Il confronto tra gli hosting Siteground vs GoDaddy è sicuramente uno scontro interessante. Infatti queste due aziende sono dei colossi nel loro settore.

D’ altra parte questi brand sono molto popolari e oltre alla qualità sono protagonisti di numeri giganteschi. Sicuramente le loro carattestiche hanno cose in comune nonchè tratti distintivi.

Per esempio Siteground è un brand di livello europeo. Invece GoDaddy è un azienda statunitense diffusa in tutto il mondo.

Nel complesso ti anticipo subito che la popolarità di un’ azienda non sempre è proporzionale alla qualità dell’ offerta. Infatti GoDaddy è molto più grande di Siteground. Tuttavia a mio avviso Siteground è la scelta migliore.

Adesso non voglio rovinarti la sorpresa dicendoti subito chi uscirà vittorioso da questo confronto. D’ altra parte non ti ho ancora spiegato il motivo.

Pertanto siccome la motivazione di quello che dico è ancora più importante di cosa dico ho intenzione di fare un confronto accurato tra i piani di queste due azienda.

Quindi tieniti forte e prendi appunti perchè l’ argomento è molto serio.


Confronto Siteground vs GoDaddy. Chi vincerà?

Prima di cominciare col confronto tra Siteground vs GoDaddy voglio ricordarti alcune cose importanti. Infatti ho già parlato molto di queste due aziende in passato.

Nello specifico ho parlato di Siteground in una recensione pubblicata qualche tempo fa che puoi visionare a questo link.

In quella recensione ho sottolineato che per comprendere al meglio l’ offerta di un piano hosting è cosa buona leggere le recensioni e visionare anche la pagina di vendita aziendale. Pertanto tutti i dettagli dell’ offerta Siteground li trovi visitando questo link.

Qualche giorno fà ho anche pubblicato una recensione su GoDaddy.

In quell’ articolo ho evidenziato tutti i punti di forza nonchè i punti deboli di questo gigantesco brand statunitense. Siccome la maggior parte dei siti web viene creata con WordPress ho pensato di dare maggiori risalto ai piani specifici per quetso popolarissimo CMS.

Tuttavia la cosa migliore è guardare personalmente i dettagli del piano. Pertanto prima di addentraci nel vivo di questo articolo ti consiglio di dare subito uno sguardo alla pagina di presentazione di GoDaddy. La trovi a questo link.

Hai guardato ?

Molto bene! Adesso ragioniamo insieme sui punti più significativi dei piani disponibili e cerchiamo di comprendere quale delle due aziende merita maggiore attenzione.


Prestazioni: Siteground vs GoDaddy

Sicuramente in questo confronto tra Siteground vs GoDaddy uno dei fattori più importanti da analizzare è la potenza dell’ infrastruttura. Infatti i tempi di caricamento delle pagine influisce sul posizionamento nei motori di ricerca.

Pertanto scegliere un hosting performante rappresenta un pilastro del proprio business online. D’ altra parte la velocità di un sito web è uno dei fattori SEO più importanti.

Riguardo alla potenza dei server posso dirti che entrambi questi brand sono messi bene. Non è un caso che molte persone esperte inseriscono questi due colossi tra i migliori hosting per WordPress.

Infatti i pregi di queste aziende sono diversi. Per esempio entrambe dispongono di dischi SSD di ultima generazione. Questo assicura maggiore velocità nel caricamento delle pagine.

Tuttavia riguardo alle prestazioni Siteground offre qualcosa in più. Infatti l’ azienda mette a disposizione dei propri clienti uno strumento avanzato di Caching nonchè una CDN gratuita. In questo modo i siti web ospitati presso Siteground viaggiano con una marcia in più.

Chi invece opta per GoDaddy dovrà reperire questi due utilissimi strumenti presso sorgenti terze.


Supporto: Siteground vs GoDaddy

In questo scontro all’ ultimo sangue tra Siteground vs GoDaddy penso sia importante parlare anche del supporto al cliente.

Infatti avere un sito è una cosa molto seria. D’ altra parte buona parte del business si basa proprio sul sito web. Inoltre molto spesso nel caso di business completamente online il sito è tutto.

Pertanto in caso di problemi tecnici è importante disporre di un assistenza clienti efficace in grado di intervenire rapidamente per risolvere il problema.

GoDaddy conta più di 18.000.000 di clienti in tutto il mondo. Per soddisfare le esigenze della sua immensa clientela, il colosso statunitense dispone di 8.000 dipendenti che in buona parte si occupano del supporto clienti.

GoDaddy offre ai propri acquirenti un servizio di supporto telefonico attivo dal lunedi al venerdi dalle 9:00 alle 19:00. Se invece hai bisogno di un servizio attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 puoi prendere contatto con gli operatori tramite chat.

GoDaddy ha ricevuto dei riconoscimenti per la qualità del suo supporto clienti. Tuttavia alcune recensioni su Trustpilot lamentano vari disservizi tra cui un supporto non sempre risolutivo.

Per quanto riguarda Siteground posso assicurarti che il sistema di ticket nonchè la Livechat funzionano in maniera eccelsa. Infatti per risolvere problemi basilari puoi chiedere supporto diretto in chat. La risoluzione del problema generalmente è istantanea.

Se il problema è di tipo avanzato puoi aprire un ticket. In genere i tecnici di livello superiore rispondono entro 20 o massimo 60 minuti.

A sostenere la qualità del supporto clienti di Siteground non sono solo io bensì centinaia di persone che hanno condiviso la loro testimonianza su Trustpilot.


Prezzi: Siteground vs GoDaddy

In questo confronto Siteground vs GoDaddy vorrei parlare anche dei prezzi. Più precisamente vorrei riportare il costo dei piani specifici per siti WordPress.

I prezzi di un hosting come Siteground sono accessibili a tutti

Siteground

  • StartUp 3.95€ al mese anzichè 9.95€
  • GrowBig 6.45€ al mese anzichè 17.95€
  • GoGeek 11.95€ al mese anzichè 29.95€
In questa recensione voglio parlarti anche dei piani hosting WordPress offerti da GoDaddy

GoDaddy

  • Basic 4.87€ al mese anzichè 8.53€
  • Deluxe 6.09€ al mese anzichè 10.97€
  • Ultimate 9.75€ al mese anzichè 18.29€
  • Sviluppatore 17.07€ al mese anzichè 30.49€

Come puoi notare entrambi questi hosting riservano alla propria clientela un prezzo superscontato per il primo abbonamento. Nel momento in cui questo scade il prezzo aumenta diventando pieno.

L’ offerta iniziale rende i due hosting più o meno pari. Quando la promozione iniziale scade, GoDaddy diventa decisamente più economico.

Tuttavia ci sarebbe una cosa importante da dire. Purtroppo i piani di GoDaddy hanno delle limitazioni importanti soprattutto per i piani Basic e Deluxe.

Infatti alcune funzioni puoi richiederle pagando un surplus. Altre invece puoi riceverle solamente stipulando un abbonamento di fascia alta come il piano Ultimate.


Sicurezza: Siteground vs GoDaddy

Vorrei concludere questo confronto Siteground vs GoDaddy parlando di sicurezza. Infatti questo è uno dei punti più importanti. D’ altra parte ospitare il proprio sito in una struttura poco sicura rischierebbe di compromettere in poco tempo il lavoro di una vita.

Fortunatamente entrambi questi colossi sono messi bene. Infatti sia Siteground che GoDaddy prevedono funzionalità di backup automatico giornaliero. Inoltre entrambi offrono strumenti come antimalware o altre tecnologie utili per tenere a distanza eventuali pirati informatici.

Inoltre entrambi i piani prevedono aggiornamenti automatici per prevenire plugin o temi non aggiornati. Come forse già sai non effettuare regolarmente gli aggiornamenti è un fattore di rischio.

Infine queste due aziende offrono ai propri clienti un certificato SSL. Tuttavia nel caso di GoDaddy alcune di queste misure di sicurezza sono disponibili solamente dal piano Ultimate in sù.


Conclusione

Secondo me il vincitore di questo confronto Siteground vs GoDaddy è il primo contendente. Con questo non voglio dire che GoDaddy non sia un hosting valido.

Per esempio GoDaddy ha un numero di clienti decisamente più grande di Siteground. Inoltre GoDaddy ha dei piani decisamente più economici.

Voglio ricordarti che entrambi questi brand offrono la clausola soddisfatti o rimborsati in 30 giorni.

Ovviamente il modo migliore di comprendere la qualità di un servizio è provarlo personalmente. Inoltre tante informazioni aggiuntive puoi trovarle visitando personalmente il sito di Siteground a questo link.

Anche sul sito di GoDaddy ci sono informazioni che devi assolutamente visionare per avere una consapevolezza maggiore sulla portata di questa offerta. Pertanto approfondisci questo argomento visitando il sito di GoDaddy che trovi a questo link.

In conclusione voglio ricordarti che optare per hosting stranieri non è l’ unica opzioni disponibile. Infatti in Italia ci sono delle aziende favolose che non hanno nulla da invidiare a questi colossi internazionali. Inoltre i prezzi dei piani sono molto vantaggiosi e ti permettono di risparmiare tanti soldi.

Pertanto il consiglio che mi preme darti dal profondo del cuore è quello di leggere attentamente l’ articolo in cui parlo dei migliori hosting italiani.

Condividi

Luca
Luca

Sono un consulente di marketing online, sviluppatore di siti web nonchè blogger esperto di affiliazioni. Ho aperto il mio blog SoldiOnline.BIZ per far comprendere alle persone che fare Marketing Online in completa autonomia si può. Un tempo credevo nella bontà del Network Marketing. Successivamente mi sono ricreduto. Fortunatamente grazie al mio blog ho trovato qualcosa di meglio in cui credere. Sono ambientalista, vegano nonchè animalista convinto ed impiego la mia vita al servizio degli animali.

Lascia un Commento

Your email address will not be published.