.

5 Buoni Motivi per Guadagnare con il Porno

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere comodamente tramite mail una copia di questo PDF estremamente illuminante.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

5 Buoni Motivi per NON Fare Network Marketing

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere comodamente tramite mail una copia di questo PDF estremamente illuminante.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

REGISTER YOUR SPOT NOW

Enter your information below to start making progress on your guitar right away.

You have Successfully Subscribed!

5 Metodi per Guadagnare Online con il Porno

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere comodamente tramite mail una copia di questo PDF estremamente illuminante.

Consenso al Trattamento dei Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo! Ti abbiamo inviato una mail. Se non la trovi controlla nello spam!

Scarica Subito Questo PDF sul Network Marketing

Inserisci qui sotto i tuoi dati per ricevere anche tu una copia di questo interessantissimo caso di studio.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

Scopri l'esito dell'Inchiesta che Selvaggia Lucarelli ha svolto verso gli Unstoppable

Inserisci qui sotto i tuoi dati per avere accesso ai 4 post che la giornalista ha pubblicato sulla sua Pagina Facebook. Registrandoti potrai anche leggere la sentenza dell'Antitrust ed avere accesso al gruppo Facebook della coalizione Anti Network Marketing.

Trattamento Dati Personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

5 Buoni Motivi per NON Fare Network Marketing

Scopri perchè è molto più conveniente pulire cessi che fare Network Marketing scaricando il PDF!

Trattamento dati personali

La registrazione è avvenuta con successo. Apri il tuo client di posta elettronica e clicca sulla mail che ti abbiamo inviato. Se non trovi la mail controlla nello spam.

Pin It on Pinterest