SumUP Mastercard. Accetta Queste Carte? Scopri Questa Card!

da | Set 23, 2021 | Finanza e Dintorni | 0 commenti

Se oggi stai leggendo queste righe è evidente che vorresti capire se SumUP accetta Mastercard. Al riguardo sono felice d’informarti che oggi ti trovi nel posto giusto al momento giusto! Infatti leggendo la mia guida certamente troverai la risposta ai tuoi quesiti.

Se oggi stai leggendo queste righe la ragione è evidente. Praticamente ho motivo di credere che hai un’attività e alcuni clienti vogliono remunerarti tramite metodi di pagamento elettronici. Siccome un POS nel presente non lo possiedi desideri adempiere a questa esigenza. Si da il caso che utilizzare il POS determina trattenute che gravano sul venditore. Pertanto hai intenzione di munirti di bancomat spendendo poco. Per far ciò è utile valutare con attenzione quale dispositivo acquistare. Leggendo la mia guida certamente scoprirai come ottimizzare l’acquisto in modo ottimale.

Ovviamente se ti senti un pò disorientato non sei l’unico. Dico così perchè di recente sentiamo parecchio discutere del POS obbligatorio. D’altra parte i politici hanno fatto tantissimi proclami seguiti da svariate smentite. Pertanto regna tantissima incomprensione in particolare tra i soggetti che non seguono attentamente l’universo della finanza e dintorni.

Relativamente a questo aspetto desidero condividere cose significative da porre alla tua attenzione.

Vediamo subito quali sono.


SumUP Mastercard

Se vuoi conoscere maggiori info su questo argomento non sono affatto sorpreso. Dico così perchè negli ultimi anni si sente molto discutere di questa materia. Infatti il Parlamento ha stabilito delle leggi che hanno l’obbiettivo d’imporre l’utilizzo di metodi di pagamento tracciabili. Oltre ad imporre questo metodo di pagamento ai venditori il Parlamento ha deciso di offrire incentivi agli acquirenti che scelgono di sdebitarsi utilizzando carta.

Queste disposizioni varate dallo Stato hanno provocato grosse proteste. La ragione è che l’utilizzo del POS Online determina spese maggiori per gli esercenti. La ragione che spinge lo stato a varare queste norme è la necessità di contrastare l’elusione del fisco. Purtroppo chissà per quale ragione questa disposizione avvantaggia anche questa volta il sistema bancario. Fattostà che anche se non lo vogliamo utilizzare questo strumento è un’obbligo. Di conseguenza gli esercenti devono rispettare questa disposizione.

Proviamo quindi a capire insieme tutto sulle carte SumUP Mastercard.


1 – Metodi di Pagamento Accettati

SumUP accetta diverse carte. Tra queste mi preme menzionare Visa, Vpay, Maestro, American Express, Diners Club, UnionPay e Discover. Di conseguenza questo dispositivo accetta tutte le più importanti carte di credito e debito nonché le carte prepagate.

Ovviamente SumUP accetta anche la card Mastercard. Di sicuro grazie ai circuiti Maestro e Vpay questo POS è compatibile anche con i bancomat più diffusi. Ribadisco anche che il POS può accettare transazioni tramite Contactless. Infine ti ricordo anche che il POS è compatibile anche wallet digitali quali Apple Pay e Google Pay. Purtroppo però il lettore almeno per ora non è compatibile con Samsung Pay.


Accetta il Reddito di Cittadinanza

La risposta a questo quesito è affermativa. Infatti SumUP e la card Mastercard sono compatibili. Siccome la carta RDC è una carta appartenente al circuito Mastercard è evidente che questo POS accetta anche la carta RDC.

Per ricevere questa carta bisogna compilare un modulo. Esso dev’essere fatto pervenire all’INPS che entro 5 giornate lavorative avrà il compito di analizzare la richiesta. Qualora l’esito è affermativo l’interessato riceverà la carta del reddito di cittadinanza.

Questa carta è senza nome ed ha una coloratura gialla. Presenta pure il logo delle Poste nonché i numeri comuni a tutte le carte di pagamento. Con tale carta si può prelevare non più di 100 € al mese se sei single. Se invece possiedi famiglia è possibile anche prelevare fino a 210€ o più in base a quanti sono i membri del nucleo famigliare. C’è anche la possibilità di fare un bonifico al mese per sostenere spese quali canone di locazione o rata del mutuo. Lo storico dei flussi di denaro lo puoi analizzare tramite il sito dedicato, contattando il numero verde o attraverso il Postamat.

Per saperne di più puoi leggere la mia guida in cui spiego se sono compatibili SumUP e Reddito di Cittadinanza.


2 – Come Funziona SumUP

Se vuoi comprare un POS dai costi competitivi un POS rilevante è proprio il modello SumUP.

Questo modello è ovviamente uno dei più diffusi anche perchè esso è molto pubblicizzato.

Questo POS supporta tutti i metodi di pagamento più popolari. Per esempio menziono Maestro, Visa, American Express, Vpay e tanto altro. Tra l’altro tra le carte che SumUP accetta vi è la Mastercard.

SumUP Immagini
SumUP propone un modello basilare nonchè due modelli più avanzati.

SumUP possiede un catalogo con molteplici modelli. Quelli più basilari comportano un costo iniziale di 29€ +IVA. Altri modelli migliori hanno un costo che sfiora anche ai 149€ + IVA. Sottolineo anche che la società assicura al cliente il diritto di ripensamento da far valere entro un mese. Se eserciti questo ripensamento entro le tempistiche stabilite avrai diritto ad un rimborso totale.

SumUP è un’azienda stimata per la bontà dei suoi modelli.

Inoltre dato che non vi sono costi fissi questo dispositivo è indicato per coloro che effettuano transazioni tramite bancomat in maniera occasionale. Le commissioni ammontano ad un 1.95%.

Per saperne di più visita la pagina di presentazione ufficiale di SumUP.


3 – Dove Comprare SumUP

Ora che sai tutto sulle carte SumUP Mastercard mi preme spiegarti come ordinare il dispositivo. Ovviamente il modo più conveniente per comprare SumUP consiste nel visitare il sito ufficiale di SumUP.

Mi preme sottolineare che le aziende che emettono strumenti finanziari come per esempio POS per pagamenti, conti bancari o carte prepagate sono sottoposte alle regole degli enti governativi. La Normativa Europea antiriciclaggio dispone che le società che erogano questi servizi devono verificare con precisione le generalità del richiedente. Di conseguenza se acquisti il tuo POS presso terzi dovrai comunque registrarti sul portale di SumUP in modo da fare la procedura burocratica per verificare la tua identità.

Inoltre gli utilizzatori di SumUP sul portale ufficiale dispongono di un’apposita sezione clienti dove vengono mostrate le statistiche tra cui quelle riguardanti gli incassi percepiti. Di conseguenza bisogna per forza prendere dimestichezza col portale ufficiale utilizzandolo frequentemente. Pertanto è pure per questa motivazione che considero più opportuno acquistare diretti sul portale aziendale. Così facendo oltre ad ordinare il dispositivo potrai pure effettuare la verifica della tua persona e prendere dimestichezza con la tua sezione personale.

Sottolineo anche che comprando da SumUp potrai beneficiare pure di condizioni di spedizione piuttosto buone.

Ti ricordo anche che saltuariamente SumUp attua delle offerte. Per verificare la disponibilità di promozioni attive in questo periodo visita la pagina di presentazione ufficiale di SumUP.


4 – Come Ordinare il POS

Se ambisci a acquistare questo dispositivo la prima cosa da compiere è visitare il sito ufficiale di SumUP.

Nel momento in cui ti trovi di fronte alla pagina devi cliccare sul bottone “Accedi” che puoi trovare nella parte alta sulla destra. Dopo aver fatto ciò fai click sul bottone “Crea un Account”. Questo pulsante lo trovi subito sotto il rettangolo azzurro che si utilizza per accedere. Dopo aver fatto ciò scegli la località dov’è localizzata la tua azienda ed inserisci nella casella dedicata la tua mail nonché la tua password. Fai click sulla casella per accettare trattamento dei dati privati e clicca sul pulsante blu “Continua”.

Verrai catapultato all’interno della tua area personale dove poter acquistare il POS che t’interessa. Prima però ti verrà chiesto di compilare alcuni campi comunicando all’azienda i dati che hanno a che fare con la tua azienda. Successivamente dopo aver effettuato questa verifica potrai procedere ad ordinare il tuo dispositivo.

Visitando il negozio ti sarà possibile acquistare il lettore che più si avvicina alle tue necessità. Tutti i dettagli nonché i costi li potrai conoscere leggendo quanto riportato nell’apposita descrizione prodotto.

Dopo aver scelto il modello di tuoi interesse visita la cassa per procedere con l’ordine. In questa sezione dovrai compilare i vari campi inserendo le informazioni per la consegna del pacco. Inserisci i dati per il pagamento e conferma.

Il dispositivo ti verrà recapitato in massimo 5 giorni lavorativi.


5 – Attivazione Primo Pagamento

Una volta che ti arriverà il POS sarà necessario provvedere alla configurazione dello stesso. Ultimamente non bisogna più fare questa operazione in modo manuale perchè ultimamente l’azienda spedisce POS preconfigurati. Se invece ti viene chiesto di procedere con la configurazione manuale la procedura da seguire è quella che trovi qui sotto.

Naturalmente per far ciò dovrai ricorrere all’apposita app per cellulare. La procedura è la stessa sia per dispositivi Android sia per dispositivi IOS. Come prima cosa ricordarti di aver attivato il Bluetooth e installa l’applicazione di SumUP.

Ad installazione terminata pigia su di essa per aprirla e fai il login facendo uso delle credenziali utilizzate in fase di registrazione del POS. Attiva e scegli l’importo minimo di 1€. Dopodichè tocca il bottone “Paga”. Quando fai questa procedura devi essere sicuro che il lettore sia nei pressi del tuo telefono. Nel momento in cui la connessione è stabilita il bancomat ti comunicherà di aver iniziato la procedura d’impostazione che richiede un paio di minuti.

Per concludere sottolineo che nel corso questa configurazione potresti dover inserire gli ultimi 3 numeri del numero di serie del dispositivo. Se è così ti basterà seguire le indicazioni visualizzate sul display.


6 – Raccomandazioni Varie

Oltre a parlarti della compatibilità tra SumUP e Mastercard mi preme adesso darti anche alcune raccomandazioni sull’utilizzo del dispositivo.

Il POS lo puoi ricaricare usando cavo Micro USB presente nella confezione. Attraverso questo cavo dovrai collegare il dispositivo ad una sorgente energetica. Naturalmente puoi fare uso del lettore anche quando il POS è sotto carica. Nel momento in cui è totalmente carico con esso potrai svolgere anche 500 transazioni.

Il POS funziona a temperature comprese tra i – 10 e i + 45°. Per evitare problemi si consiglia di non lasciarlo inattivo per troppo tempo in particolare se depositato nell’auto in estate o inverno. Qualora non lo utilizzi per molto tempo si consiglia di effettuare una ricarica anche solo una volta ogni mese.

Si consiglia di utilizzare il dispositivo con cautela senza utilizzare forza bruta o senza sbatterlo sulle superfici. Altrimenti si rischia il blocco. Si tratta di una misura di sicurezza che serve per proteggerlo da manipolazioni. Qualora questo sistema di sicurezza si dovesse attivare il lettore sarà inutilizzabile in modo permanente.

Per concludere si raccomanda di evitare di utilizzare il lettore su superfici metalliche o magnetiche. Dico così perchè il lettore ha un sistema di sicurezza che si oppone a ogni lettura priva di autorizzazione.


7 – Offerte Alternative

Munirti di POS è importante. Necessario è anche sostenere anche di alcune spese. Sappi però che ottimizzare al massimo le spese è possibile. Per far ciò è doveroso scegliere il tuo bancomat in modo ben ponderato. Nella scelta un dispositivo simile è doveroso considerare diversi fattori.

Ovviamente è cosa buona scegliere un modello di buona qualità. Dopodichè è anche importante scegliere un dispositivo ideato da una ditta che riconosce agli eserenti un’assistenza rapida e risolutivo. Dopodichè estremamente importante è pure il costo. Dico così perchè in circolazione troviamo POS parecchio costosi ma in commercio troviamo anche modelli estremamente economici.

Sicuramente SumUP è un POS raccomandabile non solo perchè accetta tanti metodi di pagamento tra cui la SumUP Card Mastercard. Quel che è certo è che che in commercio ci sono anche altri modelli degni di nota. Dopo una scrupolosa indagine ho individuato alcuni POS parecchio raccomandabili.

Scopriamo subito i loro punti di forza.


Axerve POS

Ovviamente un ottimo dispositivo è il modello Axerve POS.

Le qualità rilevanti di questo bancomat sono parecchie. Esso è estremamente intuitivo da usare. Ti basta aprire la confezione ed inserire la SIM nell’apposito scomparto. Nella confezione è contenuto il libretto delle istruzioni. Tra l’altro ti ricordo che sul sito ufficiale è presente pure la sezione che riporta le soluzioni alle problematiche più ricorrenti. Grazie a questo tutorial potrai risolvere in autonomia i problemi più diffusi. Se queste guide non sono sufficienti potrai avvalerti di un supporto diretto attivo 7 giorni su 7.

Questo bancomat funziona benissimo sia in 3G sia fisso. D’altra parte questo dispositivo si appoggia alla rete del provider che offre la miglior copertura della località dove stai. Dopodichè qualora nella zona non vi è internet non ti devi preoccupare. Poichè esso si basa sulla tecnologia GPRS il dispositivo risulterà operativo lo stesso. Queste motivazioni sono soltanto alcune delle svariate virtù che rendono questo POS uno dei più apprezzati dispositivi tra gli esercenti.

Per quanto riguardo i metodi di pagamento Axerve è compatibile con tutte le carte più utilizzate. Alcune di queste sono Mastercard, Visa, Maestro, Vpay e Pago Bancomat. Inoltre questo bancomat accetta anche wallet digitali quali Samsung Pay, Apple Pay e Google Pay. Ti ricordo anche che è compatibile con la diffusissima carta prepagata Hype.

Relativamente al costo questo punto è il più importante in assoluto. D’altro parte Axerve è il POS più economico in assoluto. Scegliendo per l’opzione con canone mensile la spesa oscilla tra i 17€ ed i 22€ al mese + IVA. Questa soluzione è estremamente conveniente se il volume di transazioni annue sono comprese tra i 25.000 ed i 30.000€. Scegliendo invece per la soluzione con trattenute queste ammontano solamente ad un modesto 1%.

Per conoscere tutti i dettagli naviga la pagina di presentazione ufficiale di Axerve POS.


MyPOS

Sicuramente un’altra soluzione degna di nota è il modello MyPOS.

Esso è un bancomat resistente perchè è realizzato con materie prime resistenti ai danni. Nonostante possiede questa virtù esso è molto maneggevole.

MYPOS Immagini
Le soluzioni proposte da MyPOS sono sostanzialmente 4.

Il modello GO non possiede stampante integrata. Sappi però che tutto ciò non deve rappresentare un problema poichè con questo dispositivo è possibile inviare scontrini digitali tramite mail.

myPOS Trustpilot

Quando si desidera comprare un POS è importante mostare riguardo verso le testimonianze espresse da coloro che hanno avuto esperienza personale. Come puoi osservare dallo schema estratto da Trustpilot la percentuale di apprezzamento degli acquirenti è molto positiva. Infatti il giudizio medio si attesta su 86 punti su 100.

MyPOS propone molteplici modelli. Quello più basilare è il modello GO. Ha un prezzo di 29€ + IVA. Naturalmente esso comporta pure delle trattenute che si applicano su ogni transazione. Si tratta di trattenute che corrispondono ad un modico 1.2%. In conclusione ti ricordo che scegliendo questo POS avrai un’anno di garanzia.

Ti ricordo inoltre che la convenienza di questo modello è particolarmente forte quando esso è in promozione. Verifica la presenza di promozioni attive oggi analizzando la pagina di presentazione ufficiale di MyPOS.


SumUP Mastercard – Conclusione

Finalmente adesso anche tu capisci come stanno le cose.

Praticamente se non possiedi un POS è doveroso cercare di adempiere a tale necessità rapidamente. D’altra parte il POS è obbligatorio. A stabilire il fatto che il POS sia obbligatorio è una disposizione varata dal Governo di Mario Monti nel 2012.

Inoltre acquistare un POS è una cosa che può farti molto bene. Dico così perchè essere in grado di percepire pagamenti utilizzando carta certamente rappresenta un fortissimo sostegno per lo sviluppo della tua attività. Di conseguenza reputo l’essere tenuti a subire trattenute un male di minor peso. Dico così anche perchè scegliendo un bancomat in modo ben ottimizzato certamente è possibile ridurre le spese al minimo.

I tre POS da me suggeriti sono le più gettonate nel mondo. Di conseguenza ti garantisco che comprando uno di questi tre POS ti troverai davvero benissimo. Le opinioni pubblicate dai soggetti che questi bancomat li hanno comprati è la dimostrazione della bontà di questi dispositivi.

Qui sotto puoi approfondire in modo più profondo le caratteristiche dei modelli che mi preme raccomandare.

Adesso che sai tutto sulle carte SumUP Mastercard non mi resta che augurarti buon POS!

Luca Catanoso

Luca Catanoso

Blogger

Sono uno sviluppatore di siti web e blogger esperto in affiliate marketing. Per molto tempo ho creduto nel Network Marketing. Ben presto ho compreso di aver combattuto per una causa sbagliata. Fortunatamente grazie al mio blog Soldionline.BIZ ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono vegano e ambientalista ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

SOCIALIZZIAMO?

PAGINE

COSA FACCIO

LIBRO GRATUITO

FIRMA IL REFERENDUM

LEZIONI INGLESE ONLINE

banner sidebar corso inglese skyeng

MIGLIOR BROKER

Etoro Banner Sidebar

ATTIVA HYPE

MIGLIOR POS

Banner Sidebar Axerve Pos GIF

AMAZON BUSINESS

MIGLIOR HOSTING

CERCASI MODELLA

LIBRO GRATUITO

Scarica Anche tu Questo Illuminante Libro

Inserisci i tuoi Dati per riceverne una copia comodamente tramite mail.

Ti sei registrato correttamente. A breve riceverai il libro tramite mail. Se non lo trovi assicurati che non sia finito nella casella di posta indesiderata.

Copertina Libro Ebook PDF Regole

Scarica Anche tu Questo Libro

Scopri quali sono le 16 regole per portare al successo un business online. Inserisci i tuoi dati per avere accesso immediato a questo libro esclusivo e gratuito.

Ti abbiamo inviato il libro tramite mail. Se non lo trovi assicurati che non sia finito nella cartella di posta indesiderata.

Pin It on Pinterest